SOLE – MELATONINA – MITOCONDRI

Scritto da Angelo

Categorie: Nutrizione

24 Febbraio 2022

LUCE SOLARE, MELATONINA E MITOCONDRI

Come l’esposizione al sole (a spettro completo) regola il più importante antiossidante del nostro corpo… La melatonina!

La melatonina è una molecola antica

La sua origine può essere fatta risalire a 2,5 miliardi di anni fa ai batteri primitivi che per primi passarono dal metabolismo anaerobico a quello aerobico.

Alghe, piante, funghi, insetti, nematodi e vertebrati, compresi i mammiferi producono melatonina

Ciò indica un ruolo evolutivo critico nella funzione cellulare.

La melatonina protegge dallo stress ossidativo

Ha una capacità antiossidante superiore alla vitamina C, alla vitamina E, al coenzima Q10 e persino al glutatione.

Ciò è dovuto alla sua capacità di eliminare i radicali liberi in una serie di reazioni “a cascata”.

Quale parte della cellula ha più bisogno di combattere i radicali liberi?

Dal titolo del post dovresti arrivarci da solo: i mitocondri.

Generano costantemente specie reattive dell’ossigeno come parte del trasporto della catena di elettroni al fine di generare energia.

Per una salute lunga e duratura dunque dobbiamo lavorare sulla salute dei nostri mitocondri e la medicina ufficiale ed aleternativa invece si accaniscono contro questi preziosi organelli in una miriade di modi.

L’attuale teoria dei ritmi circadiani insegnano che la melatonina viene rilasciata esclusivamente dalla ghiandola pineale, ciò è totalmente falso.

Circa 2 ore dopo il tramonto, in assenza di luce visibile blu e verde, questa minuscola ghiandola nel cervello inizia a pompare melatonina (anche se sono i mitocondri della pineale a farlo).

Ma col tempo e con la ricerca scientifica che avanza si scopre che la melatonina è prodotta anche in altre parti del corpo, e in quantità molto maggiori della pineale (oltre il 90%) il che vanifica tutti gli sforzi dei vari “esperti” di melatonina nel convincervi ad utilizzarne quantitativi assurdi prima di dormire.

La melatonina viene prodotta continuamente, durante il giorno, nei mitocondri di ogni cellula del tuo corpo. Come?

GRAZIE all’esposizione alla luce del vicino infrarosso (NIR) dal SOLE (o di una lampada per fotobiomodulazione)

La luce solare è lo stimolo che la Natura in milioni di anni di evoluzione ha progettato per i mitocondri a produrre melatonina.

Ma non qualsiasi parte della luce solare. Specificamente bisogno di fotoni nel vicino infrarosso (NIR) che non sono MAI presenti nelle vostre case ed uffici.

Il vicino infrarosso costituisce il 70% dei fotoni che colpiscono il corpo quando esposto alla luce solare naturale.

Ciò significa che la maggior parte delle informazioni dei fotoni che arrivano dal nostro astro e che LETTERALMENTE programmano il nostro corpo NON è VISIBILE.

Anche se non si riesce a vedere la luce nel vicino infrarosso, è SEMPRE PRESENTE intorno a noi quando siamo all’aperto…

Ed i fotoni non ci arrivano solo dal sole ma dappertutto: dall’erba, dalla terra, dalle foglie, dalla fidanzata con la quale camminiamo mano nella mano… Tutto assorbe la luce visibile e RIFLETTE (parte) della luce del vicino infrarosso (la famosa “aura”).

Si pensa che la melatonina prodotta nei mitocondri agisca localmente per smorzare lo stress ossidativo, aiutando a mantenere la salute cellulare e prevenire l’accumulo di detriti molecolari…

Praticamente un motore PERPETUO con alimentazione auto-rigenerante e liquido di raffreddamento e lubrificante. Ma dobbiamo averne grande cura in questo mondo IPERTECNOLOGICO!

