close
BAMBINI VACCINATI VS BAMBINI NON VACCINATI: AUTISMO E TANTO ALTRO…

BAMBINI VACCINATI VS BAMBINI NON VACCINATI: AUTISMO E TANTO ALTRO…

10 Agosto 2017autismootitivaccinati vs non vaccinati2134Visualizzazioni

Un recentissimo trial ha voluto mettere a confronto bambini vaccinati con altri non vaccinati, in particolare per malattie neurologiche come l’autismo.

Triste adattamento: Angelo

Uno studio pilota ha coinvolto 666 scolari di età compresa tra 6 e 12 anni di quattro stati americani. E’ stato pubblicato il 27 aprile 2017 nel Journal of Translational Sciences.
 
Il trial ha confrontato 261 bambini non vaccinati con 405 bambini parzialmente o completamente vaccinati e ha valutato il loro salute generale sulla base di quanto riferito:
 
– dalle loro madri
– i rapporti di vaccinazioni e
– le malattie diagnosticate dal medico.
 
Quello che ha scoperto sugli aumenti delle malattie immunologiche quali le allergie e le malattie neurologiche, tra cui l’autismo, dovrebbe far riflettere tutti i genitori VENTI volte prima di vaccinare i loro figli.
 

I bambini vaccinati (rispetto a quelli non vaccinati) avevano:

  • più di quattro volte la probabilità di contrarre lo spettro autistico (OR 4.3)
  • 30 volte più probabilità di avere diagnosticata rinite allergica (febbre da fieno)
  • 22 volte maggiore probabilità di assumere un farmaco per trattare l’allergia
  • cinque volte maggiore probabilità di avere diagnosticato disabilità di apprendimento (OR 5.2)
  • 340% più probabilità di avere diagnosticato disordini di iperattività di deficit di attenzione (ADHD) (OR 4.3)
  • 5,9 volte più probabilità di vedere diagnosticata la polmonite
  • 3.8 volte più probabilità di avere infezioni all’orecchio medio (otitis media) (OR 3.8)
  • 8,1 più probabilità di avere un intervento chirurgico di inserimento tubi di drenaggio nell’orecchio (OR 8.1)
  • 2,4 volte più probabilità di essere avere diagnosticato qualsiasi malattia cronica

Però… Come previsto, i bambini vaccinati avevano meno probabilità di contrarre alcune infezioni contro le quali erano stati vaccinati: avevano significativamente meno probabilità di avere avuto la varicella (Odds Ratio 0.26) e la pertosse (OR 0.3).

NOI DELLO STAFF DI EVOLUTAMENTE CI CHIEDIAMO:

un domani la campagna di vaccinazioni coercitiva coinvolgerà tutti i bambini italiani, come faremo ad eseguire studi di questo tipo se non avremo più un gruppo di controllo? 

RIFERIMENTO: qui
(Visited 644 times, 1 visits today)
Angelo

Angelo

Angelo 52 anni, ingegnere, papà di una bellissima figlia, ex ciclista e triatleta agonista con alcuni risultati apprezzabili. Dal 2004 ha sperimentato su se stesso la dieta paleo abbinata allo sport di endurance e seguito decine di altre esperienze analoghe su, forum tematici, di altri atleti ed appassionati come lui. Uno degli organizzatori dell'evento "paleomeeting", past president, attuale segretario e socio fondatore del SIMNE (Società Italiana di Medicina e Nutrizione Evoluzionistica). Co-autore de IL NUOVO VIVERE SECONDO NATURA ed autore del best seller INSONNIA. IL MALE DEL NUOVO SECOLO.

Il thimerosal, un aiudiuvante contenuto nei vaccini.

EFFETTO DEL VACCINO (PCV7) SULLA COLONIZZAZIONE BATTERICA NASOFARINGEA DURANTE L’OTITE MEDIA.