Il caffè disidrata? Probabilmente no.

Scritto da Angelo

Categorie: Nutrizione | Pillole | Salute

11 Maggio 2014

A cura di Mario

Immagine

E’ piuttosto comune l’idea che il caffè produca disidratazione. Uno studio pubblicato su Plos One ha tentato di far maggior chiarezza.
Sono stati coinvolti 50 uomini, abituati a un consumo giornaliero da 3 a 6 tazze di caffè (pari a 300-600mg al giorno di caffeina).
I partecipanti hanno assunto 4 tazze da 200ml al giorno di Nescafé, contenenti ognuna 4mg di caffeina per kg di peso corporeo, oppure lo stesso quantitativo di acqua; sono stato tenuti sotto controllo altri fattori come attività fisica e alimentazione. Dai risultati della ricerca, non pare ci siano stati cambiamenti significativi di Acqua corporea totale (TBW, Total body water). I dati raccolti suggeriscono, come concludono gli autori, che il caffè, se è consumato con moderazione, da persone (maschi in questo caso) che lo bevono abitualmente, idrati il corpo in maniera non dissimile dall’acqua.

Riferimento:

Sophie C. Killer, Asker E. Jeukendrup, No Evidence of Dehydration with Moderate Daily Coffee Intake: A Counterbalanced Cross-Over Study in a Free-Living Population, DOI: 10.1371/journal.pone.0084154

Discussione

Articoli recenti…

BIOHACKING, INSULINA E CHETONI

BIOHACKING, INSULINA E CHETONI

Anche nelle piattaforme scientifiche più accreditate si parla sempre di più di biohacking [1]. “Nella ricerca della...