SURROGATI, OVVERO: IL BUE CHE DICE CORNUTO ALL'ASINO. - EvolutaMente.it
close
SURROGATI, OVVERO: IL BUE CHE DICE CORNUTO ALL’ASINO.
shop evolutamente

SURROGATI, OVVERO: IL BUE CHE DICE CORNUTO ALL’ASINO.

11 Agosto 2019anemiafitati220Visualizzazioni

SURROGATI
OVVERO: IL BUE CHE DICE CORNUTO ALL’ASINO.
(guerre markettare ignobili. Simulazione, ma basata su dati concreti)

Nel mondo evolutivo si assiste in questi giorni ad un surreale susseguirsi di post “contro” i prodotti surrogati life. Precisando in modo NETTO che effettivamente sono un aberrazione in termini e contenuti ed io sono assolutamente d’accordo con questi post, basti pensare a quest’articolo che continua ad avere minimo 50 visualizzazioni al giorno.

Editoriale: Sul pane LIFE 120. Lettera aperta.

Queste critiche posso anche comprenderle certamente se venissero da persone che, come me, non vendono surrogati come farine alternative, oli raffinati ed addirittura PASTA da farine alternative o propongono allo stesso modo del life INTEGRAZIONI SELVAGGE, cotture a 180°C… Barrette e decine di migliaia di altri surrogati FOLLI e si nasconde dietro il dito che non hanno zucchero, glutine e caseine. Li andassero allora a proporre al più ampio mercato del gluten free… E non a quello “paleo”.

RIDICOLI E CONTRADDITTORI

Non volendo andare a scomodare la biologia quantistica:

Distinzione tra carboidrati cellulari ed acellulari. I carboidrati acellulari sono TUTTE le farine (cibo morto) e provocano infiammazione tramite alterazione della flora batterica.

QUESTO ARTICOLO DOVREBBE ESSERE APPESO DIETRO ALLA SCRIVANIA DI TUTTI I GURU DELLE FARINE E DEI PRODOTTI ULTRA-RAFFINATI.
Ma si sa Spreadbury non ha doti commerciali…

I “CARBOIDRATI” NON SONO TUTTI UGUALI

Amici… Valutate bene i vostri GURU… Che vi vogliono solo spostare da una comfort zone ad un’altra ma sarete sempre tenuti inevitabilmente per la PALLE… E schiavi di convinzioni e bias mentali assurdi.

——————————————————-

LO STUDIO

I guru di sopra che criticano, criticano, criticano e non guardano l’enorme trave che hanno nell’occhio… Vi abboffano i coglioni anche con la storia dei fitati per esempio che sono dei terribili antinutrienti contenuti nei cereali e che inibiscono l’assorbimento di alcuni minerali fondamentali per la salute umana come il ferro, provocando, tra le altre cose, anemia (abbiamo visto in altri articoli che l’anemia è causata anche da un allontanamento dalla Natura e non solo dal cibo non idoneo).
Ebbene, a parte che vi propongono pizze e dolci a base di farina di mandorla che sono INTRISE di acido fitico…

La farina di mandorle: se la evitate è meglio.

Così facendo, oltre a cadere nella semplificazione del life: carboidrato=diavolo, cadono anche nel ridicolo perchè contraddicono se stessi!
VI RENDETE CONTO?

In questo studio appena pubblicato, alcuni folli ricercatori hanno voluto provare una dieta a base di cereali a basso/bassissimo contenuto di acido fitico su 100 donne anemiche e vedere dopo un lungo periodo se la situazione potesse migliorare…. Pensate che c’era anche il gruppo di controllo che adottava una dieta ad alto contenuto di acido fitico.

(nota. “folli” perchè qualcuno deve sempre cercare il modo per farci mangiare cibo per polli).

Ebbene i risultati sono stati SCONCERTANTI…
Praticamente nessuna differenza significativa sullo stato del ferro alla fine dei 3 mesi nei livelli di ferro e gli stati di anemia nei 2 gruppi…

Il che mi fa pensare che forse l’assorbimento non sia SOLO una storia di antinutrienti come ce la raccontano i GURU PALEO… Ma anche di raffinazione (e di esposizione alla Natura) come ve la raccontiamo da queste pagine da anni ed anni e sempre con una limpida coerenza INATTACCABILE.
Infatti questo trial fa a scopa proprio con le teorie dello schivo Spreadbury….

E in tutto questo ci ci rimette? Salute e denaro? Fate 1+1 cari amici lettori…

I nostri libri li prendi in coppia qui:

INSONNIA + VIVERE… TOP!

RIFERIMENTO:

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6437124/

Buona giornata a tutti.
Angelo Rossiello.

(Visited 136 times, 1 visits today)
Angelo

Angelo

Angelo 52 anni, ingegnere, papà di una bellissima figlia, ex ciclista e triatleta agonista con alcuni risultati apprezzabili. Dal 2004 ha sperimentato su se stesso la dieta paleo abbinata allo sport di endurance e seguito decine di altre esperienze analoghe su, forum tematici, di altri atleti ed appassionati come lui. Uno degli organizzatori dell'evento "paleomeeting", past president, attuale segretario e socio fondatore del SIMNE (Società Italiana di Medicina e Nutrizione Evoluzionistica). Co-autore de IL NUOVO VIVERE SECONDO NATURA ed autore del best seller INSONNIA. IL MALE DEL NUOVO SECOLO.

SETTE(TE)!!!!

REDOX, Disease & Evolution – Part 3 – Hearts on Clocks