VITAMINA D


COME FUNZIONA, COME REGOLARLA NATURALMENTE, PERCHE' INTEGRARLA E' IL PIU' GRANDE ERRORE CHE POSSIATE FARE

Come attraverso l'integrazione di Vitamina D state danneggiando la vostra salute e il vostro sistema immunitario anche se credete di far del bene al vostro corpo

Preciso che questo non vuole essere un libro contro la Vitamina D, ma totalmente a favore di essa e della sua enorme importanza per la nostra salute.

Questo testo è contro la supplementazione, in particolare quella ‘selvaggia’ di cui io stesso in passato sono stato vittima.

Sicuramente ci sono delle eccezioni per esempio gli anziani che perdono col tempo la capacità di sintetizzare la Vitamina D.

Ma oggi viene pubblicizzata da industrie di integratori e guru della salute che per ignoranza o squallidi interessi economici propongono dosaggi altissimi di vitamina D ogni giorno a chiunque come supplemento, addirittura per bambini.

Per milioni di anni, da quando esiste la prima forma di vita sulla terra, il sole è stato il suo motore energetico. Oggi ci dicono di assumere una pillola o delle gocce per sostituirlo.

Nonostante la quantità raccomandata dall’organizzazione mondiale della sanità (RDA) sia di massimo 2000 UI al giorno e per un periodo di tempo limitato.

La quantità di Vitamina D suggerita da questi fantomatici guru è di almeno il doppio o addirittura 10000 UI al giorno, che può arrivare fino a 300000 UI (il cosiddetto metodo Coimbra).

Attraverso questo corposo testo (più di 400 pagine) vedremo come la Vitamina D ingerita tramite integratori vada ad agire come immunosoppressore, andando a spegnere i sintomi se avete una malattia in corso, creando pesanti squilibri elettrolitici pericolosi per la nostra salute.

Di come vada a donare una sensazione di benessere all'inizio, ma nel lungo vada a causare un indebolimento marcato del sistema immunitario e della nostra salute.

Inoltre durante l'esposizione al sole il nostro corpo ha un meccanismo che autoregola la produzione di Vitamina D, ossia è in grado di bloccare naturalmente quella in eccesso per evitare pericolose intossicazioni.

Con l'integrazione artificiale invece, andiamo ad ingannare questo meccanismo naturale, portando il nostro corpo ad essere colpiti da gravi intossicazioni e tutte le conseguenze che ne derivano.

Contrariamente a quanto si pensa, la Vitamina D è un vero e proprio ormone, sottoprodotto del colesterolo come ad esempio il testosterone; prendereste mai un ormone senza essere seguiti da un esperto o solo perché avete sentito dire che dà benefici?

Nel libro, con più di 400 riferimenti bibliografici, viene spiegato chiaramente come regolare la Vitamina D, quali sono i casi dove c'è la necessità di integrare ma per brevi periodi e come attraverso soluzioni naturali o tramite il biohacking, potenziare il vostro sistema immunitario, migliorare nettamente i livelli di energia fisica e mentale, senza spendere soldi in inutili e deleteri integratori.

Spero vivamente che questo mio sforzo verrà apprezzato da voi, affinché possiate acquisire sempre più consapevolezza e autodeterminazione per la vostra salute, che dipende soprattutto da voi stessi.

Un'ultima nota: il prezzo apparentemente elevato di questo libro. Sappiate che fare il divulgatore scientifico indipendente, ovvero non pagato da nessuno, e quindi garantire l'onestà delle argomentazioni al 100%, è il mio unico lavoro.

Onestamente, questo libro può salvare la vita a molti di voi, letteralmente, o quanto meno può migliorarne la qualità

COSA SCOPRIRAI ALL'INTERNO, CON CONTENUTI INEDITI

CHI E' ANGELO ROSSIELLO

PERCHE' HO SCRITTO QUESTO LIBRO E COME PUO' DAVVERO SALVARTI LA VITA

Ho deciso di scrivere questo libro divulgativo-scientifico nella vana speranza di evitare un disastro sanitario che potrebbe verificarsi tra qualche anno e per rispondere alle tante domande di chi mi segue.

