Più proteine per la prevenzione cardiovascolare dei ragazzi a rischio

Scritto da Angelo

Categorie: Nutrizione | Pillole

8 Novembre 2013

a cura di Mario

meat

Quali sono le migliori strategie nutrizionali per migliorare le condizioni cardiovascolari dei bambini in sovrappeso?
Uno studio si è proposto di contribuire in tal senso, indagando gli effetti su ragazzi dai 5 ai 18 anni, con genitori in sovrappeso o obesi, di due variabili: le proteine assunte e l’indice glicemico. L’obiettivo è stato quello di comprendere come questi due elementi condizionino la salute cardiovascolare e l’insorgere della sindrome metabolica.
Sono state oggetto di studio delle famiglie europee, suddivise in 5 gruppi: 1) alte proteine e alto indice glicemico (IG), 2) alte proteine e basso IG, 3) basse proteine e alto IG, 4) basse proteine e basso IG, 5) gruppo controllo.
Dal confronto dei risultati ottenuti dai gruppi, lo studio ha dimostrato in particolare che un aumento delle proteine assunte migliora i markers cardiovascolari nei ragazzi ad alto rischio di manifestare malattie cardiovascolari e sindrome metabolica.

Riferimento:
J Nutr. 2013 Apr 17. Higher Protein Diets Consumed Ad Libitum Improve Cardiovascular Risk Markers in Children of Overweight Parents from Eight European Countries. Damsgaard CT, Papadaki A, Jensen SM, Ritz C, Dalskov SM, Hlavaty P, Saris WH, Martinez JA, Handjieva-Darlenska T, Andersen MR, Stender S, Larsen TM, Astrup A, Mølgaard C, Michaelsen KF; on behalf of Diogenes. Department of Nutrition, Exercise and Sports, Faculty of Science, University of Copenhagen, Copenhagen, Denmark.

Le diete iperproteiche sono pericolose?

Articoli recenti…

UVB E SPINTA SESSUALE E ROMANTICA

UVB E SPINTA SESSUALE E ROMANTICA

UVB E SPINTA SESSUALE E ROMANTICA Incredibile studio appena pubblicato sul prestigioso CELL a cura dell'Università di...

Share This