La truffa del covid spiegata con prove alla mano

Scritto da Angelo

Categorie: Salute

5 Agosto 2022

A più di due anni dalla presunta scoperta di un nuovo virus patogenetico SARS-CoV-2, che presumibilmente ha causato una malattia chiamata “covid”, che presumibilmente ha provocato la morte di alcuni milioni di persone, la teoria secondo cui un tale virus in realtà sia mai esistito è diventata insostenibile per chiunque abbia buon senso.

Goccia dopo goccia, sono arrivati risultati e analisi scientifiche, ed è ormai noto che per aver sostenuto questo virus teorizzato, conclusioni scientifiche inconcludenti sono state proclamate come fatti, passaggi sperimentali cruciali costantemente saltati, risultati scientifici scomodi ignorati, logica ignorata, linguaggio ridefinito e perpetrato frode statistica su vasta scala. Per non parlare della semantica utilizzata ai fini di marketing mediatico (esempio: “immunizzazione” in assenza assoluta di immunizzazione; “vaccino” al posto di farmaco sperimentale genico, ecc…).

Quando si considera anche una breve rassegna di ciò che ora sappiamo, diventa chiaro che nessun virus del genere è mai stato trovato e che per sfuggire adeguatamente al disastro a forma di spirale che questa illusione ha riversato sul mondo, la teoria stessa deve essere scartata prima possibile.

E le elezioni imminenti con nuove liste di opposizioni che hanno fintamente contrastato i vari green pass e soprusi, ma credono fermamente nella esistenza del virus, la dice tutta su quale strada stiamo intraprendendo per almeno i prossimi 5 anni…

LA TRUFFA DEL COVID ELENCATA.