Del perché non creda all'integrazione di questo prezioso pro-ormone, la cui regolazione è fondamentale per una salute ottimale e duratura.

Durante la stesura del libro, più approfondivo e più scoprivo la subdola truffa della supplementazione della Vitamina D, della quale sono stato io stesso vittima in prima persona, più si rafforzava in me la rabbia.

In particolare, il fatto che spegnesse il sintomo per chi è malato e al contempo fosse, immunosoppressiva, creando pesanti squilibri elettrolitici pericolosissimi per la salute, mi faceva salire il sangue alla testa.

Inoltre, contemporaneamente alla stesura del libro, sono stato costretto a leggere dichiarazioni di professionisti non poco lusinghiere nei miei confronti, persino con minacce di denunce.

Mi ha sempre provocato un certo risentimento vedere i loro pazienti soffrire e rivolgersi a me che non potevo aiutarli.

Tutti con lo stesso identico percorso: conosco questo guru della salute, mi affido a lui, mi prescrive Vitamina D ad alto dosaggio, sto meglio nel breve ma passano i mesi e sto sempre peggio.

Lo contatto dopo mesi e non sa stabilire da cosa dipendano i miei malesseri e mi liquida velocemente con un 'è genetica, non saprei, stai sbagliando qualcosa' e nel frattempo continuo ad intossicarmi perché sono convinto/a che sia la strada giusta fino a rischiare la vita o rovinarmela.

Con questo libro avrete in mano contenuti inediti in Italia e forse anche nel mondo, ma soprattutto strumenti per acquisire sempre più consapevolezza e autodeterminazione per la vostra salute, che dipende soprattutto da voi stessi.

MA COME CI HANNO CONVINTO AD INTEGRARE LA VITAMINA D?

Sono tantissimi e saranno sempre di più i guru della salute e dell’integrazione e soprattutto del marketing per far soldi che propongono ossessivamente e compulsivamente dosaggi enormi di Vitamina D come supplemento.

I punti di forza su cui basano le loro argomentazioni sono il costo accessibile della Vitamina D e il fatto che chi la consiglia non nasconda particolari interessi economici. 

Solo nel USA, il mercato della Vitamina D faceva girare già 1 miliardo di dollari, questo dato è già impressionante di per sé.

Ma come fanno?

Prendono un farmaco a bassissimo costo e conducono un’operazione di marketing che consiste nel somministrarlo a quante più persone possibili, con guadagni che si moltiplicano in modo esponenziale.

Veniamo bombardati ogni giorno da campagne mediatiche fino a farla diventare ampiamente conosciuta come la ‘Vitamina del Sole’ ed è propagandata alle persone attente alla salute nel tentativo di far loro percepire che fa parte di uno stile di vita responsabile.

Elencando gli enormi benefici dall’integrazione, spingono le persone malate ma anche quelle sane a comprarla.

Ci viene offerta in mille modi diversi, venduti tutti come migliori: in olio d’oliva, in gocce sublinguali, addirittura la Vitamina D è addizionata a barrette, polveri proteiche ed altri cibi ‘fortificati’.

Tutte leve commerciali messe in atto per aumentare i prezzi di prodotti spesso spazzatura e venderli, spacciandoli come salubri.

In Italia proibiscono di somministrare ormoni negli allevamenti, ma consentono di somministrare la Vitamina D che, come vedremo, è un vero e proprio ormone.

Attraverso questo testo cercherò di essere più semplice possibile nell’esposizione, nel disperato tentativo di arrivare a più persone. Come se lo dovessi spiegare a mia figlia.

A supporto delle mie affermazioni verranno elencati i riferimenti scientifici a supporto, che daranno la possibilità, a chi lo vorrà, di approfondire direttamente alle fonti.

 

(Visited 435 times, 5 visits today)