Lavorare su turni notturni? No, grazie! Distrugge i ritmi circadiani!

Scritto da Angelo

Categorie: Pillole | Salute

5 Luglio 2017

Recente studio statistico conferma i rischi per la salute di lavorare su turni notturni sfasando i ritmi circadiani scolpiti nel DNA umano per milioni di anni…

di Angelo


Uno dei cavalli di battaglia del nostro blog da qualche tempo.

Infermiere che hanno lavorato su turni per 10 anni hanno visto il rischio cardiovascolare aumentare in modo estremamente significativo. Il rischio rimaneva alto anche per quelle che seguivano una dieta sana e facevano regolarmente attività fisica.
Il rischio era identico per donne sane, con colesterolo alto, pressione alta e sovrappeso. Il che significa che lo stile di vita potrebbe COMANDARE su dieta ed allenamento.

Più tempo trascorreva dall’interruzione dei turni e più diminuiva il rischio!

Mi assumo tutta la responsabilità di quello che dico avvisandovi che SOLO un ingegnere esperto light trainer può aiutarvi a mitigare queste problematiche…

Il mio libro INSONNIA. IL MALE DEL NUOVO SECOLO ed i nostri corsi possono darti una serie di suggerimenti SALVAVITA!

Prossimo Ancona 25 LUGLIO 2020! Vi Aspettiamo! QUI TUTTE LE INFO.

Riferimento: qui

Articoli recenti…