close
IPOCLORIDRIA/ACLORIDRIA: CONSEGUENZE (parte seconda)
shop evolutamente

IPOCLORIDRIA/ACLORIDRIA: CONSEGUENZE (parte seconda)

IPOCLORIDRIA/ACLORIDRIA (parte seconda)
(uno tra i più grandi errori medici in assoluto).

PARTE PRIMA

Continuo con questo strazio dell’ipocloridria, argomento che proprio non mi interessa, facendo pure un assist ai miei odiatori spioni del copia ed incolla…
Oggi parlo delle gravissime conseguenze a lungo termine dell’ipocloridia, peggio ancora dell’acloridria.
Domani parlerò dei trattamenti naturali/integratori, unica strada perseguibile dato che i farmaci sono il male assoluto per la salute del nostro stomaco.
La prima cosa che peggiora è la qualità della vita.

Si digerisce malissimo e con sofferenze atroci. Gonfiori, stitichezza, mente annebbiata. Questo è il primo sintomo che dovrebbe farci accendere la lampadina ed agire. Invece molte persone si portano il disagio, inizialmente lieve, per molto tempo. Con possibili conseguenze nel lungo termine…

La persona normalmente inizia a fare da solo/a (i casi più gravi sono di donne) e tolgono i cibi che “digeriscono male” pensando si essere “allergici” o intolleranti (cosa che non esiste in natura). Ho sentito cretini persino dire di essere intolleranti alla carne, dimostrando bias mentali fuori di testa. Normalmente tollerano il pesce ma non i crostacei che sono ricchi di allergeni… Ma questo accade proprio perchè hanno sviluppato ipocloridria… Ed ecco che arrivano gli esperti GURU DEL CIBO che si ammantano di un velo messianico e sentenziano: TOGLIERE I CIBI CONTENENTI ISTAMINA… Top del top… Dementi loro e chi li segue.

Poi iniziano i problemi gravi… Che possono prendere più strade a seconda del soggetto colpito.
La prima è la malnutrizione. Malassorbimento di vitamine, in primis la B12. Ed ecco che ti dicono: “io senza il betotal non mi alzo dal letto”… E grazie al cazzo. quelli più raffinati iniziano a parlare di mutazioni del MTHFR (se ci aggiungi un po’ di tecnologia è inevitabile dato che sei indebolito/a e quindi anche il DNA va a puttane) e quindi assumono quella “metilata” arricchita di
Il ferro (anemie)
Il magnesio che già è carente… Allora integro facendo un assist ai guru dell’integrazione.
Iodio…
Idem vitamina D che non gestiscono come dovrebbero.
Porca miseria! Arriva anche la K2 dato che l’intestino a valle inizia a funzionare malissimo e non se l’autoproduce con la corretta fermentazione.

Allora ecco che anche il microbioma va in tilt… E quindi si sviluppano IBS, disbiosi di varia natura… Ed ecco che come una mannaia arriva la PERMEABILITA’ INTESTINALE…
Di cui i guru medici si riempiono la bocca senza capire un cazzo.

A quel punto cosa pensano questi mentecatti? Misuro le carenze e le rilevo… Allora RABBOCCO! Un cane che si morde la coda all’infinito mentre l’ipocloridria prosegue a peggiorare INEVITABILMENTE…
Capito dementi/e? Coglioni/e? Sciagurati/e?

Allora scopro la “paleo”… Ahhhh la dieta delle caverne che salverà la vita! Ed invece peggioro! Perchè l’acido mi serve assolutamente per gestire l’aumentato carico di proteine.

Ragazzi ho visto gente che come ingeriva mezza proteina stava male 6 ore…
Ed ecco che come una mannaia arrivano le malattie autoimmuni!

In primis parte la tiroide alle donne. Ipotiroidismo, Hashimoto (che molte obnubilate chiamano Acimoto)…

Mente annebbiata, fatica cronica, dimagrimenti eccessivi oppure ingrassamenti senza mangiare (o perchè riescono a mangiare solo carboidrati raffinati e li mangiano senza sosta dato che non si nutrono perchè non contengono una fava di vitamine, minerali, micronutrienti e macronutrienti nobili)…

Arriva l’ernia iatale… Un altro peggioramento della qualità della vita…

Non si attiva la pepsina che è un enzima proteolitico necessario per metabolizzare efficacemente le proteine (oltre all’HCL). L’acido dello stomaco attiva la pepsina dalla sua forma inattiva chiamata pepsinogeno.