Il semplice stare all’aperto più tempo possibile, nel nostro ambiente naturalmente evoluto ci dà lo stimolo per guarire e rigenerarci a livello CELLULARE.

Quindi per riassumere abbiamo 2 tipi di melatonina:

  • Melatonina che va nel flusso ematico (circolante) che è fatta di notte dalla ghiandola pineale e necessita di assenza di luce blu/verde
  • Melatonina subcellulare (mitocondriale) che si produce durante il giorno in risposta alla luce NIR del sole ed anche di notte (in assenza di luce blu/verde) previa “ricarica solare” di giorno, altrimenti il meccanismo perde di efficienza

La melatonina subcellulare e mitocondriale probabilmente fornisce un potere antiossidante costante in ogni cellula del corpo

La melatonina circolatoria probabilmente fornisce un effetto antiossidante supplementare durante la notte quando il corpo attiva i processi di guarigione.

IL PROBLEMA E IL LIGHT TRAINER

Il problema oggi è che l’uomo moderno vive in un ambiente di luce profondamente alieno e soprattutto si è totalmente allontanato dalla Natura e dal SOLE.

A differenza della luce solare, della luna, della luce del fuoco e della luce a incandescenza

– i diodi luminosi (LED)
– le fuoleresenti compatte (CFL)
– i diodi organici a emissione di luce (OLED)

Non emettono NESSUN fotone nel vicino infrarosso (a differenza delle vecchie lampadine ad incandescenza)

La stragrande maggioranza delle persone che vivono una vita al chiuso si auto-provocano:

– esposizione alla luce solare minima per gli occhi
– nessuna esposizione alla luce solare sulla pelle
– luce artificiale costante che BLOCCA TOTALMENTE LA MELATONINA

INOLTRE

– dispositivi illuminati di blu dopo il tramonto
– immersi in campi elettromagnetici non nativi 24 ore su 24, 7 giorni su 7§
– i dermatologi che consigliano ossessivamente creme solari
– gli oculisti che consigliano ossessivamente gli occhiali da sole
– la medicina allopatica che consiglia farmaci che sono praticamente TUTTI tossici per i mitocondri
– persino la medicina alternativa che consiglia “integratori” (leggasi “ormoni”) ad alto dosaggio come la VITAMINA D e persino la MELATONINA che inficiano tutti i meccanismi suddetti! RIFERIMENTO: QUI
PER NON PARLARE DELLE TERAPIE ORMONALI…

Luce, testosterone e fertilità

Se vivi in un ambiente di luce tossica profondamente squilibrato dalla luce blu (come gran parte della popolazione occidentale), stai sabotando sia la sintesi della melatonina CIRCOLANTE che quella MITOCONDRALE, gettando le basi per la malattia del nuovo millennio: LA DISFUNZIONE MITOCONDRIALE che è alla base di tutte, dico TUTTE, le malattie cronico-denenerative.

Senza i processi di autolubrificazione e autoraffreddamento, i motori nelle cellule si rompono letteralmente, si grippano e quando i motori si rompono, l’intero veicolo si ferma.

Come ha dimostrato il dottor Doug Wallace, solo il 10% circa delle malattie è completamente attribuibile a difetti genetici. A mio parere (che conta come il 2 di picche) questa percentuale è addirittura molto più bassa.

E’ tempo per ripensare alle teorie dell’invecchiamento? l’eteroplasmia!

Ciò significa che circa il 90% delle malattie umane è correlato a esposizioni ambientali dannose che inducono disfunzione mitocondriale.

Vi rendete conto che quando andate dal 99% dei medici tutte queste cose non solo le ignora, ma per lui sono banalmente PSEUDOSCIENZA.