  1. Dall’inizio della presunta crisi di Wuhan 2019, non è mai stato stabilito che nessun paziente fosse malato a causa di una nuova e distinta malattia. I sintomi originali dei pazienti di Wuhan che si dice siano le prime vittime del covid sono stati “tosse e febbre”. Da quando tosse e febbre sono i chiari sintomi di una nuova malattia? (1)
  2. Dei tre pazienti originari ritenuti avere la nuova malattia covid, due di loro si sono ripresi da soli dopo tre giorni dalla questa tosse e dalla febbre. Il terzo è stato ventilato a causa della preoccupazione che avesse la “SARS”.2 Morì. Successivamente è stato scoperto che l’88% dei pazienti sottoposti a ventilazione meccanica muore, probabilmente a causa del processo di ventilazione stesso, rispetto al 20% di pazienti similmente malati non sottoposti a ventilazione meccanica.3 Quindi sembra che la prima vera morte “covid” sia stata una morte per diagnosi errata e a seguito da veri e propri maltrattamenti da malasanità.
  3. Furono quindi fatti a Wuhan tentativi di attribuire la tosse e la febbre dei pazienti originali a un nuovo virus studiando e tentando di trovare un nuovo virus nei loro fluidi. Eppure nessun virus è mai stato isolato da questi fluidi. RIPETO: nessuna nuova particella che causa la malattia è stata mai isolata dai fluidi corporei di questi pazienti malati.4 L’isolamento è stato rivendicato, ma non è sostenuto da nessuna parte nella metodologia utilizzata. Successivamente è stato confermato che non si è verificato alcun isolamento effettivo.5
  4. Ad oggi, dopo che sono stati spesi miliardi di dollari ed euro per la ricerca, non è stato possibile isolare con successo il nuovo virus dichiarato. Invece, la parola “isolare” è stata ridefinita per significare “miscela”. Si può acquistare un “isolato SARS-CoV-2”, ma si acquista solo una miscela di fluidi corporei del paziente mescolati con cellule animali, senza alcuna prova che tale miscela contenga “il virus”.6-7
  5. Quando gli scienziati hanno esaminato le micrografie elettroniche delle colture cellulari che erano state mescolate con i fluidi di pazienti malati ritenuti infettati da un nuovo virus, hanno affermato di poter vedere il “SARS-CoV-2” ma ciò che è stato visto nelle fotografie era indistinguibile da altre piccole particelle comunemente osservate nel corpo umano,8 e a volte non avevano nemmeno la forma che si dice sia quella del “SARS-CoV-2”, ad es. non c’erano picchi nei cerchi.9 Numerosi biologi hanno avvertito questi virologi in pubblicazioni stampate che le loro affermazioni di aver immaginato il virus erano errate, ma non ci sono state ritrattazioni pubbliche.10
  6. Quando gli scienziati hanno tentato di vedere se potevano trovare la replica di questo virus teorizzato posizionando i fluidi di una persona malata che si credeva fosse infetta da SARS-CoV-2 su cellule polmonari umane, dove credevano che il virus si replicasse, non sono riusciti a trovare la replicazione di qualsiasi virus sulle cellule.11 12
  7. Sebbene altri scienziati siano “riusciti” a vedere le cellule danneggiate dopo aver posizionato su di esse i fluidi di pazienti malati (che si dice avessero “covid”), questi fluidi sono stati combinati con antibiotici, formaldeide ed altri reagenti che erano anche dannosi per le cellule e non sono stati condotti esperimenti di controllo per regolarlo , o altri fattori esterni.13
  8. Quando gli scienziati hanno tentato di vedere se potevano trovare la replica di questo virus teorizzato posizionando il tessuto di una persona malata che si ritiene essere infettata da SARS-CoV-2 su altre linee cellulari umane, non sono riusciti a trovare il virus replicato sulle cellule.14 Solo le linee cellulari che la miscela fluida di una persona malata danneggia costantemente negli esperimenti sono le cellule renali, il che non sorprende poiché le miscele fluide contengono costantemente antibiotici tossici per i reni.15
  9. È stato affermato che il virus si è diffuso nell’aria. Tuttavia, quando gli scienziati hanno tentato di trovare materiale virale nell’aria delle stanze d’ospedale dagli stessi reparti covid, non hanno avuto successo.16
  10. Il sequenziamento genomico indicava come il sequenziamento del presunto nuovo virus fosse stato effettuato senza aver mai trovato/isolato un virus: la sequenza compilata era un modello al computer di una potenziale sequenza che avrebbe potuto essere nella miscela, ma non poteva essere dimostrata l’esistenza nella miscela con questo metodo.17-18
