INTEGRAZIONE DI VITAMINA D ED IBS/SIBO

Scritto da Angelo

Categorie: Nutrizione

Tag: IBS | SIBO | vitamina D

8 Ottobre 2021

VITAMINA D ED IBS/SIBO

Dottoreeee ho sempre la panza gonfffiaaaa e scureggio abbestiaaa

MEDICO DI BASE: cerca di mangiare meglio…
—————————————————————–
MEDICO PSEUDO-EVOLUTIVO DAL FISICO MODELLO SPONGEBOB ED INFIAMMATO CRONICO: perche la tua salute vale! Hai IBS o SIBO… Devi cambiare alimentazione e ci sono tante colazioni “salutari” che la mia “bella” mette a punto giornalmente con risultati straordinari sia su di lei che su di me… Tutte a base di assurde farine dall’altro capo del mondo cotte al forno a 180°C. Poi, ahahahah, c’è la VITAMINA D… TUTTI I GIORNI COME FESSI! Ora arriva l’inverno e fa freeeedddddoooooo. Poi io faccio tutta una serie di corsi spesato da chi la produce, compresi viaggi… Mi raccomando… Sublinguale ehhhh così non ne perdi neanche un microgrammo! Va tutta in circolo!


MEDICO COIMBRA: ancora problemi? Allora aumentiamo ulteriormente l’iper-dosaggio di VITAMINA D!
—————————————————————————————————————————————————————————————————
LIGHT TRAINER: la VITAMINA D di deposito è bassa in chi soffre di IBS (1) ma la sua supplementazione non serve ad una fava (2) se non a peggiorare nel lungo termine la situazione e basta vedere i fisici del medico SPONGEBOB e del GURU DAL TRIPLO MENTO e neanche i probiotici servono a una beata fava (3). Tuttavia una dieta da cibi veri e la regolare esposizione al sole o a una lampada per fototerapia e/o (meglio “e”) fotobiomodulazione ed agli orari CORRETTI (cosa che non viene mai suggerita dalla concorrenza del copia ed incolla) (4-5) migliora drammaticamente ed in pochi giorni la situazione. Ovviamente senza il controllo dello stress i risultati tarderanno ad arrivare.


————————————————————————
LO STUDIO (2)

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/34328539/

Quando sottoposta a trial randomizzato (golden standard della ricerca scientifica) la VITAMINA D fallisce sempre. In questo incredibile trial APPENA PUBBLICATO i ricercatori volevano indagare se la supplementazione di VITAMINA D poteva migliore i sintomi e la qualità della vita in pazienti con IBS. Nonostante i livelli di 25OHD3 fossero tornati in “bolla”… Le conclusioni sono state molto deludenti… Mooooolto deludenti…

Conclusioni: non c’è motivo di sostenere l’uso della vitamina D nella gestione dei sintomi dell’IBS.

APPROFONDIMENTO:

Gli integratori di vitamina D non sono un trattamento efficace per alleviare i sintomi dolorosi della sindrome dell’intestino irritabile (IBS), lo rivela un nuovo studio dell’Università di Sheffield.

Una nuova ricerca dell’Università di Sheffield rivela che l’integrazione di vitamina D non migliora i sintomi dolorosi dell’IBS

Gli scienziati hanno tuttavia notato un’elevata prevalenza di uno stato di scarsa vitamina D nelle persone con IBS, quindi gli autori raccomandano ancora di eseguire test e rimedi per supportare la salute generale

ATTENZIONE!!!!!

Lo studio definitivo è il più grande mai eseguito per le prove sull’effetto della vitamina D sui sintomi dell’IBS.

L’IBS è una condizione cronica e talvolta debilitante che colpisce oltre il 10% della popolazione, con un costo del servizio sanitario nazionale superiore a 11 milioni di sterline all’anno

Scienziati del Dipartimento di Oncologia e Metabolismo dell’Università – in collaborazione con la società di integratori sanitari BetterYou – hanno condotto prove su partecipanti che soffrono di condizioni croniche dell’apparato digerente per valutare se la vitamina D potesse ridurre la gravità dei loro sintomi e migliorare la loro qualità di vita.

I risultati dello studio, pubblicati sull’European Journal of Nutrition, hanno rilevato che, nonostante un miglioramento dello stato di vitamina D nei partecipanti in risposta a un’integrazione di vitamina D3 spray orale (come la fottuta sublinguale che consiglia il medico dal fisico di SPONGEBOB) durante una prova di 12 settimane, non vi era alcuna differenza nella gravità dei sintomi dell’IBS nel corso nello stesso periodo, né un cambiamento segnalato nella qualità della vita dei partecipanti.

