L’introduzione dell’agricoltura ha peggiorato lo stato di salute dei denti con un gradiente crescente di pari passo con la tecnologia.

Scritto da Angelo

Categorie: Nutrizione | Pillole | Salute

26 Settembre 2015

Adattamento: Angelo

th

Lo scopo di questo interesante studio era indagare con analisi palepatologiche lo stato di salute di una popolazione asiatica agli albori dell’introduzione dell’agricoltura.
La popolazione di Harappa tra il 2000 ed il 2500 AC in Pakistan.
Sono stati analizzati tutti i campioni dentali ritrovati ed analizzati rispetto a tutti i tipi di malattie che possono colpirli.

In particolare le carie erano presenti in quasi metà dei denti meglio conservati.
L’analisi ha dato risultati molto interessanti: con l’introduzione dell’agricoltura c’è stata un’altissima prevalenza di malattia dentale, e soprattutto, la prevalenza aumentava di gradiente man mano che la tecnologia per il trattamento e lo stoccaggio dei cereali migliorava.

Riferimento:
American Journal of Physical Anthropology (Volume 87, Issue 2, pages 133–150, February 1992)
Dental paleopathology and agricultural intensification in South Asia: New evidence from Bronze Age Harappa
John R. Lukacs

Tante altre notizie simili

Articoli recenti…

LUCE E VIBRAZIONI

LUCE E VIBRAZIONI

Ecco un nuovo studio pazzesco che utilizza i meccanismi oscillatori per sbarazzarsi delle cellule tumorali:...