close
STORIE PERSONALI DI INSUCCESSO in “paleo”: la sciura Maria
shop evolutamente

STORIE PERSONALI DI INSUCCESSO in “paleo”: la sciura Maria

23 Luglio 2019depressione277Visualizzazioni

Le storie di INSUCCESSO dopo aver seguito i consigli del vostro guru o le prescrizioni del medico che sia.

Ti fai un giro su facebook e non trovi neanche una storia di insuccesso… Celluliti sparite in 3 giorni, panze appiattite in 3 settimane… Roba incredibile. Alcuni di questi guru hanno le tette e la panza ma fanno sparire la cellulite! Eppure renderebbero il professionista certamente più umano ed anche credibile a mio modo di vedere.

Preciso che:

  • le storie non hanno alcuna valenza scientifica ma vogliono solo fare riflettere
  • chi le racconta potrebbe non essere stato ligio ai protocolli consigliati o prescritti
  • chi le racconta potrebbe essere stato influenzato dall’effetto placebo o nocebo
  • i professionisti che si vedranno o sentiranno coinvolti in queste storie, possono replicare scrivendo a angelo@evolutamente.it. La loro replica sarà pubblicata in calce alle “storie”.

Mandate le vostre storie che le pubblichiamo senza problemi che non abbiamo paura di nessuno.
Potranno essere anonime come questa, oppure se ve la sentite, anche non anonime ma vi assumerete tutte le responsabilità che ne derivano.
Poichè siamo sportivi, per metterci in gioco, vi chiediamo anche testimonianze negative sui nostri servizi/light training. Pubblicheremo anche questi.

Angelo Rossiello.

La sciura Maria: soffro da quasi 30 anni di depressione e mi sono sempre curata con farmaci prescritti dai miei medici. Convinta da mio nipote decido di andare da questo Medico per cambiare stile di vita e provare a togliere i farmaci. Preferisco tenere tutto sotto l’anonimato perchè non vorrei incorrere in rischi di denunce.

Il Medico propone la dieta “paleo”.

Mi prescrive una serie infinita di integratori anche molto costosi che ti passo in PVT e la dieta paleo che mi spiega sommariamente. Mi dice di “leggere Wolf”. (ndr. LA PALEODIETA SU MISURA).

Ebbene, per farla breve, dopo qualche giorno ho iniziato a seguire le sue indicazioni ma invece di migliorare come speravo, ho iniziato a stare molto peggio con la depressione, volevo morire ero sul punto di suicidarmi. Dopo 3 settimane i miei parenti mi hanno riportato di peso dal dal mio medico che mi ha prescritto nuovamente gli antidepressivi ammonendomi per la sciocchezza commessa.

Ora sto meglio, ma come prima e continuo ad assumere farmaci antidepressivi.

ANGELO: scusi sciura Maria ma questo medico è un neurologo? Un psichiatra? Come si è fatto pagare?

LA SCIURA MARIA: non so, mi era stato consigliato sui social.

ANGELO: ti ha parlato di riavvicinamento alla Natura? Sole? Terra?

LA SCIURA MARIA: non mi ricordo.

Mio personale commento.

Non sono medico, ma solo pensare di togliere di colpo i farmaci ad una paziente depressa da 30 anni credo sia follia pura!?!?!?! Follia toglierle di colpo i farmaci da cui è ormai DIPENDENTE come spiegato nel mio libro INSONNIA. IL MALE DEL NUOVO SECOLO. Come togliere l’eroina ad un eroinomane senza tenerlo sotto controllo col metadone.
Per la cronaca ho letto la lista di integratori prescritti: molti contenenti nanoparticelle. Molti prodotti contenenti precursori della dopamina oltre che probiotici. L’immancabile vitamina D ad altissimo dosaggio come da prassi “paleo”.

 

 

(Visited 264 times, 1 visits today)
Angelo

Angelo

Angelo 52 anni, ingegnere, papà di una bellissima figlia, ex ciclista e triatleta agonista con alcuni risultati apprezzabili. Dal 2004 ha sperimentato su se stesso la dieta paleo abbinata allo sport di endurance e seguito decine di altre esperienze analoghe su, forum tematici, di altri atleti ed appassionati come lui. Uno degli organizzatori dell'evento "paleomeeting", past president, attuale segretario e socio fondatore del SIMNE (Società Italiana di Medicina e Nutrizione Evoluzionistica). Co-autore de IL NUOVO VIVERE SECONDO NATURA ed autore del best seller INSONNIA. IL MALE DEL NUOVO SECOLO.

ALZHEIMER, MELATONINA, STRESS OSSIDATIVO, LUCI ARTIFICIALI

I GIOVANI MEDICI INVECCHIANO PRECOCEMENTE