  11. Tuttavia, è stato progettato e messo rapidamente in uso un test che secondo l’OMS e il CDC e l’EMA-AIFA potrebbe determinare se le persone abbiano o meno “il virus” nonostante fosse stato sviluppato senza un virus reale, senza essere mai stato convalidato contro un virus e senza mai averlo è stato persino convalidato rispetto a un campione di pazienti malati.19-20
  12. Questo “test” ha dimostrato più volte di restituire risultati positivi anche nei casi più assurdi, compresi i test su frutta, piante, polli, capre, persone perfettamente sane e persino persone che in precedenza erano state contrassegnate come “negative” solo pochi secondi prima 21-22
  13. Tuttavia, il test è stato ampiamente utilizzato per classificare i “casi” di “covid” (ed aumentare il terrore tra la popolazione grazie al tam tam dei media), sebbene fosse noto che il test non era mai stato convalidato e veniva regolarmente eseguito in modi (a livello di CT) che avrebbero quasi sicuramente restituito risposte positive su base regolare, indipendentemente dal fatto che la persona avesse un virus teorico al suo interno.23
  14. Un’ovvia frode statistica è stata quindi utilizzata per rivendicare l’ascesa di una nuova malattia diffusa, inclusa la riclassificazione dei pazienti che in precedenza sarebbero stati elencati come affetti da “influenza”, sono stati classificati invece come “covid”, a milioni. I casi di influenza sono diminuiti del 98%, decine di milioni per popolazione in tutto il mondo, mentre i casi di “covid” sono aumentati all’incirca dello stesso numero.24
  15. Le statistiche sono state ulteriormente confuse poiché gli ospedali sono stati finanziariamente incentivati ad affermare che i loro pazienti erano casi di covid e sono stati ulteriormente incentivati ad affermare che i decessi erano dovuti al covid piuttosto che ad altre cause, risultando nelle ormai molte e famose affermazioni assurde secondo cui le vittime di incidenti stradali erano morte causa covid.25
  16. Nel 94% dei casi contrassegnati come decessi per covid, i pazienti erano già noti per soffrire di altre malattie mortali conosciute. Nei pochi casi rimanenti, i pazienti potrebbero semplicemente essere stati affetti da malattie non diagnosticate. quasi tutti i morti avevano malattie metaboliche croniche conclamate 26 ma con la storia della “immunizzazione” hanno iniettato un farmaco a tutti e più volte.
  17. Le autopsie non sono state eseguite su un gran numero di vittime “covid” per cercare i marcatori identificativi di una nuova malattia, sebbene questo fosse in precedenza un passaggio tipico e logico utilizzato per identificare e comprendere l’insorgenza di una nuova malattia.27
  18. Quando le autopsie sono state eseguite su pazienti etichettati come morti a causa del covid, i medici legali non hanno trovato nulla che potesse distinguere questi corpi come distinti dai decessi dovuti ad altre malattie. Per esempio. non è possibile identificare un cadavere da alcun indicatore che preveda la morte di “covid” rispetto a “polmonite” o altre malattie precedentemente note.28
  19. Da allora ci sono stati molti tentativi di infettare gli animali con il presunto virus “SARS-CoV-2”, ma nessun esperimento ha ricreato con successo i sintomi noti come covid in questi animali, senza mostrare alcun cambiamento negli animali di controllo.29
  20. In quegli esperimenti sugli animali che hanno mostrato un cambiamento dei sintomi (sebbene diverso dai sintomi del covid), lo studio più citato ha mostrato “una leggera perdita di peso” e “pelliccia a setola” nei topi transgenici;30 tuttavia anche questo cambiamento era probabile che fosse stato causato dal modo in cui i topi erano stati resi transgenici. Non sono stati effettuati esperimenti di controllo per escludere altri fattori.31
  21. La sperimentazione medica di massa è stata immediatamente richiesta dall’OMS e dal CDC ed è stata condotta su larga scala, sulla base della teoria che la malattia del paziente fosse dovuta a questo nuovo virus. Questa sperimentazione è stata un fallimento universale.32-33 ma la TV continua a dirci che è stata un successo
  22. Se un nuovo virus contagioso fosse stato la causa di una nuova malattia nel 2020, i tassi di mortalità sarebbero aumentati indipendentemente dai confini nazionali; i virus non si fermerebbero ai confini politici. Tuttavia i tassi di mortalità si sono fermati ai confini nazionali. I tassi di mortalità sono aumentati nelle aree che hanno utilizzato procedure sperimentali per curare i pazienti che i medici pensavano stessero soccombendo a una nuova malattia, ma non si sono verificati tassi di mortalità più elevati in luoghi che si sono rifiutati di modificare le proprie procedure mediche o di impegnarsi nella sperimentazione medica.34-35-36-37
