close
OMEGA 6, FRIENDS OR FOE?

OMEGA 6, FRIENDS OR FOE?

2 Marzo 2019omega 3omega 6450Visualizzazioni

Ormai sono anni che partecipiamo alla battaglia tra omega 3 e omega 6, acidi grassi polinsaturi che sono sempre sulla bocca di tutti…

Ma non è che anche tanti professionisti del settore, hanno preso qualche cantonata, buttando nel gabinetto indistintamente tutti gli omega 6, e proponendo in modo barbaro e “ignorante” un’iper-integrazione con omega 3?

La maggior parte degli studi, che pone estrema cautela sul consumo di omega 6, coinvolge modelli animali alimentati con oli e prodotti di origine vegetale, i cui grassi polinsaturi (ALA – Acido Alfa Linolenico, LA – Acido Linoleico), si differenziano in modo significativo dalle loro controparti animali, quelle maggiormente in linea con il nostro percorso evoluzionistico.

Infatti, gli omega 3 e gli omega 6 di origine vegetale, si contendono i medesimi processi enzimatici per la loro metabolizzazione.

Cara amica/o, se vuoi continuare a leggere l'articolo completo "OMEGA 6, FRIENDS OR FOE?", puoi offrirci un caffè al tavolino tramite PayPal al costo di EUR 4.99.. I costi di gestione del blog sono diventati insostenibili per le nostre tasche. Se vuoi sostenere la corretta controinformazione e la tua consapevolezza o semplicemente avere una seconda opinione, dacci una tua mano! Le notizie che ti offriamo non le troverai da nessuna altra parte! Grazie di cuore!
(Visited 394 times, 1 visits today)
Angelo

Angelo

Angelo 52 anni, ingegnere, papà di una bellissima figlia, ex ciclista e triatleta agonista con alcuni risultati apprezzabili. Dal 2004 ha sperimentato su se stesso la dieta paleo abbinata allo sport di endurance e seguito decine di altre esperienze analoghe su, forum tematici, di altri atleti ed appassionati come lui. Uno degli organizzatori dell'evento "paleomeeting", past president, attuale segretario e socio fondatore del SIMNE (Società Italiana di Medicina e Nutrizione Evoluzionistica). Co-autore de IL NUOVO VIVERE SECONDO NATURA ed autore del best seller INSONNIA. IL MALE DEL NUOVO SECOLO.

Considerazioni sul microbioma basate sulla logica

Editoriale di Angelo Rossiello: il biohacking e gli stupidi.