LE MASCHERELLE E LE NANOPARTICELLE IN TITANIO

Scritto da Angelo

Categorie: Salute

27 Agosto 2022

La frode scientifica della falsa pandemia da COVID, ha indotto i Governi a rendere obbligatorio l’utilizzo delle mascherelle, altrimenti dette anche “museruole”, anche all’aperto in alcune finestre mensili degli ultimi 2,5 anni. Utilizzo totalmente antiscientifico ed inutile per frenare la “diffusione” di un virus inesistente e che non causa alcuna malattia, come verificato in innumerevoli studi sul campo. Non solo, anche estremamente pericolose per la salute.

MASCHERINE IN CLASSE? UN ABUSO SU MINORI!

Nonostante decine e decine di evidenze scientifiche, in Italia le mascherelle sono ancora obbligatorie sui mezzi pubblici e negli ospedali, dove, nonostante tutte queste misure ridicole, le malattie legate all’antibiotico-resistenza sono salite del 15% invece di diminuire come ci si sarebbe attesi…

RIFERIMENTO:  https://jamanetwork.com/journals/jama/fullarticle/2795516

In pratica nei luoghi dove si dovrebbe essere tranquilli per la guarigione, si rischia la morte molto di più che rimanere in un parco a respirare aria pulita.

Allora a cosa servono davvero le mascherelle? Banalmente servono come strumento di sottomissione e come strumento atto a tranquillizzare le manti deboli sul fatto che indossandole possano “proteggerli”. Ed è per questo che oggi che scrivo, 27/8/2022, ancora si vedono persone in bicicletta da sole o in spiaggia a prendere il sole, che ancora le indossano… Quelli che ormai definire “covidioti” è un mero eufemismo.

Ieri un’amica trivaccinata (laureata in psicologia, tra le altre cose) mi ha detto che per lei la mascherina era giusto indossarla quando obbligatoria. Ora che non è più obbligatorio indossarla allora meglio non metterla. Praticamente hanno spento totalmente la capacità critica e di libero pensiero delle persone. Ormai mi astengo dal commentare queste cretinaggini. Prendo banalmente atto…

Ma veniamo a noi… Pochi giorni fa, tutta la comunità di salutisti europei ha esultato per la norma che vieta l’utilizzo di un colorante, il biossido di titanio, nel cibo.

RIFERIMENTO: https://www.gruppogema.it/biossidodititanio-e171-europa/

Norma che avevamo auspicato già qualche anno or sono, successivamente isolati e ridicolizzati da tutta la “comunità” di deficienti che, in parte come organizzatori di eventi, rappresentavamo.

GLI INTEGRATORI E LE NANOPARTICELLE

Le evidenze scientifiche ormai erano diventate preponderanti circa i danni di queste nanoparticelle. Vedrete che, a breve, verranno normate anche le nanoparticelle in silicio…

Come sempre accade, la norma europea è di una stupidità totale, perchè potrete trovare le nanoparticelle di titanio sia negli integratori alimentari che in molti farmaci. Ma questa è un’altra ridicola storia… Se sono cancerogeni e tossici, perchè toglierli dal “cibo” e lasciarli negli integratori???? Incredibile epic fail della Comunità europea della quale onestamente sarebbe meglio farne totalmente a meno…

Sono stati testate moltissimi tipi di mascherelle per il biossido di titanio (TiO2). TiO2 fa parte del gruppo di sostanze 2B “cancerogeno”. La “migliore” (contaminazione più bassa) aveva più di 5 volte il limite accettabile. Ohh e comunque, state costringendo vostro figlio, la cosa più preziosa che avete, a respirarci dentro. DEFICIENTI!

Proprio ieri, rispetto al momento in cui scrivo queste righe, un’amica trivaccinata (laureata in psicologia, tra le altre cose) mi ha detto che per lei la mascherina era giusto indossarla quando obbligatoria. Ora che non è più obbligatorio indossarla allora meglio non metterla.

Praticamente hanno spento totalmente la capacità critica e di libero pensiero delle persone.

