PANDEMINCHIA SPARITA NEI PAESI SENZA PIU’ RESTRIZIONI

Scritto da Angelo

Categorie: Nutrizione

4 Marzo 2022

La Svezia e la Danimarca hanno RIMOSSO tutte le restrizioni per la pandetruffa e in entrambi i paesi icontagi da Covid sono crollati.

Sono trascorse circa 4 settimane da quando la Svezia ha rimosso tutte le restrizioni e quindi possiamo vedere se è stata una mossa buona o cattiva.
Come al solito la Svezia, nonostante gli “autorevoli” rappresentanti del PD abbiano sempre criticato la loro politica (senza mai chiedere scusa), ha dato una lezione ulteriore al mondo su come si gestisce una pandetruffa. Fermo restando che tutto questo è stato fatto in assenza di un virus isolato.

Per info sulla truffa del virus, video esaustivo totalmente in lingua inglese:

Esattamente il 9 febbraio la Svezia ha rimosso tutte le restrizioni. Niente più ridicoli passaporti covid, nessuna mascherina necessaria al chiuso. Tutto è aperto e la vita è più o meno tornata alla normalità.

Su una cosa sono d’accordo i cosiddetti “esperti”, ovvero che bisogna sempre aspettare 3 settimane per vedere i risultati, per vedere se i numeri dei contagi aumentano. Bene, ora sono trascorse ben 4 settimane, diamo un’occhiata a come stanno andando le cose.

I risultati potrebbero sconvolgere le menti deboli degli italioti che credono ancora che ci sia un virus nell’aria che, se respirato, manda diretti in terapia intensiva…
Ed ecco la risposta dai dati brutali. Il numero di contagi è aumentato o è diminuito? Bene, potete dare un’occhiata alle statistiche e capirle persino se siete dei decerebrati covidioti.

RIFERIMENTO: QUI

OOOOOOPPPPPSSSSSSS!!!!!

Come anche il covidiota più incallito potrebbe capire ma mai ammettere, la media su 7 giorni di infezioni da covid in Svezia il 9 febbraio era di 21.360. Al 1° marzo, lo stesso numero è assolutamente crollato a 2.402.

Ciò significa che il numero di infezioni da covid è diminuito dell’88,8% in soli 20 giorni da quando le restrizioni sono state rimosse.

Riuscite a comprendere che le implicazioni? Non vi sovviene che magari mascherine, sanificazioni e le altre stronzate antievolutive che ci hanno imposto in questi 2 anni magari possono peggiorare la situazione? Magari eh! aumentando sempre più i livelli di tossine nel nostro corpo come magistralmente spiegato nel video appena postato sopra?

Inoltre perché i media non ne parlano? Questo incredibile successo della Svezia dovrebbe essere riportato su tutti i giornali e telegiornali, invece ora esiste solo la guerra e questi malati di mente al Governo hanno confermato persino l’obbligo vaccinale per gli over 50 anni fino al 15 giugno 2022 e non si sa quando verrà rimosso il divisivo, odioso e soprattutto INUTILE AI FINI SANITARI green pass.

Ricapitolando: la Svezia è tornata alla normalità e i contagi covid sono allo stesso tempo precipitati.

Le persone vivono normalmente, eppure il numero di infezioni è quasi azzerato.

Il covidiota potrebbe intervenire dicendo (nonostante le evidenze) che la Svezia è un’anomalia… Tipo la densità abitativa bassa o che sono disciplinati ed altre cagate. Io invece dico che la latitudine in teoria SFAVORIREBBE la Svezia per le infezioni.

Allora diamo una occhiata anche alla vicina Danimarca che ha rimosso tutte le restrizioni anche prima del 1° febbraio.

Il giorno in cui sono state rimosse tutte le restrizioni, la Danimarca ha registrava una media su 7 giorni di infezioni da covid di 43.309. Andando avanti di 1 mese fino al 1° marzo, il numero è sceso a 20.855. In altre parole, una diminuzione del 52%.

Pertanto: le infezioni da covid in Svezia sono diminuite dell’88,8% in 20 giorni. E la Danimarca è scesa del 52% in 28 giorni. Tutto questo dopo aver rimosso TUTTE le restrizioni.

Amici lettori che siete arrivati fino a questo punto, vi prego di condividere questa che mi sembra una notizia incredibile e cruciale.
Togliete sta cavolo di pezza dalla faccia e tornate a fare una vita normale senza paura!

Perchè i virus non sono la causa della malattia? Che tipo di malattia è allora la COVID? Come ci possiamo difendere? Come si trasmette in realtà la malattia? Come si spiegano questi misteri?

IL MITO DEL CONTAGIO lo trovate solo su Amazon o sul nostro shopping grazie al coraggio dello scrivente che lo ha pubblicato per la sua piccolissima casa editrice

L’aggiornamento BREAKING THE SPELL descrive in modo chiarissimo “l’esperimento di controllo” che dimostra in modo ingegneristico che non c’è nulla di letale nell’aria che se lo respiriamo rischiamo di rimanere intubati o persino morire.

In pratica: disinfettarsi le mani serve solo a massacrare il naturale microbioma della pelle e bombardarsi di interferenti endocrini e sostanze chimiche, indossare mascherine è ridicolo (oltre che pericolosissimo per la salute – intossicazione di CO2 che altro che il riscaldamento globale…), tenerci distanziati ci massacra la psiche, salutarci col gomito o col pugnetto è abominevole. Ma soprattutto questi “obblighi” sono odiosi e totalmente inutili. Lasciate almeno perdere i bambini.

 

 

 

Articoli recenti…

LUCE ROSSA PER LA PARODONTITE

LUCE ROSSA PER LA PARODONTITE

La parodontite è una malattia infiammatoria orale cronica che distrugge progressivamente le strutture portanti dei...