close
VIRUS E 5G
shop evolutamente

VIRUS E 5G

VIRUS VS 5G

(leggasi onde elettromagnetiche non naturali)

Cosa hanno in comune i virus e le onde magnetiche non naturali?
Una cosa molto interessante… SONO ENTRAMBI INVISIBILI all’occhio umano.
Il virus è molto veloce a minare la salute umana portando malattia, a volte morte, a volte invalidità permanenti e bassa qualità della vita (leggasi Epstein Barr oppure il Lyme), le onde magnetiche (convenzionali, altre possono essere usate come armi) invece moooolto lente…
Ed infatti si distinguono nella percezione del pericolo.
Il virus rievoca paure ancestrali di morte, malattia, pericolo.
Basti vedere la psicosi di massa degli italiani, in larga parte conteti di rimanere chiusi in casa per proteggersi ma al contempo fottersi il cervello con elettricità sporca, WI-FI, telefonino…
Le onde magnetiche invece nella mente umana media generano solo confusione. Confusione indotta soprattutto da chi è negazionista sul loro pericolo per la salute umana ma anche da chi ne è apertamente contrario ma al massimo ha letto Topolino nella sua inutile vita ed ha la cultura di un bradipo. Basta ridicolizzare quest’ultima categoria ed ecco pronto il 5G servito sul piatto d’argento con gli “amici” di BUTAC, ormai organo di regime, felici e contenti…

Fatevi 2 risate:

Non sanno coniugare un verbo ma pontificano su radiofrequenze e campi elettromagnetici. Gli analfabeti funzionali al tempo del 5G

IL VIROMA

Alcuni virus sono già dentro di noi da eoni ed hanno favorito la nostra evoluzione esattamente come i mitocondri ed il magico mondo dei batteri, ultima frontiera del marketing della salute a botte di probiotici e prebiotici.
Possono modulare persino il sistema immunitario aiutandolo oppure possono uscire da dove si trovano in quiescenza senza far danno e fare danni! Un approfondimento sul prestigioso portale dell’amico e grande medico Francesco Perugini Billi.

Il viroma: quando i virus sono già dentro di noi


Qui una mia affascinante ipotesi sul perchè si possa attivare l’Epstein Barr. Un virus che per i medici sembra incurabile e solo “trattabile” a vita. Una condanna…

EPSTEIN-BARR VIRUS NEL MONDO MODERNO.


——————————————————-
Ma la domanda che tutti si pongono è la seguente: può essere stato il 5G (leggasi “campi magnetici non naturali”) a causare l’epidemia da COVID-19?
La risposta è un NO secco. Ma… Sicuramente ne ha potuto favorire il diffondersi. Come? In mille modi…

Aumentando lo stress ossidativo e quindi abbassando le difese immunitarie. Provocando permeabilità di barriera e quindi ulteriormente abbassando le difese immunitarie. Creando antibioticoresistenza (https://www.evolutamente.it/la-medicina-del-futuro/), sono tutte cose che trovate cercando nel mio blog o sul mio libro. E tantissime altre cose che ci raccontano alcuni luminari non allineati come Martin Pall ed almeno 20.000 studi scientifici a supporto di quanto affermo. Alcuni dei quali presenteremo nel nostro prossimo libro BEYOND LONGEVITY che stiamo aggiornando già con una sezione dedicata al COVID-19 e per questo avremo un pesante ritardo sulla pubblicazione.
Guardate in mezzo a sto casino del COVID-19 quale notizia diffusa dal OMS ci sfugge e sfugge a tutti i TG e giornali…

https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/medicina/2020/02/03/italia-ai-vertici-nella-cura-dei-tumori-ma-troppe-differenze-regionali_d2bf3373-1918-4b12-95bc-592d309986fc.html

Nei prossimi 20 anni avremo un bel +60% di TUMORI e questo nonostante la ricerca scientifica, telethon e tutta una serie di iniziative che ricordo sin da ragazzo. Praticamente ci ammaleremo quasi tutti di un cancro durante la vita.

L’ENNESIMO SUPER FALLIMENTO DELLA MEDICINA UFFICIALE.

