IN OSPEDALE QUASI SOLO VACCINATI CON TERZA DOSE

Scritto da Angelo

Categorie: Salute

9 Febbraio 2022

IN OSPEDALE QUASI SOLO VACCINATI CON TERZA DOSE

Il National Health Service o NHS è il sistema sanitario nazionale del Regno Unito. Ciascuna delle quattro nazioni costituenti (Inghilterra, Galles, Scozia, Irlanda del Nord) amministra un proprio sistema sanitario pubblico che, fatte salve linee guida comuni a tutte, mantiene una propria fisionomia particolare sotto gli aspetti manageriale, finanziario e operativo.

L’NHS è la più grande organizzazione pubblica non militare del mondo.

Nei paesi anglosassoni come la Gran Bretagna a domanda precisa di un qualsiasi cittadino, gli enti statali devono rispondere ed in modo chiaro.

In questa lettera vediamo che un cittadino ha chiesto (lamentandosi e facendo notare incongruenze) chiarimenti rispetto agli ultimi dati relativi alle ospedalizzazioni COVID in una struttura sanitaria, il Blackpool Victoria Hospital che recitavano:

  • 161 vaccinati con 2 dosi
  • 7 vaccinati con una dose
  • 14 non vaccinati

Il cittadino chiede alle autorità quanti vaccinati con 3 dosi fossero ricoverati.

Le autorità chiariscono aggiornando i dati:

  • 162 con 2 o più dosi
  • 7 vaccinati con una dose
  • 13 non vaccinati

INFINE CHIARISCONO ULTERIORMENTE:

Dei 162 con 2 o più dosi: 130 sono con 3 dosi!

Che sul totale generale di 182 ricoverati al mio paese fa il 72%!!!!

Ergo le vaccinazioni non solo non funzionano ma potrebbero persino avere efficacia negativa, almeno in quella zona dell’Inghilterra.

E sono cose già evidenziate 2 mesi fa su queste pagine.

Solo in Italia la situazione ce la raccontano in modo assolutamente OPPOSTO.

EFFICACIA NEGATIVA DEI VACCINI mRNA CONTRO IL COVID-19

IL MITO DEL CONTAGIO e BREAKING THE SPELL sono i libri che stanno spopolando oltreoceano e che ho avuto la forza di pubblicare anche in Italia con la mia casa editrice T.R.U.Edizioni. Il primo lo trovate anche su AMAZON.

In questi libri troverete tutto quello che c’è da sapere sulla bufala scientifica del COVID-19 e del perchè non sia neanche una malattia virale, perchè i test sono una bufala, perchè tutto questo dipenda solo ed esclusivamente da un problema ambientale che aumenta a dismisura (in alcuni soggetti) lo stress ossidativo e per questo la malattia colpisce soprattutto persone che non si sono mai prese cura di se stesse.

BREAKING THE SPELL

IL MITO DEL CONTAGIO

Buona giornata a tutti.
Angelo Rossiello.

Articoli recenti…

LUCE E VIBRAZIONI

LUCE E VIBRAZIONI

Ecco un nuovo studio pazzesco che utilizza i meccanismi oscillatori per sbarazzarsi delle cellule tumorali:...