Per i “FUCK CHECKERS” che censureranno quest’articolo… Questa è la pubblicazione di NATURE che ha verificato questa follia. Quindi vi riterrò responsabili di eventuali censure di quest’articolo e dell’intossicazione di milioni e milioni di bambini, costretti all’umiliazione della mascherella MINIMO 5-6 ore al giorno.

RIFERIMENTO: https://www.nature.com/articles/s41598-022-06605-w

Questa è il documento del WHO/OMS che classifica il biossido di titanio come cancerogeno: DOCUMENTO WHO

Qui invece tutta la documentazione relativa all’articolo di NATURE che è sempre complicato da recuperare: QUI

MA NON BASTA! Quando il processo di produzione non ha un controllo normativo su un’inalazione sospetta cancerogena, non ha senso nemmeno discutere se funzionano o meno. Vi trovate con questa logica? No, perchè se non vi trovate la vostra situazione mentale potrebbe essere davvero grave… Irreversibile…

PROBLEMI POLITICI VANNO RISOLTI CON SOLUZIONI POLITICHE…

FLUSSO DI FOLLIA: WHO-OMS ha voluto le mascherelle obbligatorie (senza l’opportuno controllo di qualità) ma contemporaneamente classifica il biossido di titanio come cancerogeno. I governi, tramite i ministri della salute notificano questa ridicola richiesta. L’AIFA, organismo di regolamentazione MUTA (shhh non dirlo, 99,9999% di probabilità che non esista). Presidi scolastici? Servono questo branco di totali deficienti certificati. L’Europa banna il biossido di titanio dai cibi ma lo lascia negli integratori e nei farmaci ed, ovviamente, non dice nulla sulla mascherelle…

Qui addirittura l’appello TOTALMENTE PRIVO DI SENSO (di ieri) della più importante associazione pediatrica al mondo:

Notiamo inoltre che il biossido di titanio assunto oralmente potrebbe andare via con le feci (almeno in parte)… INALATO PER ORE ED ORE… RESTA NEI POLMONI… Ed i danni si vedranno tra qualche anno al 100%! 2 anni scolastici, 5-6 ore al giorno…

RICAPITOLANDO:

  • Le mascherelle non fermano alcun virus (tra le altre cose inesistente)
  • possono causare ipercapnia con conseguenze sulla salute immediate, ma anche a lungo termine
  • intossicano i bambini (ed ovviamente anche gli adulti) di nanoparticelle cancerogene

E qualcosa di folle già si nota dai dati sulle esplosioni delle neoplasie in USA (non c’è ovviamente nesso di causa-effetto ma una mera correlazione, tra le cause POTREBBERO esserci una sommatoria di interventi… Vaccinazioni ripetute, lockdown, isolamento, mancate cure nei 2 anni… Si vedrà col tempo…):

Il grafico è “rubato” dall’account TWITTER del grande Ethic Skeptic, che vi invito di seguire.

Infine, gli stessi soggetti che hanno causato (e causeranno con effetti nel tempo del tipo “amianto”) una tale sofferenza fisica e psichica ai nostri bambini, si sono tutti candidamente ripresentati alle prossime elezioni politiche, quando dovrebbero essere tutti (anche le finte opposizioni) a processo per distruzione della salute pubblica.
Alcune di queste forze politiche (per esempio il PD) addirittura RIVENDICANO queste sofferenze inflitte alla popolazione come un vanto…
INFINE: TUTTE, DICO TUTTE, LE FORZE POLITICHE PRESENTI, CREDONO CHE CI SIA UN VIRUS TERRIBILE NELL’ARIA CHE, SE RESPIRATO, RISCHIA DI MANDARE LE PERSONE IN TERAPIA INTENSIVE O MORIRE…

LA FRODE SCIENTIFICA DEL COVID:

LA VIROLOGIA: LA SCIENZA DELLE FIABE

SIM-SALA-BIM!

La truffa del covid spiegata con prove alla mano

 

 

 

Articoli recenti…