close
LA GRELLINA E LA BIOFISICA

LA GRELLINA E LA BIOFISICA

30 Gennaio 2019biofisicaghrellina131Visualizzazioni

Amici lettori del blog, ecco a voi un incredibile esempio di come i ragionamenti LINEARI dei vari guru del cibo solo SEMPRE o largamente incompleti o proprio errati: la grellina.

Di Angelo

La grelina o ghrelina è un ormone prodotto dalle cellule P/D1 giacenti sul fondo dello stomaco umano e dalle cellule epsilon del pancreas. Stimola l’appetito…

Ebbene i vari guru del cibo, che la citano spesso, ci dicono ossessivamente che è stimolata dall’eccesso di carboidrati… Ma questa è solo una parte di verità… Una piccola parte…

La realtà è ben diversa, la grellina ha connessioni dirette con la dopamina che viene stimolata da diverse fonti, in particolare la luce… E addirittura dall’olfatto e dalla semplice “idea” di stare per mangiare o vedere un bel piatto di cibo…

Ma questo comprende la biochimica classica o qualcosa di profondamente diverso?

INSONNIA. IL MALE DEL NUOVO SECOLO vi insegna a con semplici protocolli a produrre il giusto quantitativo di dopamina semplicemente resettando i ritmi circadiani e connettendovi il minimo indispensabile con la Natura. La conseguenza di tutto questo? Più performance, più salute, meno depressione, più voglia di fare, più assertività, apertura al nuovo… E… Anche dimagrire…

Capite come sono potenti le connessioni in un corpo umano?

Il mio libro potete acquistarlo su questo incredibile shopping online…

Insonnia. Il male del nuovo secolo

Buona giornata a tutti.
Angelo Rossiello.

RIFERIMENTO: qui

(Visited 118 times, 1 visits today)
Angelo

Angelo

Angelo 50 anni, ingegnere, papà di una bellissima figlia, ex ciclista e triatleta agonista con alcuni risultati apprezzabili. Dal 2004 ha sperimentato su se stesso la dieta paleo abbinata allo sport di endurance e seguito decine di altre esperienze analoghe su, forum tematici, di altri atleti ed appassionati come lui. Uno degli organizzatori dell'evento "paleomeeting", past president, attuale segretario e socio fondatore del SIMNE (Società Italiana di Medicina e Nutrizione Evoluzionistica)

CI SONO UOMINI E DONNE e poi omminicchi e donnicciule…

LA TRANSIZIONE NEOLITICA