  23. Tassi di mortalità più elevati nel 2020 si sono verificati principalmente in luoghi in cui erano stati introdotti anche altri fattori pericolosi: nuovi programmi di vaccinazione, nuovi tipi di vaccinazioni, nuove forme e tassi più elevati di inquinamento atmosferico, nuove forme più potenti di radiazioni, nuove forme di prodotti chimici agricoli introdotti uso più frequente, ecc., dove il sintomo principale della proclamata nuova malattia “covid” corrisponde non solo a malattie precedentemente note, ma corrispondeva anche ai sintomi che sarebbero quasi necessariamente aumentati a causa dell’aumento delle influenze tossiche.38-39-40-41-42-43-44-45
  24. I tassi di mortalità sono aumentati nei primi tre mesi della “pandemia”, quando le procedure sperimentali e il rifiuto di curare i pazienti malati erano ai massimi livelli, poi sono diminuiti altrettanto rapidamente quando queste procedure ed esperimenti sono stati gradualmente eliminati. Se fosse al lavoro un virus contagioso mortale, i tassi di mortalità sarebbero aumentati in modo esponenziale mentre “il virus” si diffondeva e i “casi” continuavano ad aumentare.46
  25. Trattare i malati etichettati con covid con trattamenti “antivirali” ha mostrato poca o nessuna efficacia.47
  26. In molti casi è stato dimostrato che curare i malati etichettati con covid con trattamenti noti per alleviare i sintomi di origine non virale; per esempio. Ivermectina, Idrossiclorochina a dosi adeguate, Vitamina D (immunosoppressore), Vitamina B, NAC, quercetina ecc. Se il trattamento di pazienti malati con medicinali e sostanze nutritive che risolvono problemi non virali aiuta a curare questi pazienti, allora non è probabile che soffrissero di problemi non virali?48
  27. I tassi di mortalità sono aumentati in luoghi con procedure sociali che trattavano i malati come se avessero un virus, mentre sono rimasti piatti in luoghi in cui i malati venivano trattati normalmente. Nei luoghi in cui sono state adottate misure per i lockdown, i tassi di malattia erano di gran lunga più elevati rispetto a luoghi in cui sono stati adottati pochi passaggi di questo tipo, come la Svezia.49 Se ci fosse stato un virus contagioso, gli scienziati del governo hanno chiarito che credevano che queste misure (ancora ampiamente adottate in Cina) avrebbero ha mostrato un grande effetto positivo; tuttavia, non l’hanno fatto.50-51-52-53-54
  28. Anche le maschere non hanno mostrato alcun impatto positivo sull’incidenza della malattia, anche se gli esperti di modellazione virale del governo hanno affermato che lo avrebbero fatto (e continuano a martellare nonostante le evidenze).55
  29. Non abbiamo ancora un singolo caso confermato di trasmissione asintomatica; gli studi sulla trasmissione asintomatica non hanno mostrato alcun caso.56
  30. Sebbene il vaccino, secondo i resoconti dei suoi stessi produttori, avrebbe dovuto abbassare il tasso di mortalità per la presunta malattia “covid”, è stato invece collegato a tassi di mortalità più elevati tra quelli contrassegnati come affetti da covid e tassi di mortalità più elevati in generale.57-58-59
  31. https://www.evolutamente.it/depopulation-spagna-update-al-31-7-2022/
  32. Per quanto scioccante, storicamente, nessun virus è mai stato effettivamente isolato, né alcuna malattia dimostrabilmente collegata a un virus, nonostante le affermazioni straordinariamente vaste dell’industria medica su tali entità e centinaia di miliardi spesi per tale ricerca.60
  33. In effetti, abbiamo un’intera storia di malattie che prima o poi sono state etichettate come virali, ma in ogni caso studiato è stato riscontrato che erano state causate da carenze nutrizionali e/o veleni industriali, comprese le malattie fondamentali indicate dai medici istituzione come base per la teoria virale.61
  34. In questo studio la dimostrazione del 9 che il virus non esiste 62. Nello studio hanno rilevato altissima presenza della altrettanto inesistente “proteina spike” (scarti del nostro corpo che tenta di guarire disintossicandosi) in pazienti chiaramente MALATI (cronicamente). ATTENZIONE ORA: PRIMA DELL’ARRIVO DELLA MALATTIA DENOMINATA COVID-19… nessuno si fa una domanda e nessuno si da una risposta.

