close
LA CARNE DI MAIALE È SALUBRE?

LA CARNE DI MAIALE È SALUBRE?

Come mai la carne di maiale è mal vista da alcuni esponenti del mondo evoluzionistico?

Giustamente, la carne da maiali provenienti da allevamenti intensivi, alimentati a spazzatura, è da ritenersi un alimento pro-infiammatorio, dato l’enorme rapporto tra omega 6 e omega 3 [1].

Inoltre, il grasso di animali gravemente infiammati, è una riserva di tossine derivanti da prodotti microbici (LPS) [2], e sostanze xenobiotiche [3],[4].

Come se non bastasse, molti salumi sono pieni zeppi di nitriti, nitrati [5] e altre schifezze  (lattosio, destrosio, ecc…).

Negli allevamenti intensivi, troviamo da 2500 fino a 10000 maiali, che vivono stipati sotto luci artificiali che distruggono i loro ritmi circadiani e di conseguenza il loro metabolismo, in concomitanza con gli sfarinati di soia, mais, oli vegetali e latticini, che vengono fatti ingurgitare in quantità mostruose.

Inoltre, vivendo in promiscuità e in mezzo a feci, parassiti e topi, sviluppano infezioni e un profilo microbico a dir poco preoccupante.

La grande quantità di antibiotici che viene loro somministrata, poi, aggrava ulteriormente le disfunzioni metaboliche e getta le basi per la selezione di specie microbiche antibiotico-resistenti.

La vita e la macellazione di questi poveri animali, sono a dir poco un’agonia che nessun essere vivente merita.

Insomma, se parliamo di questo tipo di carne, siamo completamente d’accordo.

Perché spendere cifre folli (anche 30/40 euro/Kg e oltre per i vari prosciutti blasonati) per una simile spazzatura?

Il problema, però, sorge nel fare di tutta un’erba un fascio.

La soluzione
Cara amica/o, se vuoi continuare a leggere l'articolo completo "LA CARNE DI MAIALE È SALUBRE?", puoi offrirci un caffè al tavolino tramite PayPal al costo di EUR 3.. I costi di gestione del blog sono diventati insostenibili per le nostre tasche. Se vuoi sostenere la corretta controinformazione e la tua consapevolezza o semplicemente avere una seconda opinione, dacci una tua mano! Le notizie che ti offriamo non le troverai da nessuna altra parte! Grazie di cuore!
(Visited 329 times, 1 visits today)

Alessio Angeleri

Alessio Angeleri

Alessio Angeleri, 37 anni, Ingegnere, Functional Trainer, Barefoot Trainer, Membro della Society for Barefoot Living

Le interviste di evolutamente.it: Emanuele Gambacciani n.2

Editoriale di Angelo Rossiello: il metodo scientifico, com’è e come dovrebbe essere