Le strategie di manipolazione dell’assunzione dei carboidrati ed il loro effetto sulle prestazioni a cronometro in bicicletta.

Scritto da Angelo

Categorie: integratori | Nutrizione | Pillole | Sport

4 Febbraio 2015

Traduzione ed adattamento: Angelo.

time_trial

Il rapporto tra carboidrati (CHO), la disponibilità e le prestazioni durante l’esercizio fisico è stata ampiamente discusso in letteratura. I CHO migliorano le prestazioni sia prolungate, a bassa intensità sia brevi ma ad alta intensità. La maggior parte degli studi precedenti a questo si sono concentrati sugli effetti della supplementazione di CHO sulle prestazioni ad andatura costante e/o esercizi ad esaurimento. Tuttavia, negli ultimi 20 anni, c’è stato un aumento costante nella ricerca sugli effetti di diverse forme di integrazione CHO (ad esempio, la manipolazione dietetica, la supplementazione di CHO prima o durante l’esercizio fisico) sulle prestazioni durante gli esercizi a circuito chiuso, come il “time trial” di ciclismo (TTs) . Il TT è un esercizio altamente riproducibile e riflette uno scenario più realistico rispetto al test ad esaurimento. La manipolazione con i CHO è stata eseguita in vari periodi di tempo, come: giorni prima, minuti prima, durante un TT o in maniera corrispondente (ad esempio prima e durante una TT). Lo scopo di questa revisione era quello di confrontare i possibili effetti di queste diverse forme di manipolazione con CHO sulle prestazioni durante un TT di ciclismo. I dati precedenti indicano che quando una dieta ricca di CHO (~70 % di CHO) e viene eseguito un TT ( 24-72 h prima), in media si aumenta la potenza erogata e si riduce il tempo di TT. Quando i partecipanti integrano con CHO (dal 45 a 400 g) prima di un TT (da 2 min a 6 h prima), la potenza espressa media ed il tempo sembrano migliorare a causa di un aumento dell’ossidazione dei CHO. Allo stesso modo, la performance sembra persino aumentare quando i partecipanti ingeriscono i CHO durante un TT perché tale strategia mantiene i livelli di glucosio nel plasma costanti. Un’assunzione di CHO sciacquando la bocca con una soluzione migliora le prestazioni attivando diverse aree del cervello legate alla ricompensa ed il controllo motorio attraverso i recettori dei CHO nella cavità orale. Tuttavia, alcuni studi hanno riportato risultati controversi riguardanti i benefici dei CHO sulle prestazioni di TT. Questioni metodologiche come il tempo di integrazione, la quantità, la concentrazione ed il tipo di CHO ingeriti, così come la durata e l’intensità dei TT, dovranno essere considerate negli studi futuri, poiché piccole variazioni in qualsiasi di questi fattori possono avere effetti positivi o negativi sulle prestazioni di TT.

Riferimento:
Strategies of dietary carbohydrate manipulation and their effects on performance in cycling time trials.
Correia-Oliveira CR1, Bertuzzi R, Dal’Molin Kiss MA, Lima-Silva AE.
Sports Science Research Group, Faculty of Nutrition, Federal University of Alagoas, Lorival Melo Mota Avenue, S/N, Tabuleiro do Martins, Maceio, AL 57072970, Brazil.
Sports Med. 2013 Aug;43(8):707-19. doi: 10.1007/s40279-013-0054-9.
Link: http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23657935

Altre notizie simili

Articoli recenti…

BIOHACKING, INSULINA E CHETONI

BIOHACKING, INSULINA E CHETONI

Anche nelle piattaforme scientifiche più accreditate si parla sempre di più di biohacking [1]. “Nella ricerca della...

GLUTINE E IPOTALAMO

GLUTINE E IPOTALAMO

GLUTINE E IPOTALAMO Incredibile studio pubblicato qualche giorno or sono ed eseguito su cavie. Ma lo studio si può...

VDR E MITOCONDRI

VDR E MITOCONDRI

VDR E MITOCONDRI Incredibile lavoro del 2018 che mi era sfuggito! Da questo pazzesco studio sembra che la funzione...

COLESTEROLO LDL E MITOCONDRI

COLESTEROLO LDL E MITOCONDRI

Il colesterolo LDL è demonizzato da tutti i medici di base e una pletora di cardiologi. I protocolli ministeriali...