close
Una sola notte di insonnia “disturba” i 2/3 del genoma

Una sola notte di insonnia “disturba” i 2/3 del genoma

5 Ott 2018genomainsonnia408Visualizzazioni

Il sonno è essenziale per una funzione e una salute ottimali del cervello, ma i substrati biologici attraverso i quali il sonno rilascia questi effetti benefici rimangono in gran parte sconosciuti.

Adattamento: Angelo

I ricercatori hanno trovato che già una breve interruzione del sonno ampiamente rimodella i sistemi di genetici alterando il 60% -78% dei trascrittomi e il metaboloma.. Le analisi dimostrano che il sonno insufficiente influenza molto più di quanto prima si pensasse i geni.

Riepilogo dell’autore

Il sonno è essenziale per una funzione e una salute ottimali del cervello, ma i substrati biologici attraverso i quali il sonno rilascia questi effetti benefici rimangono in gran parte sconosciuti. I ricercatori hanno usato il metodo dei sistemi genetici in una grande, variegata popolazione di riferimento di topi e assemblati nella base di conoscenza sperimentale completa di dati “sonno-veglia”, l’espressione genica centrale e periferica, e gli indicatori metabolici plasma, raccolti sotto indisturbate condizioni di base e dopo la privazione del sonno (SD).

Hanno presentato strumenti analitici per interrogare interattivamente il database, visualizzare le reti molecolari alterate dalla perdita di sonno e dare la priorità ai geni candidati. Hanno trovato danno già con una breve interruzione di una volta di sonno che ha ampiamente rimodellato la corteccia cerebrale e il fegato nel trascrittoma, metaboloma e il plasma, con numerosi loci genetici che influenzano l’entità e la direzione del cambiamento. Il metabolismo del recettore (AMPA) e il turnover degli acidi grassi come substrati degli effetti negativi del sonno insufficiente. Le analisi dimostrano che l’eterogeneità genetica e gli effetti di un sonno insufficiente sull’espressione genica e sul metabolismo sono molto più diffusi di quanto riportato in precedenza.

Per approfondimenti leggere il full text.

Per combattere l’insonnia o per dormire ancora meglio, prenota il mio libro L’INSONNIA: IL MALE DEL NUOVO SECOLO scrivendo a libro_insonnia@libero.it

Ehhhh ma quelli che hanno la mutazione dell’MTHFR… Sai com’è… Che sfiga…

Riferimento:
PLOS
A systems genetics resource and analysis of sleep regulation in the mouse
Autori Vari
FULL TEXT

(Visited 172 times, 1 visits today)
Angelo

Angelo

Angelo 50 anni, ingegnere, papà di una bellissima figlia, ex ciclista e triatleta agonista con alcuni risultati apprezzabili. Dal 2004 ha sperimentato su se stesso la dieta paleo abbinata allo sport di endurance e seguito decine di altre esperienze analoghe su, forum tematici, di altri atleti ed appassionati come lui. Uno degli organizzatori dell'evento "paleomeeting", past president, attuale segretario e socio fondatore del SIMNE (Società Italiana di Medicina e Nutrizione Evoluzionistica)

Editoriale di Angelo Rossiello: i certificati rilasciati ai vari corsi di formazione in nutrizione

Diete vegane e vegetariane: i rischi per la salute mentale.