L’uso di statine aumenta le possibilità di contrarre il diabete del 46%

Scritto da Angelo

Categorie: Pillole | Salute

7 Dicembre 2015

Adattamento: Angelo

pills_1

Lo scopo di questo lavoro pubblicato da pochi mesi era quello di indagare i meccanismi alla base del rischio di diabete di tipo due associati all’uso di statine. Lo studio ha incluso 8.749 uomini non diabetici, di età compresa tra 45-73 anni, che sono stati seguiti per 5,9 anni.

Lo studio ha rilevato che le persone che assumono le statine avevano, rispetto ai soggetti che non assumevano statine:

  • 46% di aumento del rischio di sviluppare il diabete di tipo 2;
  • la sensibilità all’insulina ridotta del 24%;
  • la secrezione d”insulina ridotta del 12% 

Il prof. Cederberg, leader del team di ricercatori coinvolti nello studio, ha così concluso: “il trattamento con statine aumenta il rischio di diabete di tipo 2 del 46%, ciò attribuibile alla diminuzione della sensibilità all’insulina e una riduzione della secrezione di insulina”.
IL NUOVO VIVERE SECONDO NATURA, la dieta che ti salva dall’utilizzo di questi farmaci, che sono tutti tossici per i nostri preziosi mitocondri

Riferimento:
Diabetologia. 2015 May;58(5):1109-17. doi: 10.1007/s00125-015-3528-5. Epub 2015 Mar 10.
Increased risk of diabetes with statin treatment is associated with impaired insulin sensitivity and insulin secretion: a 6 year follow-up study of the METSIM cohort.
Cederberg H, Stančáková A, Yaluri N, Modi S, Kuusisto J, Laakso M.
Link: qui

Statine? No, grazie!

Articoli recenti…