Il modo migliore per avere un picco di testosterone?

Scritto da Angelo

Categorie: Salute

8 Dicembre 2017

Oggi vi spiego cosa faccio per tenere naturalmente alti i miei livelli di testosterone e l’energia.

Di Angelo

Io un paio di anni or sono.

Mi alleno con i pesi. Poche ripetizioni (alattacide), alti pesi e lunghi recuperi.
Corsa, bici e nuoto mi alleno a bassissima intensità in linea con il mio metodo MITOCHONDRIAL TRAINING.

Introduzione al Mitochondrial Training: endurance

Cerco di mangiare ovviamente in paleo con molta carne, frutti di mare e poche verdure, il tutto a sazietà e prima possibile. Almeno per le 19, massimo 19.30.

Dopo le 19 indosso i miei occhiali blue blocker rossi per avere un picco massimo di melatonina.

Appena inizio a sentire quel piacevole torpore che si ha quando si indossano gli occhiali, mi infilo a letto e leggo, sempre indossando gli occhiali, con la abat jour che proietta luce rossa salubre sulle pagine del libro e mai verso il viso. Dopo pochi minuti ho appena la forza di spegnere la luce e chiudere gli occhi.

Dormo senza mettere la sveglia.

Mi sveglio dopo 7-9 ore di sonno, mi vesto velocemente e prendo un caffè amaro con mezzo cucchiaino di ghee disciolto. Questo stimola ulteriormente la chetosi dopo una lunga notte di digiuno.

Poi scendo al mare e mi metto a torso nudo con i piedi nell’acqua volto verso il sole (occhi chiusi ma senza occhiali protettivi). Minimo 20 m. A prescindere dalla temperatura. Se tira vento mi riparo dietro una struttura.

Attivazione mitocondriale, testosterone… Penso, medito… Cerco di distogliere l’attenzione dal freddo respirando profondamente e regolarmente usando il diaframma.

Si può fare ovunque, basta che al posto del mare ci sia dell’erba umida, del terreno…

L’operazione ripetuta nel tempo vi assicuro che vi cambia la vita. La vedrete sotto una prospettiva completamente diversa. Tutti quelli che vi sembrano problemi insormontabili diventeranno stupide formalità.

Cambiano le prospettive, il modo di pensare, vedere la vita. Serotonina, dopamina, voglia di fare, empatia…

Per i neofiti si può partire da pochi secondi e gradualmente aumentare il tempo di esposizione al freddo/sole.
In primavera/estate/primo autunno ci si può proprio tuffare per aumentare l’esposizione al freddo.

Per voi signorine… L’operazione vi trasformerà in macchine da sesso assatanate.

Prendo almeno 30 minuti di sole al giorno e quando non c’è il sole…

“INTEGRO” CON LA FANTASTICA MARS. DISPOSITIVO MEDICO DA ME INVENTATO

Sui medici…

Se qualche pseudo-medico consiglia apertamente di “bombarvi” di gel di testosterone è perchè ha il cervello fuso da anni di pratica di medicina allopatica basata sulla “cura” tramite il farmaco o la sua sostituzione, come se il corpo umano fosse mera aritmetica. Magari così fosse…
Purtroppo non ha ancora e, probabilmente, mai avrà idea della potenza della “natura” e della medicina e biologia quantistica di cui non ha mai studiato una riga, nè capirà mai una beata cippa perchè non ha nè le basi scientifiche nè, soprattutto, logiche.
Si gonfiano di paroloni come “medicina evoluzionistica”, ma ne hanno compreso solo la punta dell’iceberg.

Siamo esseri di pura energia, viviamo in simbiosi con i nostri mitocondri che funzionano al meglio solo grazie alla natura e le sua SEMPLICISSIME regole…

Con gel, ormoni “bioidentici” (un simpatico modo per edulcorare un termine che nell’immaginario dell’utente medio fa paura e farvi entrare nella vostra comfort zone) ed altre amenità varie diventerete dipendenti. Quando interromperete la “cura” avrete un tracollo, si chiama feedback retroattivo.

Molto meglio entrare in sintonia con la natura e diventare dipendenti da essa…
Non lo pensate anche voi?

RIFERIMENTI: I TRE LIBRI DELLA SALUTE

 

Articoli recenti…

Share This