C’è da meravigliarsi se le persone sono così malate, quando combiniamo la realtà del nostro ambiente evolutivamente incoerente (mismatch evolutivo)

– ambiente con luci fake
– mancanza di esposizione al sole
– alimentazione tossica
– xeno-estrogeni e tossine chimiche
– inattività
– integratori ed ormoni (ad alto dosaggio)
– occhiali da sole
– creme solari
– vestiti…
– ecc…

Aggiungete queste BANALI EVIDENZE:

– aumento dei tassi di melanoma nonostante la ridotta esposizione al sole della popolazione
– associazione melanoma con carenza di vitamina D (associazione e non causazione)
– stress ossidativo/carico di radicali liberi da luce blu ISOLATA (LED-telefonini-PC-elettrodomestici…)
– aumento massiccio dell’esposizione alla luce blu della popolazione + carenza di luce solare

È ormai ovvio che la pressione del governo, dell’establishment medico che incoraggia a evitare il sole, la crema solare, gli occhiali da sole potrebbe essere fuorviante ed estremamente dannosa (come tutto ciò che consigliano dal punto di vista sanitario e che dipende solo da interessi economici esterni).

Siamo evoluti per aver bisogno di ogni aspetto dello spettro luminoso visibile ed invisibile

E la storiella che ci raccontano i guru dell’integrazione circa gli UV-B/vitamina D è SOLO la punta dell’iceberg.

Evitando il sole come consigliano alcuni “esperti” della salute, si fa letteralmente morire di fame di un’antica molecola necessaria per rigenerare il corpo.

Aspettatevi una disfunzione mitocondriale, il che comporta:

– cancro
– autoimmunità
– malattia metabolica
– invecchiamento precoce… Solo per citarne alcuni…

Quindi, come massimizzare la produzione di melatonina e la salute dei mitocondri?

– costruire il callo solare per evitare che il sole possa causare l’eritema
– sole del primo mattino, senza occhiali/contatti sul corpo e nella retina
– sole intermittente su pelle e occhi per tutto il giorno
– coprire la pelle se esposti a luce blu isolata (LED, fluorescente)/in interni
– esposizione al sole nudi
– candele o biohacking dopo il tramonto
– occhiali blu bloccanti quando si è all’interno, dopo il tramonto o guardando i dispositivi
– blue filtranti trasparenti o gialli di giorno agli interni
– eccezionali le nostre lampadine COLORATE ARIEL E MIRANDA

IN CASI DI IMPOSSIBILITA’ ALL’ESPOSIZIONE SOLARE (LAVORO-NEBBIA-ALTE LATITUDINI…)

Valutare lampade per FOTOBIOMODULAZIONE, ancora LAMPADE PER FOTOTERAPIA come le nostre MARS, VENUS, MERCURIUS

FOTOTERAPIA VS FOTOBIOMODULAZIONE: SINERGIA E’ LA PAROLA D’ORDINE!

Chiamare un light trainer per risolvere i problemi dell’ambiente in cui vivete vi potrà drammaticamente migliorare la vita ed il sonno.

Il successo del nostro lavoro e dei nostri prodotti che sono i migliori al mondo ai prezzi più bassi del mondo CERTIFICA la bontà dei nostri studi e intuizioni.

PER APPROFONDIMENTI:

I TRE LIBRI DELLA SALUTE!

ALTRI RIFERIMENTI:

https://melatonin-research.net/index.php/MR/article/view/19

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/23137057/

Grazie per essere arrivati fino in fondo.
Angelo Rossiello.

 

 

 

 

Articoli recenti…

LA MORTE DELLA BIOCHIMICA

LA MORTE DELLA BIOCHIMICA

Cari amici di Evolutamente, ogni giorno sempre più evidenze ci danno ragione, poveracci i nostri haters che rosicano...

COVID-19: DEPOPULATION

COVID-19: DEPOPULATION

Abbiamo già visto come il cosiddetto "vaccino" genico sperimentale spinto dalle virostar e dai politici asserviti al...

LUCE ROSSA PER LA PARODONTITE

LUCE ROSSA PER LA PARODONTITE

La parodontite è una malattia infiammatoria orale cronica che distrugge progressivamente le strutture portanti dei...