L’IBS è un comune disturbo funzionale intestinale, caratterizzato da abitudini intestinali perturbate cronicamente recidivanti. Provoca sintomi come crampi allo stomaco, gonfiore, diarrea e costipazione. Per alcuni, i sintomi vanno e vengono, ma per altri possono influire gravemente sulla qualità della vita, spesso causando imbarazzo che porta a molti che vivono con la condizione non diagnosticata, influenzando sia la salute mentale che il benessere.

La coautrice dello studio, la dott.ssa Liz Williams, docente senior di nutrizione umana presso l’Università di Sheffield, ha dichiarato: “C’è stato interesse da parte di ricercatori e gruppi di pazienti nel potenziale della vitamina D ad alte dosi per alleviare i sintomi dell’IBS, ma non ci sono stati molti studi adeguatamente controllati in quest’area. Ciò che la nostra ricerca mostra è che l’integrazione di vitamina D a una dose sicura non ha ridotto la gravità dei sintomi dell’IBS”.

Il team di ricerca di Sheffield è stato il primo a suggerire un possibile legame tra le persone che vivevano con IBS e bassi livelli di vitamina D nel 2012 e da allora ha seguito da vicino il problema. Lo studio pubblicato oggi è lo studio più grande e definitivo fino ad oggi che mostra chiaramente che l’integrazione di vitamina D non allevia i sintomi gravi dell’IBS.

Sebbene si sappia poco sul perché e come si sviluppa la condizione debilitante, e attualmente non esiste una cura per l’IBS, ulteriori ricerche stanno cercando di identificare modi migliori per supportare e gestire le persone che vivono con la condizione cronica.

Il professor Corfe ha aggiunto: “C’è una serie di strategie di gestione con cui le persone che vivono con l’IBS possono chiedere aiuto al proprio medico di famiglia, ma a causa dell’eterogeneità della sindrome, la gestione dell’IBS può essere prova ed errore per ogni singolo paziente.

“Poiché si stima che tra il 5 e il 15% della popolazione potrebbe convivere con l’IBS – alcuni non diagnosticati a causa dell’ansia e dell’imbarazzo che i loro sintomi possono causare – è di vitale importanza che continuiamo con la ricerca per trovare nuovi modi per diagnosticare, trattare e comprendere l’impatto dell’IBS sulla popolazione”.

PENSATE… RISULTATI TALMENTE CHIARI CHE ANCHE SE ERA UNO STUDIO SPONSORIZZATO DA UN PRODUTTORE I RICERCATORI SONO STATI COSTRETTI A DIRE LA VERITA’ (aggiungendo che comunque poi….)…. Sentiiiii maaaaaaa….

———————————————————————-
ALTRI RIFERIMENTI:

(1) https://www.webmd.com/ibs/news/20151222/ibs-low-vitamin-d

Chi ha IBS ha molta probabilità di avere anche livelli di VITAMINA D di riserva bassi ma questo è un marker e non la causa in accordo con il TRIAL di sopra.

(3) https://www.evolutamente.it/i-guru-dellintegrazione-i-probiotici/

(4) https://www.evolutamente.it/luce-microbioma/

(5) https://www.evolutamente.it/microbioma-e-ritmi-circadiani/

ULTERIORE APPROFONDIMENTO (E CONFERMA):

https://www.evolutamente.it/vitamina-d-e-la-salute-intestinale/
——————————————————————–
MARS.

La lampada per fototerapia più efficace ed infinitamente più economica al mondo.
Dispositivo medico CE, brevettata, prodotta 100% in Italia, assistenza tecnica in Italia in pochi giorni.

https://shop.evolutamente.it/it/home/150-lampada-uv-uv-lamp-elioslamp-mars.html

VENUS E MERCURIUS

Le uniche lampade al mondo INTEGRATE (e brevettate) che uniscono fototerapia UV con la fotobiomodulazione RED/IR per una sinergia pazzesca. Ovviamente i prezzi salgono notevolmente.
VENUS un successo oltre le mie aspettative più pornografiche. Ne ho SOLO 3 disponibili con consegna inizio novembre (riusciamo ad anticipare). MERCURIUS una sola lampada disponibile con consegna IMMEDIATA poi se ne parla a dicembre con la nuova produzione (5 di cui due prenotate, restano 3). Scrivere ad angelo@evolutamente.it o telefonare.
———————————————————————
VITAMINA D.

Il libro che apre uno squarcio di verità sul mito della VITAMINA D e soprattutto vi insegna come regolarla in modo NATURALE e a costo ZERO nella vostra vita e ancora di più a distinguere le cazzate dei guru del cibo e dell’integrazione dalla realtà ed a diffidare di questi “professionisti” dediti solo al mero marketing.

AMAZON oppure al prezzo più basso sul mio fottutissimo e cazzutissimo shopping online.

https://shop.evolutamente.it/it/libri/171-vitamina-d-perche-supplemementarla-e-autolesionismo-puro.html

Buona giornata a tutti.
Angelo Rossiello.

Articoli recenti…