close
Insonnia e stress ossidativo.

Insonnia e stress ossidativo.

5 settembre 2018insonniastress ossidativo0Visualizzazioni

La mancanza di sonno causa la sensibilità allo stress ossidativo acuto

Adattamento: Angelo

Ciò indica inequivocabilmente che il sonno sia essenziale per riparare il danno cellulare durante il giorno.

Le specie reattive dell’ossigeno e i radicali liberi si accumulano nelle cellule durante il giorno dai processi metabolici di tutti i giorni. Questi ROS e RL causano danni cellulari.

Il diabete è una malattia generata da disfunzioni mitocondriali.

Esiste una relazione bidirezionale tra il sonno e lo stress ossidativo. Ciò significa che il sonno produce un antiossidante chiamato melatonina, insieme ad altri antiossidanti, che aiutano a rallentare il danno cellulare dai radicali liberi. Il rovescio della medaglia è che l’accumulo di ROS nel corpo durante il giorno porta alla pressione evolutiva del sonno: il bisogno di dormire.

La mancanza di sonno che causa una maggiore sensibilità allo stress ossidativo è stata collegata a malattie come l’Alzheimer, il Parkinson, il cancro…

Il diabete di tipo 3, una malattia prevenibile con qualche accorgimento: Alzheimer e melatonina.

La melatonina è quindi essenziale per la longevità e un potente antiossidante. Ancora un altro motivo per indossare gli occhiali blublocker dopo il tramonto.

Qui i migliori sul mercato:

Acquista occhiali blue blocker, omega 3… Tutto il meglio del mercato!

Più impariamo a capire cos’è il sonno, più diventa affascinante il suo studio…

RIFERIMENTO:
PLOS Biology
A bidirectional relationship between sleep and oxidative stress in Drosophila
Autori Vari
Link: qui

(Visited 1 times, 1 visits today)
Angelo

Angelo

Angelo 50 anni, ingegnere, papà di una bellissima figlia, ex ciclista e triatleta agonista con alcuni risultati apprezzabili. Dal 2004 ha sperimentato su se stesso la dieta paleo abbinata allo sport di endurance e seguito decine di altre esperienze analoghe su, forum tematici, di altri atleti ed appassionati come lui. Uno degli organizzatori dell'evento "paleomeeting", past president, attuale segretario e socio fondatore del SIMNE (Società Italiana di Medicina e Nutrizione Evoluzionistica)

Morfina, nicotina, cocaina e la caffeina. Il ridicolo rituale del bulletproof coffee…