close
Le fibre non prevengono il cancro al colon (almeno nelle donne).

Le fibre non prevengono il cancro al colon (almeno nelle donne).

Adattamento: Angelo.

fibre

Questo studio del 1999 ha monitorato quasi 90.000 donne sane per oltre 16 anni. Queste compilavano regolarmente un diario alimentare.

Nel periodo di follow-up ci sono stati circa 800 casi di tumore al colon-retto e, con colonscopia su quasi 30.000 delle 90.000 donne, sono stati trovati circa 1000 adenomi del colon distale e del retto.

Ebbene le analisi statistiche sui dati hanno evidenziato una correlazione addirittura positiva di un’alta assunzione di fibre rispetto al cancro al colon-retto (di ben il 35%). Per l’adenoma nessun effetto positivo ma neanche negativo.

I ricercatori hanno così concluso:

I nostri dati non supportano l’esistenza di un importante effetto protettivo delle fibre alimentari contro il cancro colorettale o l’adenoma.

Ndr. Ricordiamo che le fibre, oltre che nella verdura e frutta dove sono prevalenti le solubili, si trovano abbondanti (insolubili) in cereali integrali e legumi. Tutti gli studi che ho letto su popolazioni che vivono ancora allo stato di cacciatori-raccoglitori e che quindi non conoscono, o conoscono in minima parte i cereali ed i legumi non hanno mai mostrato incidenza di cancro al colon-retto. Quest’ultimo particolare, tra le altre cose, è evidenziato nello studio completo che però, purtroppo, non fa il distinguo tra fibra solubile (notoriamente benefica) ed insolubile (indigeribile, con la sola azione meccanica di “spazzino” dell’intestino). Per chi volesse approfondire, sotto trova il link con lo studio completo.

Riferimento:
the New England Journal of Medicine Volume 340:169-176 January 21, 1999 Number 3
Dietary Fiber and the Risk of Colorectal Cancer and Adenoma in Women
Charles S. Fuchs, M.D., Edward L. Giovannucci, M.D., Graham A. Colditz, M.D., David J. Hunter, M.B., B.S., Meir J. Stampfer, M.D., Bernard Rosner, Ph.D., Frank E. Speizer, M.D., and Walter C. Willett, M.D
Link: http://content.nejm.org/cgi/content/full/340/3/169

Altre notizie sui pro e contro delle fibre

(Visited 485 times, 1 visits today)
Angelo

Angelo

Angelo 50 anni, ingegnere, papà di una bellissima figlia, ex ciclista e triatleta agonista con alcuni risultati apprezzabili. Dal 2004 ha sperimentato su se stesso la dieta paleo abbinata allo sport di endurance e seguito decine di altre esperienze analoghe su, forum tematici, di altri atleti ed appassionati come lui. Uno degli organizzatori dell'evento "paleomeeting", past president, attuale segretario e socio fondatore del SIMNE (Società Italiana di Medicina e Nutrizione Evoluzionistica)

Paleo Total Body

Intervista ad Alessio Fasano, massimo studioso mondiale degli effetti del glutine sul corpo umano.