COVID-19 CREATO IN LABORATORIO, C’E’ LO ZAMPINO DI ZIO BILL?

Scritto da Angelo

Categorie: Salute

4 Giugno 2021

E’ arcinoto che il magnate, definito “filantropo” da mezzo mondo, il sig. Bill Gates sia il primo finanziatore dell’OMS-WHO che praticamente dipende da lui e di oltre 20.000 progetti, gran parte di questi relativi alla salute umana, presente e futura.

In pratica in modo banalissimo può, non voglio dire “manipolare”, ma sicuramente “pilotare” la direzione e le politiche mondiali in modo abbastanza facile. E tutto questo non è complottismo ma un dato di fatto.

Avevamo già scritto su questo blog sulla possibile origine non naturale del Virus in tempi non sospetti. Eravamo stati censurati da YouTube e limitati da facebook:

IL COVID-19 E’ UN VIRUS SELVAGGIO O CREATO IN LABORATORIO? (prima parte)

Parliamo ad aprile 2020. Allo stesso modo anche se infinitamente più autorevole, altri virologi e Premi Nobel come Montagner dicevano le stesse cose. Incredibilmente anche loro furono censurati e peggio ancora derisi e tacciati di complottismo, demenza, stupidità e ridicolizzati dai media (soprattutto ZITTITI).

Zittite tutte le voci fuori dalla narrazione prevalente. In tutti i social, in tutte le TV (nazionali) e su tutti i giornali. Zittite in mille e più modi, anche negando finanziamenti che sono stati dati a pioggia a chi avrebbe seguito la “scienzah”

Sembra tutto un incubo ma è assolutamente vero. Ancora più vero è che la gran parte della gente sembra essere ipnotizzata e non riesce a capire la verità!

Oggi da alcune mail rese pubbliche del virologo Fauci e persino dalle dichiarazioni del neo Presidente USA, Biden (che ne fece un cavallo di battaglia elettorale contro Trump), veniamo a sapere che ERA TUTTO VERO, ovvero che TRUMP aveva ragione a chiamarlo “virus cinese”. Insomma sembra che il virus sia proprio nato in laboratorio e con finanziamenti (a cascata) che partivano sempre in gran parte dal noto mecenate… Di cui probabilmente risponderà qualche altro capro espiatorio come lo stesso Fauci.

RIFERIMENTO: AD ESEMPIO QUI

Dalle e-mail di Fauci veniamo anche a sapere che le mascherine non servono a nulla e del suo grande amore/stima nei confronti di Hillary Clinton e tante altre chicche che erano fino a pochi mesi fa solo teorie compottiste da ridicolizzare.

Bene ma veniamo al punto. Oggi googolando mi sono imbattuto in questo link, uno studio pubblicato su NATURE (uno dei primi 3 journal scientifici al mondo) risalente al 2015: QUI

In questo articolo si faceva candidamente (in soldoni e terra terra) presente che un virus da pipistrello avrebbe potuto generare un cluster con potenziale virulenza anche tra umani. Cosa che fu poi ripresa anche dalla trasmissione dell’epoca LEONARDO che quando ripescata nel 2020 i media furono ben solerti dal prendere le distanze facendo intervenire i virologi televisivi sempre solerti a smentire le FAKE NEWS se ben istruiti…. 48 ore di panico televisivo…

Questo articolo allarmante fu seguito da questo editoriale: QUI.

L’autore di questo editoriale, Declan Butler, si chiede alcune cose molto plausibili e condivisibili, ovvero a cosa caspita potesse servire per il bene dell’umanità progettare in laboratorio un virus ingegnerizzato derivandolo dai coronavirus respiratori naturali SARS. Se i benefici di queste ricerche giustificassero i rischi e tanto altro ancora. Per esempio dall’editoriale emerge anche un’altra teoria (definita) complottista negli ultimi mesi, secondo la quale gli USA avevano fatto una  moratoria interna (nel 2014) contro questo tipo di sperimentazioni che, infatti, erano poi state trasferite (UDITE UDITE) sembra finanziate dagli USA stessi, tramite per mezzo dell’onnipresente Fauci in Cina, guarda caso a Wuhan…

Riuscite a chiudere il cerchio? O il cervello già lo avete chiuso dal marzo 2020?

Ma ecco il colpo di scena!

A tergo dell’articolo originale di NATURE (iperlink sopra) spicca una nota inserita, guarda caso nel 2020… In cui si precisa… Papale palale…

Change history

30 March 2020

Editors’ note, March 2020: We are aware that this article is being used as the basis for unverified theories that the novel coronavirus causing COVID-19 was engineered. There is no evidence that this is true; scientists believe that an animal is the most likely source of the coronavirus.

20 November 2015

In the version of this article initially published online, the authors omitted to acknowledge a funding source, USAID-EPT-PREDICT funding from EcoHealth Alliance, to Z.-L.S. The error has been corrected for the print, PDF and HTML versions of this article.

TRADUZIONE:

Cambiare la storia

30 marzo 2020  Nota dell’editore, marzo 2020: siamo consapevoli che questo articolo viene utilizzato come base per teorie non verificate secondo cui il nuovo coronavirus che causa il COVID-19 possa essere stato progettato in laboratorio. Non ci sono prove che questo sia vero; gli scienziati ritengono che la fonte più probabile del coronavirus possa essere naturale.

20 novembre 2015 Nella versione di questo articolo inizialmente pubblicata online, gli autori hanno omesso di riconoscere una fonte di finanziamento, il finanziamento USAID-EPT-PREDICT da parte della EcoHealth Alliance, a Z.-L.S. L’errore è stato corretto per le versioni stampa, PDF e HTML di questo articolo.

 

OOOPPPSSSSSS!!!!!

La prima nota ormai è stata superata (per ammissione degli stessi Fauci e addirittura Biden) e sembra sia assodato l’esatto OPPOSTO

Per quanto riguarda la seconda nota invece c’è CLAMOROSO COLPO DI SCENA!!!!… INDOVINATE DI CHI E’ LA EcoHealth Alliance??????!?!?!?!? Dai che potete farcela sempre che non abbiate ancora il cervello chiuso dal marzo 2020… E indovinate pure dove zio Bill ha investito un sacco di denari negli ultimi 10 anni (farmaci, nello specifico i vaccini)… Ora potete fare anche 1+1=2… Ah no! Siamo sempre compottisti del cazzo da deridere… Chiamate il sito BUFALE per farci fare le pulci per carità!!!!
A pensar male però…

A proposito, dopo aver fatto 1+1=2, sempre che ci riusciate, tornate a prenotare il vostro turno per il farmaco sperimentale genico a mRNA la cui sperimentazione finirà presumibilmente nel 2023 e soprattutto quando ve lo inoculerete, fatevi fotografare e postate la foto felici sui social così da convincere i vostri amici e soprattutto voi stessi della scelta giusta che state facendo…

RIFERIMENTO: QUI

Buona giornata a tutti.
Angelo Rossiello.

Articoli recenti…

La narrazione dei medici/biologi e guru della VITAMINA D ruota intorno alla presunta sua carenza in oltre il 70% della...

Share This