LETTERA APERTA A CHI USA ALTE DOSI DI VITAMINA D

Scritto da Angelo

Categorie: integratori | Salute

22 Aprile 2023

LETTERA APERTA A CHI USA ALTE DOSI DI VITAMINA D ED AI PAZIENTI DEL METODO COIMBRA.

Ancora stamattina un noto medico del folle “metodo” Coimbra mi ha accusato di conflitto di interesse perchè “vendo le lampade” UV a prezzi altissimi.

Vorrei chiarire che:

A- non ho bisogno di vendere perchè le lampade si vendono da sole ed abbiamo quasi sempre i magazzini vuoti. Infatti non faccio mai marketing.

B- le nostre lampade (fototerapia + fotobiomodulazione) hanno dietro qualcosa come 15.000 studi peer reviewed alle spalle, pubblicati negli ultimi 100 anni. Il metodo Coimbra ZERO studi alle spalle. Piuttosto, chiedete al vostro “esperto” se il metodo vi “guarisce”… CHIEDETELO” 

C- questi 15.000 studi CERTIFICANO la validità dell’approccio come CURA e non come metodo tampone temporaneo (Coimbra), soprattutto per tutte le malattie autoimmuni della pelle come la psoriasi, la vitiligine, la dermatite, micosi fungoide… Ma anche le altre malattie croniche infiammatorie.

D- le nostre lampade per FOTOTERAPIA (UV) sono certificate medicali di classe 2. Il che significa che per avere il certificato, prima le ho/abbiamo brevettate pagando un pool di avvocati che ci tutelassero e le spese vive per il deposito del brevetto (che dopo 8 mesi è stato approvato). Poi abbiamo pagato un ente certificatore internazionale che ci ha fatto le pulci, sia esaminando il fascicolo medico di oltre 5000 pagine di letteratura scientifica (un medico), sia esaminando tutti gli aspetti tecnologici (componenti, emissioni…) a tutela dei consumatori (un ingegnere).

E- l’ente certificatore non si limita alla certificazione iniziale, ma viene 2 volte all’anno a fare ispezioni nelle nostre strutture al fine di verificare che tutto proceda secondo le procedure con loro concordate.

F- tutto questo impone dei costi folli che si chiamano “passivi” (come la faccia come il culo del medico che mi accusa). Potete verificare l’esistenza delle MARS e delle MERCURIUS sul sito del Ministero della Salute.

G- come se non bastasse, paghiamo anche DUE ingegneri biomedici che si interfacciano con gli ispettori dell’ente. Paghiamo un pool di 6 elettronici che ci montano le lampade giornalmente. Paghiamo i consulenti tecnici che ci hanno aiutato a realizzare le nostre folli idee visionarie.

H- stiamo parlando di centinaia di migliaia di euro che giustificano più che abbondantemente i prezzi applicati ai nostri dispositivi e che comunque hanno dei prezzi di base alti di materia prima di acquisto (un tubo UVB costa sul mercato oltre 100 euro e ne montiamo 4, potete verificarlo facendo una ricerca su google). Perchè tutti i componenti SONO GIA’ CERTIFICATI MEDICALI DI PARTENZA!

I- resta da parlare dei “prezzi” che sono e restano il 30-40% inferiori alla concorrenza di pari livello (che in Europa reputo sia solo con una ditta tedesca molto famosa)

L- una lampada come la MARS (1500 euro di listino) viene venduta a non meno di 2000 dollari in USA e non ha il nostro brevetto e quindi efficacia.

M- la nostra lampada MARS può essere mandata in detrazione per il 19% e quindi alla fine costerebbe, all’utente finale, circa 1200.

N- comprandola online con il pagamento a rate che offre PayPal o Klarna neanche vi accorgete di pagarla. Stiamo mettendo a punto delle ipotesi di finanziaria, ad un anno, dove gli interessi ce li accolliamo noi. Dateci tempo.

O- avete tutta l’assistenza all’uso ed alla eventuale riparazione, sostituzioni di bulbi, cazzi e mazzi dai nostri consulenti.

CAMBIAMO SPONDA ORA E PASSIAMO ALL’ATTACCO:

P- immaginate ora un povero paziente Coimbra (ma il discorso va bene per tutti gli utilizzatori scemi di vitamina D) che si intossica nel medio-lungo-lunghissimo tempo con alte dosi ormonali (VITAMINA D) che si depositano (praticamente a vita) negli adipociti e intasano ulteriormente le già bistrattate VDR e che vive “bene” grazie solo grazie all’effetto immunosoppressivo di queste “alte dosi” che equivalgono a farsi di cortisone tutti i giorni e per tutta la vita.

VITAMINA D INTEGRATA SELVAGGIAMENTE: E’ IMMUNOSOPPRESSIVA SEMPRE!

Q- ora immaginate che tutto questo le nostre lampade NON POSSONO FARLO ed agiscono esattamente come agisce Madre Natura. Abbassando l’infiammazione, producendo vitamina D in forma solfata, nella pelle direttamente la forma attiva, neurotrasmettitori, ossido nitrico, colesterolo solfato, ormoni steroidei… SENZA ALCUN RISCHIO DI ACCUMULO E DI TOSSICITA’.

VITAMINA D – 25OHD3 – COVID – LUMISTEROLO

R- ora immaginate di nuovo il paziente Coimbra che per ipotesi assume 100.000 UI di ORMONE D al giorno e spende minimo (solo di vitamina D e senza calcolare le continue visite per tarare la cosa e tutto il resto degli integratori prescritti come la VITAMINA K, A, magnesio…) qualcosa come 150 euro al mese (e mi sto tenendo bassissimo!).

S- moltiplicate i 150 euro per 12 mesi = 1800 euro.

T- moltiplicate i 1800 euro per 20 anni (sempre che vi sentiate ancora bene dopo 20 anni, cosa assai improbabile). Viene fuori 36.000 euro SOLO DI VITAMINA D.

U- ora chiudete gli occhi e cercate di visualizzare tutto il ragionamento di sopra… Metterlo insieme… Cercate di concentrarvi per bene… Ma bene bene…

V- a questo punto chiedetevi: SIETE O NON SIETE SCEMI?

Z- Si, io credo che siate scemi e meritate di BUTTARE VIA QUEI SOLDI e di pensare che chi mi accusi di conflitto d’interessi abbia ragione… Quando è esattamente l’opposto come appena dimostrato in modo MATEMATICO.

LE NOSTRE LAMPADE LE TROVATE QUI: ELIOSLAMP.COM

UN VERO APPROFONDIMENTO SULLA VITAMINA D: QUI

500 PAGINE DI VERITA’ INCONTESTABILI COME L’ELENCO DI SOPRA.

Un caro saluto a tutti.
Angelo Rossiello.

Articoli recenti…

LUCE E VIBRAZIONI

LUCE E VIBRAZIONI

Ecco un nuovo studio pazzesco che utilizza i meccanismi oscillatori per sbarazzarsi delle cellule tumorali:...