Soffri di disturbo bipolare? Forse è meglio che tu legga questo breve articolo.

Scritto da Angelo

Categorie: Salute

1 Febbraio 2017

Il disturbo bipolare, un tempo indicati col termine generico di “psicosi maniaco-depressiva“, consiste in sindromi di interesse psichiatrico sostanzialmente caratterizzate da un’alternanza fra le due condizioni contro-polari dell’attività psichica, il suo eccitamento (donde la cosiddetta mania) e al rovescio la sua inibizione, ovvero la “depressione”, unita a nevrosi o a disturbi del pensiero tipici delle psicosi. (da wikipedia).

Adattamento: Angelo

bipolar-disorder

La prevalenza del disturbo bipolare tra la popolazione generale è circa del 2%. Sale al 6% se si considerano forme più blande… 2% nella sola Italia parliamo di 1.200.000 di persone fino a 3.600.000.

CAPITO?

Ebbene sappi, prima di metterti nelle mani della Medicina Ufficiale, in particolare gli psichiatri, che i farmaci per il trattamento di questa patologia potranno aumentarti, rispetto alla popolazione “normale” e che non assume gli stessi farmaci:

  • 2 volte il rischio di morire per tutte le cause
  • 2 volte il rischio di morire per malattie cardiocircolatorie
  • ben 15 volte il rischio di suicidarti

ma anche:

  • 3,7 volte ammalarti di influenza e pneumonia
  • 3 volte di contrarre il diabete
  • 2,5 volte di avere ostruzioni polmonari.

Ecc… Studio che ha compreso milioni di partecipanti con questa patologia moderna.

Ricordiamo che l’attrice Carrie Fisher protagonista di alcuni episodi di Guerre Stellari, recentemente scomparsa, ad appena 60 anni, soffriva di questo antipatico disturbo.

Questo disturbo può essere trattato con discreto successo con i principi della Medicina Evoluzionistica.

Con un medico esperto del tema potreste, insieme alla dieta ed allo stile di vita, puoi anche valutare l’integrazione a dosi massicce di omega 3. I migliori del mercato li trovate sul nostro shopping. OMEGOR

https://shop.evolutamente.it/it/ricerca?controller=search&s=omegor

Come fare? Tutto spiegato nei dettagli ne l’INSONNIA. IL MALE DEL NUOVO SECOLO.
Oltre la medicina funzionale…

https://shop.evolutamente.it/it/home/1-insonnia-il-male-del-nuovo-secolo.html

Anche l’utilizzo di lenti blue blocker potrebbe essere una grande idea dato che regolarizzano il sonno e, di conseguenza, l’attività neuronale:

https://shop.evolutamente.it/it/5-occhiali

Riferimento:
Medscape Medical News > Psychiatry
Causes of Reduced Life Span in Bipolar Patients Revealed
Caroline Cassels
Link: qui

Articoli recenti…