mRNA: MIOCARDITI ED INFEZIONI. NUOVI DATI DALLA LETTERATURA

Scritto da Angelo

Categorie: Salute

30 Dicembre 2022

Nei giorni scorsi sono apparsi dati molto importanti che sono stati totalmente ignorati dai media. Nello specifico, sono stati pubblicati due nuovi studi scioccanti che hanno associato la “vaccinazione” mRNA COVID-19 a tassi di miocardite superiori a quelli stimati in precedenza e a un rischio di infezione superiore a quello riportato in precedenza.

Andiamo per ordine: un nuovo studio eseguito su dati del nord Europa, ha rilevato che i maschi di età compresa tra 12 e 39 anni che hanno fatto il booster di Moderna COVID-19 (terza dose), rispetto a una seconda dose hanno sperimentato un aumento di 9 volte del rischio di miocardite. Va notato che la cifra precedentemente menzionata si basava su popolazioni di Danimarca, Finlandia, Norvegia e Svezia che hanno recentemente smesso di raccomandare vaccini a mRNA per i maschi sotto i 30 anni.

9 VOLTE!!!!

Successivamente, un istituto medico molto prestigioso, chiamato The Cleveland Clinic, ha pubblicato nuovi dati che hanno rivelato che ogni dose di vaccino COVID-19 aumenta il rischio di infezione di 6 volte, un dato molto più alto di quanto precedentemente documentato ed ovviamente sempre riportato dai nostri canali social.

I RISULTATI SONO ALLUCINANTI!

C’è molto di più “coperto” in questa pubblicazione…

Naturalmente, tutti i dati, sono riassunti a beneficio dei nostri lettori di seguito. Tuttavia, si prega di leggere e consultare attentamente le fonti prima di rompere il cazzo. Una volta convinti… Vi prego di condividere questi dati con tutti i vostri cari.

Bisogna assolutamente rompere questo muro di omertà e di falsa scienza altrimenti non ne usciremo mai fuori.

Un nuovo studio ha trovato un tasso di miocardite aumentato di 9 volte dopo il booster!

Un nuovo studio eseguito su 8,9 milioni di cristiani, ha rilevato un tasso di miocardite quasi 9 volte maggiore 28 giorni dopo una terza dose del booster di mRNA VS dose 2 di Moderna (8,89, IC 95%: 2,26-35,03) nei maschi di età compresa tra 12 e i 39 anni provenienti da Danimarca, Finlandia , Norvegia e Svezia. Attenzione ai booster!!!!

Va anche notato che è già un po’ di tempo la letteratura medica ha evidenziato un alto rischio di miocardite per i giovani maschi dopo la dose 2 rispetto alla dose 1. Tuttavia, questo studio ha messo in luce l’importanza dell’aumento del rischio associato alla dose 3 VS 2.

QUINDI: AL CRESCERE DELLE DOSI AUMENTA PROGRESSIVAMENTE IL TASSO DI MIOCARDITI!

Il che era assolutamente prevedibile, dato che questi farmaci sono altamente infiammanti…

RIFERIMENTO ALLO STUDIO: QUI

PASSIAMO ALLE INFEZIONI!

3 o più dosi di vaccino COVID-19 associate a un rischio di infezione 6 volte maggiore, secondo la Cleveland Clinic!

Un nuovo studio della Cleveland Clinic su 51.000 operatori sanitari ha rilevato che più sono le dosi di vaccino, maggiore è l’incidenza dell’infezione da covid (con test farlocco ovviamente, non dimentichiamolo mai!).

Coloro che hanno ricevuto tre o più dosi hanno avuto un rischio di infezione 6 volte maggiore rispetto a quelli non vaccinati!

Un altro punto importante dello studio, l’efficacia del vaccino bivalente contro l’infezione è stato solo del 30% dopo pochi mesi. Ovviamente sempre il il becero trucco statistico che è illustrato in questo storico articolo del nostro blog e che dovrebbe andare in tutti i TRIBUNALI del mondo come prova schiacciante del crimine perpetrato dalla scienzah!

VACCINI COVID-19: UNA ILLUSIONE STATISTICA LA LORO EFFICACIA!?!?

Successivamente, dopo 2 dosi si è verificato un aumento del rischio di infezione da covid-19 di 2,6 volte e un aumento del rischio di 3,38 volte dopo 3 o più dosi!

RIFERIMENTO: QUI

Il grafico di sopra sta facendo il giro del social TWITTER, ormai libero dalla censura monolitica del Dio “vaccino”

In tutto questo continua un incredibile eccesso di mortalità in tutto il mondo occidentale di cui nessuno parla in modo serio. Nelle trasmissioni televisive si continuano a pompare i cosiddetti “vaccini” in modo ancora più ossessivo e con ancor meno contraddittorio che in precedenza. Oggi persino insinuando la paura dell’ondata che potrebbe venire dalla Cina.

Per fortuna la larga parte della popolazione, persino alcuni covidioti di altissimo livello, si sono ormai accorti della farsa e non si presentano più agli hub.

SEGUITECI SUL NOSTRO CANALE TELEGRAM: https://t.me/evolutamente

Ogni giorno decine di notizie sulla e per la vostra salute e di quella dei vostri cari BASATE SOLO ED UNICAMENTE SUI DATI.

Articoli recenti…

GERMANIA: DEPOPULATION 2023

GERMANIA: DEPOPULATION 2023

Oggi vi mostro la PROVA MATEMATICA CHE LE MORTI IN ECCESSO che si registrano e si sono registrate in tutto il mondo...

SVEZIA: DEPOPULATION 2023

SVEZIA: DEPOPULATION 2023

i dati sul tasso di natalità della Svezia rimangono gravemente soppressi in un modo pazzesco e senza precedenti. Si...

GIAPPONE: DEPOPULATION 2023

GIAPPONE: DEPOPULATION 2023

Nei giorni appena trascorsi, hanno fatto scalpore le dichiarazione del primo Ministro giapponese: Nella sua apertura...

LE BASI DELLA VITA: ACQUA E SOLE

LE BASI DELLA VITA: ACQUA E SOLE

ACQUA CRISTALLINA E I MITOCONDRI: LE BASI DELLA VITA: ACQUA E SOLE Tutto il nostro lavoro è basato su come aiutare la...