close
Lettera aperta al Sindaco ed agli assessori dei lavori pubblici e dell’ambiente del Comune di XXXXXXXX

Lettera aperta al Sindaco ed agli assessori dei lavori pubblici e dell’ambiente del Comune di XXXXXXXX

24 Agosto 2018ledluci artificiali168Visualizzazioni

Buongiorno,

mi chiamo Angelo Rossiello e sono un ingegnere che vive in zona XXXXXXXXX da qualche anno.

Ho letto con interesse del cambio d’illuminazione in atto presso il centro storico.
Il cambio d’illuminazione porterà certamente ad un risparmio cospicuo nelle bollette di fornitura elettrica, ma produrrà un potente inquinamento luminoso.
Lo dico da esperto del settore, facendo conferenze sul tema in tutta Italia.

La luce artificiale LED è il più potente distruttore endocrino esistente sia per noi che per gli animali.

Una marea di letteratura scientifica indica che l’esposizione alle luci artificiali, in particolare LED soprattutto di sera, può contribuire a molti problemi di salute. Ciò non è sorprendente, dato che, solo molto recentemente – su una scala temporale evolutiva – il nostro ambiente è diventato saturo di luci, smartphone, lampade, ed altri dispositivi che emettono luce.

Gli animali non sono diversi da noi, in questo senso. Persino l’esposizione alla luce fioca può sconvolgere ritmo circadiano.

L’esposizione cronica (soprattutto la sera) alla luce LED può portare a:

  • problemi endocrini
  • esaurimento surrenale (stress)
  • stanchezza cronica
  • insonnia
  • a questo sopra tutte le malattie metaboliche moderne, diabete, cancro, autoimmunità… compresi.
  • ecc…

Se vi interessa posso farvi una relazione completa in Comune alla presenza anche di medici, operatori sanitari…
Poi deciderete…
Interessa più risparmiare oggi sulla bolletta a scapito della salute dei cittadini?
O vogliamo fare insieme un bel progetto di illuminazione “sana” da proporre come esempio agli altri comuni limitrofi, italiani e, persino, mondiali?

Intanto ecco l’ultimo studio in materia appena pubblicato in letteratura scientifica; dice che le moderne luci LED, ad altissima efficienza energetica, potrebbero raddoppiare il rischio cancro.
 
https://www.telegraph.co.uk/science/2018/04/26/new-led-streetlights-may-double-cancer-risk-new-research-warns/

Certo che al 99,9% non risponderete a questa mail… Porgo:

Cordiali saluti.

Angelo Rossiello.

(Visited 83 times, 1 visits today)
Angelo

Angelo

Angelo 50 anni, ingegnere, papà di una bellissima figlia, ex ciclista e triatleta agonista con alcuni risultati apprezzabili. Dal 2004 ha sperimentato su se stesso la dieta paleo abbinata allo sport di endurance e seguito decine di altre esperienze analoghe su, forum tematici, di altri atleti ed appassionati come lui. Uno degli organizzatori dell'evento "paleomeeting", past president, attuale segretario e socio fondatore del SIMNE (Società Italiana di Medicina e Nutrizione Evoluzionistica)

Introduzione al Mitochondrial Training: endurance

Editoriale di Angelo Rossiello: ATTACCO ALLE DIETE IPERPROTEICHE