Non si attiva il fattore intrinseco: l’acido cloridrico attiva anche il fattore intrinseco che è una glicoproteina prodotta nello stomaco che è necessaria per l’assorbimento della vitamina B12.

Non si stimola il rilascio di bile ed enzimi: l’acido dello stomaco aiuta a stimolare il rilascio di bile dal fegato e dalla cistifellea e dagli enzimi digestivi dal pancreas.

Chiusura dello sfintere esofageo: l’acido dello stomaco è un fattore scatenante importante per la contrazione dello sfintere esofageo (appena sopra lo stomaco) che serve a proteggere il tessuto molle e delicato dell’esofago dagli acidi dello stomaco.

Apertura dello sfintere pilorico: l’acido dello stomaco aiuta ad attivare lo sfintere pilorico che consente al cibo di spostarsi dallo stomaco all’intestino tenue.

E dopo questa tempesta… E’ capace che arrivi pure un ben cancro all’apparato digerente.

Non mancheranno palpitazioni cardiache, non mancheranno gestione dello stress che peggiora giorno dopo giorno, ansie, attacchi di panico… Nausee…

Poi la carenza di micronutrienti porteranno ad infiammazione cronica GRAVE.

Le unghie si spezzano, i capelli pure e sono secchi…
Dolori alle ossa, mal di schiena, mal di testa…

Alcuni/e iniziano ad avere insonnia… Altre invece praticamente pensano di “dormire bene”, ma in realtà SVENGONO e rimangono in catalessi tutta la notte anche perchè la mattina non riescono ad alzarsi.
Caffè su caffè per tenersi su… Ed il meccanismo dell’acido cloridrico s’inceppa sempre più. ALLUCINANTE.

Ed intanto il sistema ormonale che sovraintende alle surrenali esplode BOOOMMMMM ed i regolari ritmi circadiani, già sballati per la tecnologia, praticamente si disciolgono del tutto…
Allora arriva il guru dei miei coglioni da 600 euro a consulto che vi consiglia gli amidi la sera dandovi momentaneo sollievo… In realtà fottendovi ancora di più la salute nel medio/lungo termine…

Non si tollera più il sole e si deambula come zombie con enormi occhiali da sole, si sente freddo anche a ferragosto… Poi BOOMM all’improvviso una bella caldana da menopausa anche se hanno 30 anni…
Va bè mi fermo qui. Credo sia sufficiente.
Avete capito.
E continuerete a girare medici su medici speranzosi… Spendendo MIGLIAIA DI EURO INUTILMENTE…
Eh ma il superguru degli ormoni è bravohhh…

Alla fine che fate? Andate da quel coglione di Rossiello anche se cattifo ed ignoranthe, ormai a pezzi ed all’ultima spiaggia… e volete pure risparmiare!
E ci mancherebbe…

Il quale Rossiello fa consulenze solo su come rinforzare l’orologio circadiano a 99 euro… 99 fottutissimi EURO!!!! E vi segue pure per un mese ed anche oltre, casomai ci fosse bisogno…
TERRIFICANTE

https://shop.evolutamente.it/it/consulenzecorsi/17-reset-circadiano.html
—————————————————————-
PARTE TERZA
PARTE QUARTA
PARTE QUINTA

Angelo Rossiello.

(Visited 410 times, 1 visits today)
Angelo

Angelo

Angelo 52 anni, ingegnere, papà di una bellissima figlia, ex ciclista e triatleta agonista con alcuni risultati apprezzabili. Dal 2004 ha sperimentato su se stesso la dieta paleo abbinata allo sport di endurance e seguito decine di altre esperienze analoghe su, forum tematici, di altri atleti ed appassionati come lui. Uno degli organizzatori dell'evento "paleomeeting", past president, attuale segretario e socio fondatore del SIMNE (Società Italiana di Medicina e Nutrizione Evoluzionistica). Co-autore de IL NUOVO VIVERE SECONDO NATURA ed autore del best seller INSONNIA. IL MALE DEL NUOVO SECOLO.

LA FOLLIA DELLA DITTATURA SANITARIA: COVID-19

IPOCLORIDRIA/ACLORIDRIA (parte terza)