TESTIMONIANZA MITOCHONDRIAL TRAINING: ALESSANDRO

Scritto da Angelo

Categorie: Salute | Storie Personali

28 Luglio 2023

Come solito dire, queste testimonianze lasciano il tempo che trovano e sono semplicemente degli esempi e degli spunti.

PREMESSA: IL MITOCHONDRIAL TRAINING SI PUO’ E SI DEVE ADATTARE A QUALSIASI TIPI DI SPORT ED ATTIVITA’ FISICA.

Non dovete, quindi, pensare di diventare tutti muscolati e tirati come Alessandro.
Quello che mi preme sottolineare è che Alessandro con alcuni mesi di MITOCHONDRIAL TRAINING non ha perso una sola oncia di massa muscolare (nonostante l’aerobica) ma si è “tirato” a dei livelli che normalmente si ha bisogno di sostanze esogene.

IMPRESSIONANTE! I MIEI COMPLIMENTI!

La testimonianza:

Ciao Angelo, ti invio una prima testimonianza sui risultati dei primi 6 mesi di mitochondrial training su di me. La struttura del microciclo settimanale è stata: 3 allenamenti aerobici (corsa) a bassa intensità (sono partito da 20′ all’inizio e gradualmente sono arrivato a 80′ a sessione), 1 allenamento a settimane alterne sempre di corsa ma ad alta intensità (50′ compresi di riscaldamento e defaticamento), 2 sessioni in palestra (70′ compreso riscaldamento) in cui ho lavorato principalmente sui fondamenti di powerlifting (squat, stacco, panca piana) e accessori (Press, lat, rematore, addominali, lombari, ecc). Tutti gli allenamenti rigorosamente a digiuno (cenando alle 18, quelli di Endurance 12 ore perché vado alle 6 di mattina, quello di forza 19 ore per via del lavoro.

Ovviamente: sempre fototerapia (MARS) e fotobiomodulazione (SATURN) fino a giugno. Come risultati molte energie e tempi di recupero ridotti per gli allenamenti di forza e migliore vascolarizzazione (forse non si vede nella foto ma vene visibili anche sull’addome), credo grazie agli allenamenti a bassa intensità di aerobica.

Oh last but not the least, non sono vaccinato per il covid-19. Se lo fossi stato magari ero l’ennesimo “malore fatale” durante la sessione a bassa intensità…

In questa foto si vede il particolare della vascolarizzazione sull’addome, ma ti assicuro che si vedono ovunque. Ah, anche la pressione sanguigna è scesa da 115/75 a 110-105/58-62

Questa è una foto di marzo 2023, prima di cominciare il tuo “metodo”. Si nota chiaramente la differenza di qualità e definizione. Rilevo una regolazione dell’appetito ottimale.

ALESSANDRO C.


Il mio libro: MITOCHONDRIAL TRAINING lo puoi comprare in tutte le migliori librerie online tra qualche settimana. Oggi è disponibile solo sul mio shopping.

Angelo Rossiello.

 

Articoli recenti…