Del quale nessuno parla. Anzi… In questi tempi vengono esaltate le “commissioni tecnico scientifiche” ormai padrone del destino dell’Italia….
Come fa l’OMS a darci queste notizie? Semplicissimo… Fa delle progressioni su grafici di regressioni (ultimi anni) ancora a testimonianza del fallimento della medicina. Ma sono cose che nessuno dice. Fallimenti su fallimenti.
Il glioblastoma negli ultimi 20 anni (grafico sotto). Una bella e terribile condanna a morte.

Aumento malattie autoimmuni (tutte) spropositato).
Sindrome metabolica per alterazione del metabolismo degli zuccheri (decine di studi che i negazionisti di BUTAC ed altri riducono ironizzando a falsa scienza).
——————————————————-
Ma torniamo al COVID-19 ed il 5G (leggasi onde non naturali EMF).
Notizia di queste ore è che la causa delle morti da COVID non è la polmonite ma un problema nella proteina EME che permette il trasporto di ossigeno ai tessuti. Questo problema crea ipossia agli organi (anche i polmoni) e grande sofferenza nei pazienti e per alcuni una terribile ed agonizzante morte.
BENE…
Vediamo questo studio del 2009, c’era il 3G manco il 5G:

https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0141813009000051

Le radiazioni RF/MW stanno aumentando esponenzialmente in tutto il mondo (ai corsi di light trainer mostro un grafico di Nature impressionante). Nel corso dell’ultimo anno le telecomunicazioni stanno facendo aggiunte alle torri cellulari, tagliano alberi con scuse sempre più assurde, installano nuove antenne piccole su ogni lampione, piccole celle lungo le principali strade di tutte le città.
Il 5G comprende tutte le generazioni precedenti di frequenze mobili (4G/LTE, 3G, 2G); le sue onde devono navidare su onde già esistenti delle generazioni precedenti, aumentando quindi la quantità cumulativa di radiazioni nell’ambiente. ORMAI siamo arrivati al punto in cui le radiazioni hanno saturato alcune aree, in particolare quelle densamente popolate (che normalmente hanno anche elevato inquinamento atmosferico e quindi meno ossigeno ai tessuti). Talmente tanto da causare lesioni ai polmoni attraverso l’ipossia in individui già indeboliti. L’ossigeno non può legarsi efficacemente all’emoglobina perché le radiazioni a microonde alterano la struttura dell’emoglobina.
Esattamente quello che fa il COVID-19.
Allora, tornando alla domanda iniziale, il COVID-19 è stato generato dal 5G? NO… Assolutamente no!
Ma il 5G e tutte le onde elettromagnetiche non naturali (presenti poi in larga quantità negli ospedali) SICURAMENTE ne complica il decorso. Ecco perchè c’è una corrispondenza inquietante tra le antenne del 5G e il diffondersi pandemico del virus.

“The results indicated that mobile phone EMFs altered oxygen affinity and tertiary structure of HbA. Furthermore, the decrease of oxygen affinity of HbA corresponded to the EMFs intensity and time of exposure”.
———————————————————–

In quest’ottica entra prepotentemente la nuova figura professionale del LIGHT TRAINER che, con consulenze alla persona, corsi per medici ed altre figure professionali, sopralluoghi in case, uffici, Centri commerciali… Può mitigare con piccoli (o grandi) accorgimenti l’inquinamento elettromagnetico e migliorare la qualità della vita delle persone.
TANTO SE NON CI PENSATE DA SOLI, NESSUNO LO FARA’ PER VOI.

Angelo Rossiello

(Visited 438 times, 1 visits today)
Angelo

Angelo

Angelo 52 anni, ingegnere, papà di una bellissima figlia, ex ciclista e triatleta agonista con alcuni risultati apprezzabili. Dal 2004 ha sperimentato su se stesso la dieta paleo abbinata allo sport di endurance e seguito decine di altre esperienze analoghe su, forum tematici, di altri atleti ed appassionati come lui. Uno degli organizzatori dell'evento "paleomeeting", past president, attuale segretario e socio fondatore del SIMNE (Società Italiana di Medicina e Nutrizione Evoluzionistica). Co-autore de IL NUOVO VIVERE SECONDO NATURA ed autore del best seller INSONNIA. IL MALE DEL NUOVO SECOLO.

L’AMBIENTE: QUESTO DIMENTICATO…

EFFETTO FLICKER E MARKETING DELLA SALUTE (LAMPADE PER FOTOBIOMODULAZIONE)