NON POTETE RISOLVERE UN PROBLEMA DI LUCE CON UNA PILLOLA: l’MTHFR

Scritto da Angelo

Categorie: Nutrizione

12 Luglio 2021

lo stress del nucleo paraventricolare provoca l’ipermetilazione nel genoma umano con un effetto non lineare. L’MTHFR.

Le implicazioni di questo effetto non lineare della vita sono estremamente importanti per comprendere come il programma epigenomico sia costruito dalla segnalazione mitocondriale che influenza il DNA nucleare dove risiede il DNA/RNA.

DA WIKIPEDIA:

La metionina è un amminoacido apolare. La sua molecola è chirale.

L’enantiomero S della metionina è uno dei 20 amminoacidi ordinari; il suo gruppo laterale reca un gruppo metiltioetere, per cui la metionina è uno dei due amminoacidi che contengono zolfo; l’altro è la cisteina.

Negli esseri umani è essenziale, cioè deve essere assunta tramite l’alimentazione, dato che l’organismo umano non è in grado di sintetizzarla.

La metionina è l’amminoacido che occupa l’estremità N di tutte le proteine degli eucarioti e degli archeobatteri, in quanto corrisponde al codone AUG, che è il codone di inizio della traduzione, benché a volte possa essere rimossa una volta terminata la sintesi della proteina.

È coinvolta nella sintesi della cisteina, della carnitina e della taurina tramite il processo della trans-solforazione, nella sintesi della lecitina e nella sintesi della fosfatidilcolina e di altri fosfolipidi. Un improprio metabolismo della metionina può condurre all’aterosclerosi. Sotto forma di S-adenosil metionina (SAM), è un agente metilante. La metilazione è un meccanismo di modificazione enzimatica utile a innescare il fenomeno della chemiotassi batterica: la proteina batterica che accetta gruppi metilici durante questo fenomeno fa parte di un sistema che consente ai batteri di nuotare in una soluzione verso una sostanza che li attrae, o di allontanarsi da repellenti chimici.
Infine la metionina è un agente chelante. La metionina è uno dei due amminoacidi che vengono codificati da un solo codone (AUG); l’altro è il triptofano (UGG). È anche un potente acidificante delle urine, utile per il controllo di batteri patogeni e inoltre di grande impiego per il trattamento di alcuni tipi di calcoli renali e delle vie urinarie.

Poiché la metionina è l’UNICO codone di inizio per la trascrizione del DNA, se ne avete in circolo un quantitativo ingente nelle cellule come substrato, dovete capire che poiché funziona come un cristallo temporale che qualsiasi impulso aberrante di un’onda elettromagnetica può attivarlo.

Quindi, se la vitamina A viene liberata (tramite la disfunzione della melanopsina) e rilascia sua luce ai tessuti circostanti a causa della presenza di una qualsiasi parte dello spettro elettromagnetico di luce intorno a una cellula, essa agisce come stimolo per iniziare a produrre una proteina dall’RNA e DNA.

EDITORIALE DI ANGELO ROSSIELLO: SUI SUICIDI

Ciò si verifica senza le istruzioni corrette codificate magneticamente nel DNA. Al contrario, poiché il triptofano è il codone di stop negli esseri umani e questo amminoacido aromatico assorbe la luce a 240-300 nm, fermerà questo aberrante processo di “ipermetilazione”.

Questo aiuta a spiegare perché la luce solare è il vaccino per il cancro e per tutte la malattie autoimmunitarie. Vi mostra perché la luce UVA e UVB all’interno dello spettro solare è incredibilmente protettiva contro il cancro perché indubbiamente le tirosinchinasi sono coinvolte in questo “processo di frenata”. La medicina sa già che qualsiasi stimolo che arresti la tirosin-chinasi ridurrà il cancro ma non riesce a capire come muoversi perchè non include altre professionalità al suo interno che possano dar loro una mano lavorando in team.

Semplicemente non hanno idea che il sole è la migliore medicina per questo processo perché tutte le cellule sono progettate per funzionare specificamente nella parte dello spettro elettromagnetico che il nostro pianeta riceve nella luce solare terrestre. Anzi ci raccontano che fa male! Un loop dal quale non usciremo mai se non INFORMANDOCI AUTONOMAMENTE.

Questo è il motivo per cui gli astronauti che vanno nello spazio tornano ipermetilati. Hanno tutti affrontato energie elettromagnetiche più elevate dal plasma solare e una luce (inteso come campi elettromagnetici) finta nelle stazioni orbitali che ha causato un “iperticchettio” del cristallo temporale della metionina e non hanno avuto modo di spegnerlo. Questo è il motivo per cui la luce blu artificiale sulla Terra sta causando l’ondata di cancro, altro che epidemia virale che ha bloccato il mondo intero, sulla superficie della Terra oggi e l’imminente era del 5G aumenterà l’incidenza e la prevalenza del cancro e non lo ridurrà. Chiaramente i processi che avvengono nello spazio sono molto più accelerati.

Di tutto questo ho parlato con grande approfondimento nel mio ultimo libro: VITAMINA D.

Ancora più avvilente il ruolo in Italia della medicina evoluzionistica che continua da anni ad arrotolarsi su se stessa proponendo eventi in cui si propagandano pillole e merendine (i loro sponsor) e dove il cibo con diete sempre più restrittive, la fa da padrone. Una vergogna senza fine. Dopo aver intossicato migliaia e migliaia di persone con la VITAMINA D ora sono passati con nonchalance a suggerire K2 MK-7 e probiotici per l’intestino, quando il problema è principalmente un problema di luce alla quale ci esponiamo. Dissonanze cognitive come se piovesse.

Come la luce migliora il microbioma

Questa, cari signori e signore, è in soldoni la storia del recente studio NTP appena pubblicato in letteratura scientifica. Ancora non ce ne rendiamo conto.

Ed è per ANCHE questo che tutti coloro che utilizzano le nostre lampade UV riferiscono di “stare meglio”.

LAMPADA MARS

Intanto medici, biologi e guru di varia natura continuano a pensare di compensare alla disfunzione della melanopsina con delle pillole o cure ormonali.

IL LIGHT TRAINING E’ LA PROFESSIONE DEL FUTURO. NASCE TUTTO DALLA STESURA DEL LIBRO: INSONNIA. IL MALE DEL NUOVO SECOLO E SI STA AMPLIFICANDO COME UNA CASSA DI RISONANZA IN ITALIA E NEL MONDO INTERO.

RIFERIMENTO:

https://www.nih.gov/news-events/news-releases/high-exposure-radio-frequency-radiation-associated-cancer-male-rats

Articoli recenti…

Share This