CONCLUDENDO:

In seguito all’ipotesi covid SARS-CoV-2, la popolazione globale è stata sottoposta a diagnosi errate mediche di massa, sperimentazione medica di massa e omicidio medico di massa.

I malati e i fragili sono stati sottoposti a ventilazione forzata fatale per iscritto, prescrizione diffusa di farmaci sperimentali noti per essere fatalmente tossici e patogeni, prescrizione istituzionalizzata di cure semplici in dosi pericolosamente tossiche, rifiuto da parte delle istituzioni mediche di consentire ai pazienti l’accesso a , cure semplici ed efficaci per le malattie, il rifiuto da parte di ospedali e operatori sanitari di curare pazienti bisognosi di cure per paura del contagio, e la diffusa pressione delle istituzioni per costringere l’intera popolazione, malata o sana, a iniezioni sperimentali su se stessi e i loro figli che hanno eguagliato casi improvvisamente alle stelle di malattie cardiache, infertilità, tumori e tassi di mortalità in tutto il mondo.

LA TRAIETTORIA EVOLUTIVA DEL COVID NON DIPENDE DAL “VA$$INO”

Nel frattempo, le malattie reali di cui soffrono le persone vengono mal diagnosticate e mal-trattate. I politici e la scienzah fossilizzati solo su UNA soluzione senza farsi domande… TIPO: perché le persone si ammalano? Cosa possiamo ripulire il nostro ambiente? Cosa possiamo migliorare nella nostra alimentazione?

INGHILTERRA: I SIERI SPERIMENTALI GENICI AVEVANO GIA’ FALLITO DAL NATALE 2021!

Invece, l’accanimento terapeutico contro i nostri corpi, i corpi dei nostri figli e quelli delle nostre famiglie continua senza sosta. Nel tentativo dichiarato di distruggere questa entità teorica, ogni giorno vengono lanciati nuovi veleni, vengono istituiti in massa nuovi esperimenti genetici e tutto il buon senso scientifico viene messo a tacere o attaccato.

Invece di chiedere la fine immediata di questa diffusa illusione, l’OMS, il CDC-EMA-AIFA e i molti che seguono queste istituzioni profondamente pericolose hanno chiesto costantemente nuove guerre contro presunte varianti di SARS-CoV-2 o la presunta emergenza di nuovi “virus ” i cui sintomi corrispondono agli effetti collaterali del precedente ciclo di vaccini.

SCIOCCANTE DEPOPULATION UPDATE: COVID-19

Proprio la scorsa settimana, un certo numero di medici e scienziati ha chiesto una serie di esperimenti che sarebbero almeno un modo metodologicamente valido per verificare se esiste o meno un tale virus. Tuttavia, piuttosto che correre per eseguire questi esperimenti, le istituzioni scientifiche sembrano molto più decise a seguire i miliardi di dollari in sovvenzioni che esistono a coloro che creano esperimenti contorti e incontrollati per rigiustificare la paura del virus piuttosto che fare le operazioni di base, scienze naturali che il buon senso esige.

Innumerevoli medici, infermieri, scienziati, giornalisti, attivisti e laici si sono tutti espressi, più e più volte, ma le loro voci sono state costantemente ignorate – soffocate dai media, ingigantita la paura che il pericolo sia sempre presente, in continuo aumento, e il il prossimo bambino deve essere posto sull’altare medico per essere iniettato con il prossimo esperimento che, questa volta, fermerà “il virus”.

Le prove che non esista un virus che causa il covid è schiacciante. Il caso è pieno di incongruenze. Eppure la fede in questa illusione di massa ci ha portato oltre un precipizio medievale e in uno stato di morte, malattia e distruzione all’ingrosso, messo a tacere dai media, di cui si parla a bassa voce negli ospedali, nei momenti privati ​​tra famiglie, mentre osserviamo i nostri cari muoiono, aggrappandosi ancora a idee assurde, come passeggeri che si sono gettati fuori bordo in preda al panico, annegando, aggrappandosi a scialuppe di salvataggio che esistono solo nella loro immaginazione alimentata dai media e gestita dalle BIG PHARMA, mentre la guerra alla salute umana e alla sanità mentale continua a un ritmo sempre crescente, gettando in mare i loro credenti ipnotizzati mentre anche loro sviluppano improvvisamente coaguli di sangue, attacchi di cuore e cancro e raggiungono i pesi molto tossici che li hanno avvelenati per rimanere a galla.

Quando torneremo in noi?

Solo ieri (oggi che scrivo è il 4 agosto):

Morti covid 3 agosto: – 12 – 2020 – 27 2021 – 171 2022. I morti “estivi sono 10 volte di più! Nonostante doppie e triple “vaccinazioni” e ci chiedono la quarta subito e poi la quinta a settembre con il farmaco “aggiornato” su una sequenza…

Guardate l’iper vaccinato Portogallo, rispetto al non vaccinato Sud Africa…

E ne frattempo viene pubblicato quello che ritengo il più importante lavoro fin’ora scritto.

https://www.researchgate.net/publication/362427136_COVID-Period_Mass_Vaccination_Campaign_and_Public_Health_Disaster_in_the_USA_From_agestate-resolved_all-cause_mortality_by_time_age-resolved_vaccine_delivery_by_time_and_socio-geo-economic_data

