La soia promuove il follicoloma

Scritto da Angelo

Categorie: Nutrizione | Pillole | Salute

21 Ottobre 2014

A cura di Mario

follicoma

Anche se in molti sostengono la salubrità della soia, è noto che i suoi isoflavoni hanno un ruolo nella iniziazione e progressione di diversi malattie, tra cui i tumori.
Il principale isoflavone della soia è la genisteina: da studi sui roditori si evince che un’esposizione neonatale a questa sostanza comporta l’interruzione della normale funzione riproduttiva e che ha un ruolo nei tumori ovarici; poco si sapeva ancora del ruolo rispetto al follicoloma, un tumore benigno dell’ovaie (cisti).
Lo studio che riportiamo ha voluto comprendere come il consumo di soia possa avere un ruolo nella fase di sviluppo del follicoloma.
Anche se nei topi il consumo di soia non avvia lo sviluppo del follicoloma di tipo giovanile, lo studio dimostra che sul follicoloma di tipo adulto ha “effetti drammatici” sulla crescita e sulla progressione di questo tipo di cancro rispetto a una dieta priva di soia.
In vitro si è osservato che la genisteina può promuovere la crescita del follicoloma. Sugli umani si è scoperto che la genisteina modula l’espressione del recettore alfa degli estrogeni favorendo la crescita di questo tipo di cellule tumorali. “Il nostro lavoro”, si conclude, “suggerisce che il consumo di soia nella dieta abbia effetti deleteri sullo sviluppo del follicoloma”.

Riferimento:
Biol Reprod. 2014 Aug 27. pii: biolreprod.114.120899. Soy Promotes Juvenile Granulosa Cell Tumor Development in Mice and in the Human Granulosa Cell Tumor-Derived COV434 Cell Line. Mansouri-Attia N, James R, Ligon A, Li X, Pangas SA.

Tante altre notizie sulla soia

Articoli recenti…