METILAZIONE ED ESERCIZIO FISICO (ENDURANCE)

Scritto da Angelo

Categorie: Salute | Sport

24 Novembre 2023

METILAZIONE ED ESERCIZIO FISICO

È noto che l’allenamento fisico di endurance migliora la tolleranza al glucosio e inverte la resistenza all’insulina nelle persone con obesità.
Tuttavia, alcuni individui non riescono a migliorare o addirittura peggiorano i loro parametri clinici.

Questo studio si è concentrato sull’espressione genica e sulle firme della metilazione del DNA nel muscolo scheletrico di soggetti con risposta bassa e alta a 8 settimane di allenamento di resistenza supervisionato.

L’espressione genica del muscolo scheletrico a risposta bassa e quella ad alta risposta e i profili di metilazione del DNA differivano notevolmente.

Entrambi i gruppi hanno mostrato cambiamenti di espressione dopo l’allenamento, ma con una bassa sovrapposizione. Insomma i miglioramenti non erano uguali per tutti.

I soggetti a bassa risposta sembravano reagire con cambiamenti di espressione dei geni legati all’infiammazione e all’apoptosi, mentre quelli ad alta risposta con geni legati alla funzione mitocondriale.

Diversi geni mitocondriali avevano livelli di espressione più bassi negli high-responder al basale e mostravano una forte attivazione in risposta al training, mentre i geni corrispondenti sembravano essere meno regolati nei low-responder.

I risultati hanno anche suggerito che il 61% dei geni dei soggetti a bassa risposta e il 52% dei geni ad alta risposta sono risultati potenzialmente regolati epigeneticamente in risposta all’esercizio.

MA ECCO IL PUNTO…

“ipotizziamo che LRE e RES differiscano nel trasporto del substrato nei mitocondri, nel metabolismo mitocondriale e nella disintossicazione delle specie reattive dell’ossigeno”

RIFERIMENTO:

https://academic.oup.com/jcem/advance-article/doi/10.1210/clinem/dgad677/7439881

In soldoni, i soggetti che rispondono lentamente, HANNO GIA’ UNA POTENTE DISFUNZIONE MITOCONDRIALE! E devono agire con molta più pazienza ed attenzione!
Il che non si risolve nel giro di 8 settimane, tanto è durato lo studio… Ma di mesi o persino ANNI di abnegazione e sudore.

I nostri strumenti: occhiali, lampade, integratore REDOX BALANCE… Possono aiutare, ma è fondamentale TARARE l’allenamento a seconda dello stato della vostra DISFUNZIONE MITOCONDRIALE. L’unico modo per farlo è il: MITOCHONDRIAL TRAINING.
L’intensità dell’esercizio fisico di endurance deve essere tarato come un farmaco…

Un libro che dovrebbero leggere, in primis, i medici.

Amici miei, lasciate perdere i guru del “NO ALLENAMENTO AEROBICO”, lasciate perdere i guru dell’integrazione con i mega dosaggi di VITAMINA D e di VITAMINA B12 METILATA. Abbracciate: il MITOCHONDRIAL TRAINING. E’ l’unica strada…

Articoli recenti…

LUCE E VIBRAZIONI

LUCE E VIBRAZIONI

Ecco un nuovo studio pazzesco che utilizza i meccanismi oscillatori per sbarazzarsi delle cellule tumorali:...