OLI DI SEMI/VEGETALI E I MITOCONDRI

Scritto da Angelo

Categorie: Nutrizione

16 Febbraio 2022

OLI DI SEMI/VEGETALI E I MITOCONDRI

Come mangiare oli di semi, comprese farine “alternative” (per esempio la farina di mandorla che ti propone il tuo fottuto guru del benessere tutti i giorni di default) distrugge il più importante meccanismo cellulare…

La farina di mandorle: se la evitate è meglio.

Può sembrare riduttivo incolpare gli oli di semi e le farine che li contengono per ogni moderna malattia cronica…

L’obesità, il diabete, il morbo di Alzheimer, il cancro, la degenerazione maculare senile, le malattie autoimmunitarie… Così a sensazione non dovrebbero essere causate dagli oli vegetali… Anzi molti di questi sono ritenuti iper salubri, per esempio per “abbassare” il colesterolo…

Cosa fa un vero ricercatore indipendente, non prende per buono NULLA e cerca di scavare in fondo, cercando anche di contraddire se stesso nelle proprie convinzioni anche semplicemente con l’obiettivo di rinforzarle.

Se scartiamo il paradigma della malattia organo-specifica della medicina allopatica moderna e consideriamo ciò che sta accadendo a livello cellulare, le cose iniziano ad avere un senso.

L’acido linoleico, il principale grasso omega-6 contenuto negli oli di semi, induce la DISFUNZIONE MITOCONDRIALE in ogni cellula del corpo.
Ricordiamo che non tutti gli omega 6 sono acido linoleico, per esempio quelli animali sono diversi e molto più stabili.
Pertanto i cretini che mettono tutto nello stesso calderone tutti gli omega 6 SBAGLIANO.

RIFERIMENTO: IL NUOVO VIVERE SECONDO NATURA

Cosa fa l’acido linoleico all’interno dei nostri corpi quando ingerito?

Letteralmente indebolisce il macchinario cellulare con materiali scadenti. Esattamente fa la stessa cosa di un carburante scadente nella vostra auto, alla lunga GRIPPA il motore!

Ma andiamo più in dettaglio.

I mitocondri sono antichi batteri endosimbiotici che vivono nelle nostre cellule e producono energia… Già questo vi fa capire che la visione antropocentrica della medicina moderna è ASSURDA.

EQUAZIONI:

Mitocondri felici e attivi = noi prosperiamo in salute

Mitocondri rotti o disordinati/afflosciati = strada verso la malattia

Una delle sostanze più importanti nei mitocondri è la cardiolipina, un complesso lipidico che svolge un ruolo essenziale nel metabolismo energetico mitocondriale.

https://it.wikipedia.org/wiki/Cardiolipina

La cardiolipina si trova nella membrana mitocondriale interna e aiuta a realizzare la magia del trasporto degli elettroni (insieme a tutti gli altri meccanismi delicati e che ha forgiato la Natura in milioni di anni di evoluzione e che abbiamo descritto con dovizie di particolari nei nostri libri).

https://shop.evolutamente.it/it/libri/4-vitamina-d-insonnia-il-male-del-nuovo-secolo-e-il-nuovo-vivere-secondo-natura-insieme.htmlLa cardiolipina ha quattro code di acidi grassi, un po’ come un trigliceride ma con una coda in più.

La composizione in acidi grassi di questa molecola influenza la sua funzione e, a sua volta, quella dei mitocondri.

Oggi, le persone mangiano quantità evolutivamente incoerenti di acido linoleico di origine vegetale da oli di semi raffinati ed anche i “paleo”, grazie ai loro guru di riferimento (compresi alcuni medici), venduti al marketing delle diete e della salute, si ingozzano felici di acido linoleico tramite le gettonatissime “colazioni salutari” ed altre nefandezze come “paleottoni”, torte, paste e farine di dubbia provenienza oltretutto.
Del resto i loro fisici PARLANO DA SOLI…

L’eccesso di acido linoleico nella cardiolipina ossidazione e danneggiamenti della membrana.

La cardiolipina ossidata porta a:

– trasporto degli elettroni alterato
– disfunzione mitocondriale
– danno cellulare e morte

Mangiando regolarmente oli di semi e farine alternative sottoforma di torte, paste ed altre schifezze, invece di grassi saturi ancestralmente appropriati, state costringendo il vostro corpo a produrre la cardiolipina con l’acido linoleico. In pratica come mettere il diesel in un motore a benzina.

TE CAPI’!!!!????

L’esito inevitabile è la cardiolipina ossidata e la disfunzione mitocondriale!

Se ogni cellula di ogni organo ha mitocondri difettosi arriva inevitabile la malattia. Da quale organo si manifesterà la malattia dipenderà da:

– altri insulti mitocondriali es. luce blu e nnEMF (tutte tematiche che trattiamo nei nostri corsi di LIGHT TRAINING)
– altre tossine alimentari come carboidrati raffinati e zucchero (si, finalmente anche il vostro temuto glutinehhh e le caseinehhhh)
– predisposizioni genetiche individuali

Non abbiamo nemmeno parlato dei prodotti di degradazione dell’acido linoleico, che sono essi stessi tossici per le cellule in molti modi, alcuni completamente estranei ai mitocondri…

CONCLUDENDO:

Se il tuo medico allopatico ti consiglia per esempio “per il colesterolo” di mangiare “vegetale” oppure il tuo medico “alternativo”, venduto al marketing della salute ti consiglia le sue “colazioni salutari”… Cotte oltretutto in forno a 180°C…

Farina e Pasta di chufa: le mistificazioni dei guru del cibo.

Se sei minimamente intelligente tu Invece, userai il sego di manzo allevato al pascolo biologico, il lardo di maiale o il burro chiarificato e poi di’ loro di ANDARE BEATAMENTE AFFANCULO.

Io l’ho già fatto più volte e tu cosa aspetti? Di diventare come loro?

CONCLUSIONI DELLE CONCLUSIONI: MA L’OLIO DI OLIVA????

Si, caro amico… Anche l’olio di oliva e persino quello spremuto a freddo nel mulino dello zio di tuo cugino con le olive raccolte a mano tutte una ad una dalla zia di tua nuora… SI, ANCHE QUELLO CONTIENE ACIDO LINOLEICO seppur in una percentuale bassa… PER CUI MOLTA PARSIMONIA!!!!

E L’OLIO DI COCCOOOHHHHH?!!??!?!?

TUTTO SULL’OLIO DI COCCOHHHH: IL NUOVO VIVERE SECONDO NATURA

FINE.

UN RIFERIMENTO QUALSIASI? Eccovelo: Lowering dietary linoleic acid reduces bioactive oxidized linoleic acid metabolites in humans

In fede.
Angelo Rossiello

Articoli recenti…