Le statine peggiorano le condizioni di salute dei malati in cura per la Sclerosi Multipla.

Scritto da Angelo

Categorie: Pillole | Salute

19 Novembre 2015

Le statine peggiorano le condizioni di salute dei malati in cura per la Sclerosi Multipla.

Adattamento: Angelo

last

Questo studio del 2011 ha esaminato gli effetti delle statine nei pazienti con sclerosi multipla recidivante-remittente che già assumevano interferone beta. Lo studio è durato ben tre anni ed è stato condotto in doppio cieco; controllato con placebo; randomizzato a gruppi paralleli ed ha compreso 307 pazienti assumevano simvastatina o placebo. (ndr. il top per un trial)

Lo studio ha rilevato:

  • i pazienti nel gruppo simvastatina avevano un rischio più alto del 39% di recidiva rispetto ai pazienti nel gruppo placebo;
  • i pazienti nel gruppo simvastatina hanno avuto la prima ricaduta mediamente 3,4 mesi prima rispetto ai pazienti del gruppo placebo;
  • i pazienti nel gruppo simvastatina hanno avuto un rischio più elevato del 17% di avere lesioni nuove o ingrandimento delle vecchie rispetto ai pazienti nel gruppo placebo;
  • i pazienti nel gruppo simvastatina avevano probabilità ridotte del 58% di non avere attività della malattia rispetto ai pazienti nel gruppo placebo.

I ricercatori hanno così concluso: “La combinazione di interferone beta e simvastatina non deve essere usata durante il trattamento per la sclerosi multipla recidivante remittente“.

Vi prego, casomai voleste utilizzarmi per un trial con le statine, mettetemi nel gruppo placebo!!!!

Riferimento:
Lancet Neurology 2011 Aug;10(8):691-701
Simvastatin as add-on therapy to interferon β-1a for relapsing-remitting multiple sclerosis (SIMCOMBIN study): a placebo-controlled randomised phase 4 trial.
Sorensen PS, Lycke J, Erälinna JP, Edland A, Wu X, Frederiksen JL, Oturai A, Malmeström C, Stenager E, Sellebjerg F, Sondergaard HB
Link: http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21742556

Gli infiniti effetti collaterali delle statine

Articoli recenti…

BIOHACKING, INSULINA E CHETONI

BIOHACKING, INSULINA E CHETONI

Anche nelle piattaforme scientifiche più accreditate si parla sempre di più di biohacking [1]. “Nella ricerca della...