Anche se non ancora peer reviewed, questo lavoro dice fondamentalmente 3 cose:

La mortalità per tutte le cause nel tempo è il dato più affidabile per rilevare e caratterizzare epidemiologicamente gli eventi che causano la morte e per misurare l’impatto a livello di popolazione di qualsiasi aumento o crollo dei decessi per qualsiasi causa. Tali dati non sono suscettibili di segnalazione di parzialità o di pregiudizio nell’attribuzione di causa di morte. Confrontiamo la mortalità per tutte le cause negli Stati Uniti per tempo (mese, settimana), per fascia di e per stato con il numero di individui vaccinati per tempo (settimana), per sequenza di iniezione, per fascia di e per stato, utilizzando dati consolidati fino a settimana- 5 del 2022 (settimana terminante il 5 febbraio 2022), al fine di rilevamento associazioni temporali, che comporterebbe effetti benefici o deleteri dalla campagna vaccinale. Quantifichiamo anche la mortalità totale in eccesso per tutte le cause (relativa alle tendenze storiche) per l’intero periodo covid (annuncio dell’OMS 11 marzo 2020 di una pandemia fino alla settimana-5 del 2022, corrispondente a un totale di 100 settimane) , per il periodo covid precedente alla maggior parte della somministrazione del vaccino (prime 50 settimane del periodo covid di 100 settimane) e per il periodo covid definito in cui la maggior parte della somministrazione del vaccino viene completata (ultime 50 settimane del periodo covid di 100 settimane definite); per fascia di età e per stato.

Troviamo che la campagna di vaccinazione COVID-19 non ha ridotto la mortalità per tutte le cause durante il periodo covid.

Non si può dire che nessun decesso, nell’ambito della risoluzione della mortalità per tutte le cause, stato evitato grazie alla vaccinazione negli Stati Uniti.

La campagna di vaccinazione di massa non era giustificata in termini di riduzione dell’eccesso di mortalità per tutte le cause.

Il grande eccesso di mortalità del periodo covid, molto al di sopra del trend storico, si è mantenuto per tutto il periodo covid in album dalla campagna vaccinale senza precedenti, ed è fortemente correlato (r = +0,86) alla povertà, per stato infatti, dipendente alla povertà. È anche correlato a molti altri fattori socioeconomici e sanitari, per stato, ma non correlato a frazioni di popolazione (65+, 75+, 85+ anni) di anziani residenti nello stato.

Ecco che arriva il saputello che mi chiede… Ma allora perchè si ammala la gente quando sta “insieme”?
Ecco la risposta:

IL FENOMENO DELLA RISONANZA: COME SI TRASMETTE UNA MALATTIA

Perchè quando qualcuno vicino a voi sbadiglia, a volte, sbadigliate anche voi? Perchè quando a una donna si rompono le acque e sta con un’altra donna incinta, spesso, si rompono le acque anche a questa? Sarà forse UN VIRUS????

E perchè i farmaci hanno mostrato funzionare seppur per brevissimo tempo? Perchè vi hanno presi in giro con una banale trucco statistico. Hanno ben pensato di ritardare la definizione di “vaccinato” con un ritardo di 2 settimane rispetto alla punturina.

VACCINI COVID-19: UNA ILLUSIONE STATISTICA LA LORO EFFICACIA!?!?

 

DEL RESTO…

Se utilizzi un farmaco studiato per un “virus” che neanche esiste e non è mai stato isolato, non è che puoi attenderti chissà che grandi risultati…

SEGUITECI SUL NOSTRO CANALE TELEGRAM! @evolutamente.it

Ogni giorno aggiornamenti sulla falsa pandeminchia!

Pensate che queste pandemie siano vere? Lo sapete che è tutto un barbatrucco? Lo sapete che i virus non sono la causa della malattia? Che tipo di malattia è allora la COVID? Come ci possiamo difendere? Come si trasmette in realtà la malattia? Come si spiegano questi misteri?

