LE VITAMINE DEL GRUPPO B RIDUCONO I SINTOMI DELLA SCHIZOFRENIA PIU’ DEI FARMACI ANTI-PSICOTICI

Scritto da Angelo

Categorie: integratori | Salute

3 Maggio 2017

Adattamento: Angelo

Una revisione di studi da tutto il mondo ha rilevato che il trattamento con alte dosi di vitamine del gruppo B – tra cui la B6, la B8 e la B12 – può ridurre in modo significativo i sintomi della schizofrenia più dei soli trattamenti standard (farmaci antipsicotici).

Ricordiamo che la schizofrenia colpisce circa l’1% della popolazione mondiale.

Questa review sugli effetti di integratori vitaminici e minerali sui sintomi della schizofrenia è stata finanziata dal Medical Research Council e l’Università di Manchester, ed è stata pubblicata in Psychological Medicine, una delle più importanti riviste di psicologia del mondo.

Cosa aggiungere? La dieta paleo è già di per se ricca di vitamine del gruppo B e, soprattutto, senza glutine e caseina (proteine che hanno ampiamente mostrato di contribuire in modo significativo a questa patologia invalidante).
Le innaturali diete vegetariane, soprattutto nella sua pericolosa variante vegana, invece sono carenti di questa preziosa vitamina fondamentale per la salute cerebrale. Vedi: qui

Basta fare una semplice ricerca con il motore interno al nostro blog per averne ampia evidenza.
Per esempio:

“Dacci oggi il nostro PANE quotidiano… Ma liberaci dal male”… Amen! Prima parte.

Riferimento: qui

Articoli recenti…