Prevalenza globale, regionale e nazionale del sovrappeso e dell’obesità nei bambini e negli adulti tra il 1980 ed il 2013

Scritto da Angelo

Categorie: Pillole | Salute

Tag: obesità

20 Luglio 2014

Adattamento: Angelo.

WWS-Obesity

Premessa

E’ stato stimato che nel 2010 il sovrappeso e l’obesità abbiano causato ben 3,4 milioni di morti, il 3,9% degli anni di vita persi, e il 3,8% degli anni di vita adattati alla disabilità (DALY) in tutto il mondo. L’aumento dell’obesità ha portato a inviti internazionali diffusi per regolare monitoraggio dei cambiamenti nella prevalenza del sovrappeso e dell’obesità in tutte le popolazioni. Tutto ciò è importante per stabilire le strategie di “difesa” rispetto a questo fenomeno. Pertanto i tantissimi studiosi impegnati in questo progetto che vi presentiamo si sono posti come obiettivo di stimare la prevalenza globale, regionale e nazionale del sovrappeso e dell’obesità nei bambini e negli adulti durante il 1980-2013.

Metodi

Gli studiosi hanno raccolto in modo sistematico indagini, rapporti e studi pubblicati (n = 1769), che includevano dati per altezza e peso… Hanno usato strumenti statistici avanzati per correggere le distorsioni dei dati e renderli lineari.. Hanno estrapolato dati per la prevalenza di obesità e sovrappeso per età, sesso, paese e anno (n = 19244) per stimare la prevalenza con il 95% d’intervallo di incertezza (UI).

Giudizio

In tutto il mondo, la percentuale di adulti con un indice di massa corporea (BMI) di 25 kg/m2 o superiore è aumentata tra il 1980 e il 2013 dal 28,8% al 36,9% negli uomini e dal 29,8% al 38,0% nelle donne. La prevalenza è notevolmente aumentato nei bambini e adolescenti nei paesi sviluppati: il 23,8% dei ragazzi ed il 22,6% delle ragazze erano in sovrappeso o obesi nel 2013. La prevalenza di sovrappeso e obesità è aumentata nei bambini e adolescenti nei paesi in via di sviluppo dal 8,1% al 12,9% nel 2013 per i maschi e dal 8,4% al 13,4% nelle ragazze. Negli adulti, la prevalenza stimata di obesità ha superato il 50% negli uomini di Tonga e nelle donne nel Kuwait, Kiribati, Stati Federati di Micronesia, Libia, Qatar, Tonga e Samoa. Tuttavia dal 2006, l’aumento di obesità in età adulta nei paesi sviluppati ha rallentato la progressione.

Interpretazione

A causa dei rischi per la salute accertati e un sostanziale aumento della prevalenza, l’obesità è diventata una delle maggiori sfide per la salute globale. Non è solo l’obesità in aumento, ma non ci sono storie di successo nazionali da segnalare negli ultimi 33 anni. È necessaria un’azione globale urgente e decisa per aiutare i paesi ad intervenire in modo più efficace.

Riferimento:

The Lancet, Early Online Publication, 29 May 2014
doi:10.1016/S0140-6736(14)60460-8Cite or Link Using DOI
Global, regional, and national prevalence of overweight and obesity in children and adults during 1980—2013: a systematic analysis for the Global Burden of Disease Study 2013
Autori Vari

Discussione e tante altre notizie correlate

Articoli recenti…