IL MITO DEL CONTAGIO lo trovate solo su Amazon o sul nostro shopping grazie al coraggio dello scrivente che lo ha pubblicato per la sua piccolissima casa editrice

L’aggiornamento BREAKING THE SPELL descrive in modo chiarissimo “l’esperimento di controllo” che dimostra in modo ingegneristico che non c’è nulla di letale nell’aria che se lo respiriamo rischiamo di rimanere intubati o persino morire.

In pratica: disinfettarsi le mani serve solo a massacrare il naturale microbioma della pelle e bombardarsi di interferenti endocrini e sostanze chimiche, indossare mascherine è ridicolo (oltre che pericolosissimo per la salute – intossicazione di CO2 che altro che il riscaldamento globale…), tenerci distanziati ci massacra la psiche, salutarci col gomito o col pugnetto è abominevole. Ma soprattutto questi “obblighi” sono odiosi e totalmente inutili e potenzialmente mortali o invalidanti. Lasciate almeno perdere i bambini.

 

RIFERIMENTI:

1

 https://www.nejm.org/doi/full/10.1056/NEJMoa2001017

2

 https://www.nejm.org/doi/full/10.1056/NEJMoa2001017

3

 https://www.washingtonpost.com/health/2020/04/22/coronavirus-ventilators-survival/

4

  https://www.nejm.org/doi/full/10.1056/NEJMoa2001017

5

 Dr. Wu Zunyou, Chinese CDC, NBC Nightly News, Jan 2021 “They didn’t isolate the virus, that’s the issue”

6

 The Covid-19 Fraud and War On Humanity, Dr Mark Bailey and Dr John Bevan-Smith, Nov 2021

7

 https://www.fluoridefreepeel.ca/fois-reveal-that-health-science-institutions-around-the-world-have-no-record-of-sars-cov-2-isolation-purification/

8

 “Exosomes and Viruses do not conform to strict definitions, making it almost impossible to classify these particles” Journal of General Virology, January 2019
“It is almost impossible to distinguish extra-cellular vesicles from viruses and to separate them” Proceedings of the National Academy of Sciences, 2016

9

 Isolation and rapid sharing of the 2019 novel coronavirus (SARS-CoV-2) from the first patient diagnosed with COVID-19 in Australia, Leon Caly, et al. JMA 2020

10

 https://www.bitchute.com/video/rekrHZ52IKZy/

11

 https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/34378952/

12

 Chu H, Chan JF-W, Yuen TT-T, et al. Comparative tropism, replication kinetics, and cell damage profiling of SARS-CoV-2 and SARS-CoV with implications for clinical manifestations, transmissibility, and laboratory studies of COVID-19: an observational study. The Lancet Microbe. 2020;1(1):e14-e23. doi:10.1016/S2666-5247(20)30004-5

13

 The Covid-19 Fraud and War On Humanity, Dr Mark Bailey and Dr John Bevan-Smith, Nov 2021

14

 “We examined the capacity of SARS-Cov-2 to replicate in human cell lines… No cytopathic effect was observed except in viro cells.” Isolation and characterization of SARS-CoV-2 from the first US COVID-19 patient, Harcourt et al., March 2020, https://doi.org/10.1101/2020.03.02.972935

15

 The Covid-19 Fraud and War On Humanity, Dr Mark Bailey and Dr John Bevan-Smith, Nov 2021

16

 Liu, Y. et al. Preprint at bioRxiv http://doi.org/dqts (2020).

17

  https://www.nejm.org/doi/full/10.1056/NEJMoa2001017

18

 The Covid-19 Fraud and War On Humanity, Dr Mark Bailey and Dr John Bevan-Smith, Nov 2021

20

 https://www.researchgate.net/publication/346483715_External_peer_review_of_the_RTPCR_test_to_detect_SARS-CoV-2_reveals_10_major_scientific_flaws_at_the_molecular_and_methodological_level_consequences_for_false_positive_results

21

 https://www.reuters.com/video/watch/idOVCCIUZCJ

22

 “Flaws in Coronavirus Pandemic Theory, David Crowe, June 2020

23

 “Flaws in Coronavirus Pandemic Theory, David Crowe, June 2020

24

 https://www.rt.com/op-ed/504625-covid19-flu-disappeared-replaced/

25
https://fee.org/articles/physicians-say-hospitals-are-pressuring-er-docs-to-list-covid-19-on-death-certificates-here-s-why/

