INCIDENZA DI CANCRO ALLA TIROIDE IN USA

Scritto da Angelo

Categorie: Pillole | Salute

26 Luglio 2017

Adattamento: Angelo

L’incidenza di cancro alla tiroide si è praticamente quadruplicata dagli anni ’70 ad oggi (appena 40 anni).

Con questa è aumentata anche, seppur di pochi punti percentuali, la probabilità di morire.
Sicuramente peggiorata la qualità della vita.
L’incidenza complessiva del cancro aumenta del 3% annuo, con aumenti del tasso di mortalità e tasso di incidenza del cancro alla tiroide papillare e per il cancro in stadio avanzato. Questi risultati sono coerenti con un vero e proprio aumento della frequenza di cancro alla tiroide negli Stati Uniti.
Insomma una vera e propria piaga, un’epidemia.

MIO COMMENTO (che lascia il tempo che trova):

Ora ragioniamo un attimino insieme, cari amici, da 40 anni a questa parte le nostre abitudini alimentari generali di quanto possono essere cambiate?

Io dico un numero che si avvicina allo ZERO…

Allora le cause di questa incredibile epidemia quali possono essere se non esterne, l’ambiente in cui viviamo? Pensate che la tiroide è localizzata in un punto (collo) dove si becca tutta la luce blu del vostro fottutissimo telefonino ed invece è progettata per beccarsi in pieno albe e tramonti ricchi di luce rossa ed infrarossa…

Possibili soluzioni?

Il nostro libro INSONNIA. IL MALE DEL NUOVO SECOLO sta cambiando in meglio la vita di decine di donne determinate a farlo. E vi assicuro che sono pochissime dato che bisogna uscire da pesanti sovrastrutture e comfort zone che il “sistema” ci ha imposto in decine di anni di bombardamenti mediatici.
Sul nostro blog a breve troverete testimonianze disinteressate…

Riferimento: qui

Articoli recenti…