26

 https://www.news-medical.net/news/20200831/Majority-of-US-COVID-19-fatalities-had-underlying-medical-conditions.aspx

27

 Interview with Dr. Andrew Kaufman, The Viral Delusion Documentary Series

28

  Interview with Dr. Andrew Kaufman, The Viral Delusion Documentary Series

29

 Interview with Torsten Engelbrecht, The Viral Delusion Documentary Series

30

31

 Interview with Stefano Scoglio, The Viral Delusion Documentary Series

 “Remdesivir and interferon fall flat in WHO’s megastudy of COVID-19 treatments” Science, Oct 2020

35

 Interview with Dr. Claus Kohnlein, The Viral Delusion Documentary Series

36

 https://denisrancourt.ca/entries.php?id=9&name=2020_06_02_all_cause_mortality_during_covid_19_no_plague_and_a_likely_signature_of_mass_homicide_by_government_response

37

 https://denisrancourt.ca/entries.php?id=104&name=2021_08_06_analysis_of_all_cause_mortality_by_week_in_canada_2010_2021_by_province_age_and_sex_there_was_no_covid_19_pandemic_and_there_is_strong_evidence_of_response_caused_deaths_in_the_most_elderly_and_in_young_males

38

 https://harvoa-med.blogspot.com/2020/04/COVID2020.html

39

 https://www.mdpi.com/1660-4601/18/10/5088/htm

40

 http://www.npc.gov.cn/englishnpc/c23934/202012/0b1fd779c29e49bd99eb0e65b66aa783.shtml

42

 https://www.lewrockwell.com/2020/11/bill-sardi/if-covid-19-isnt-killing-americans-what-is/

43

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/34778597/

44

 https://www.lewrockwell.com/2021/07/bill-sardi/red-blood-cells-of-long-haul-covid-19-patients-are-smaller-than-normal-explains-blood-clotting-risk/

45

 https://jennifermargulis.net/glyphosate-and-covid-19-connection/

46

 https://denisrancourt.ca/entries.php?id=9&name=2020_06_02_all_cause_mortality_during_covid_19_no_plague_and_a_likely_signature_of_mass_homicide_by_government_response

47

“Remdesivir and interferon fall flat in WHO’s megastudy of COVID-19 treatments” Science, Oct 2020

48

 https://www.thedesertreview.com/opinion/columnists/humanitys-whistleblower-dr-robert-malone-sounds-the-alarm/article_e9c05e86-6ccf-11ec-9417-bbc21429de9c.html

49

 https://harvoa-med.blogspot.com/2020/08/swedsu.html

50

 https://harvoa-med.blogspot.com/2020/08/swedsu.html

51

 https://denisrancourt.ca/entries.php?id=12&name=2020_12_28_measures_do_not_prevent_deaths_transmission_is_not_by_contact_masks_provide_no_benefit_vaccines_are_inherently_dangerous_review_update_of_recent_science_relevant_to_covid_19_policy

53

 https://denisrancourt.ca/entries.php?id=115&name=2022_07_09_evaluating_the_effect_of_lockdowns_on_all_cause_mortality_during_the_covid_era_lockdowns_did_not_save_lives

54

 https://www.naturalnews.com/2022-05-10-vaccinated-children-higher-all-cause-death-rate.html

59

 https://www.lewrockwell.com/2021/09/vasko-kohlmayer/the-vaccines-do-not-stop-severe-covid-or-death/

60

 https://viroliegy.com/2022/01/11/has-the-virus-been-isolated-no/

61

 Virus Mania: How the Medical Industry Continually Invents Epidemics, Making Billion-Dollar Profits At Our Expense, Torsten Engelbrecht, Claus Kohnlein, Sam Bailey, Stefano Scoglio

62

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC7499543/

Articoli recenti…

OCCHIALI DA SOLE ED I BAMBINI

OCCHIALI DA SOLE ED I BAMBINI

OCCHIALI DA SOLE ED I BAMBINI Pubblicato oggi un incredibile studio sul prestigioso CELL. Lo studio è eseguito su...