I VACCINATI EMETTONO CAMPI MAGNETICI ANOMALI – 5G

Scritto da Angelo

Categorie: Salute

25 Giugno 2021

I VACCINATI EMETTONO CAMPI MAGNETICI ANOMALI CHE POTREBBERO ESSERE ATTIVATI DAL 5G

Conclusioni dello studio sulla sicurezza degli inoculi sperimentali genici appena terminato in Lussemburgo.

1- È stato scoperto che gli individui vaccinati emettono un campo elettromagnetico e questo campo diventa sempre più forte man mano che il tempo trascorre dopo l’inoculo. Questa sensazione e valutazione, che è puramente un’esperienza tattile quando viene applicato e rimosso il magnete per la spalla, dovrebbe essere verificata in modo molto più accurato con un’attrezzatura molto più precisa.

2- È stato estremamente difficile trovare individui disposti a partecipare a questo esperimento estremamente disorientante.

3- Gli individui sono interessati all’esperimento per curiosità e poi quando vedono che il magnete si attacca alla loro pelle, all’inizio diventano dubbiosi, poi improvvisamente diventano freddi.
Alcuni di loro diventano persino estremamente nervosi, persino completamente scioccati.

4- Le persone si chiedono sinceramente come un magnete possa attaccarsi alla loro pelle con la stessa facilità con cui si attacca a un palo di metallo.

5- Chiedono una spiegazione e l’investigatore li rassicura che ci deve essere una spiegazione. Vengono rimandati al medico che ha consigliato loro di fare l’iniezione

6- Una signora ha persino pianto e mi ha detto che non voleva essere inoculata ma è stata costretta a farlo perché il suo datore di lavoro ha detto che doveva farlo perché lavora a contatto con i clienti.

7- Nelle conversazioni è emerso che le persone non si inoculano nemmeno per motivi medici o di salute o per convinzione o paura della malattia, ma spesso nella speranza di tornare a una vita normale e di poter viaggiare di nuovo liberamente.

8- Durante gli scambi, le persone esprimono chiaramente il loro sgomento dicendo in seguito che sono state prese come ostaggi. Molti riconoscono che questa iniezione non è consensuale e che in nessun momento sono state fornite spiegazioni razionali, anche solo dal punto di vista del rapporto beneficio-rischio. Dopo la riflessione e la discussione, descrivono poi questo atto come: “errore, follia, scappatoia, soluzione o anche ricatto”.
Questi termini esatti sono stati usati frequentemente.
Anche in questo caso, dovrebbe essere condotta un’indagine psicosociale sulle reali motivazioni che hanno portato i soggetti inoculati ad accettare di farsi iniettare. Idealmente, tutte le conversazioni con gli inoculati dovrebbero essere registrate e filmate per ulteriori analisi

9- L’indagine viene interrotta per motivi di coscienza e di morale perché l’investigatore non è più in grado di far fronte all’impotenza delle persone i cui volti si pietrificano quando si rendono conto di essere stati iniettati con una sostanza di cui non sanno nulla.
Il ricercatore, che in passato ha studiato tecniche di gestione e psicosociologia, è molto a disagio con queste persone che si chiedono cosa stia succedendo a loro.
Le persone diventano pallide, bianche, nervose, si portano una mano sulla fronte o incrociano le braccia e si pizzicano il labbro inferiore. Alcuni sudano sulle mani, vengono visti mentre si asciugano sui fianchi o sulle cosce.
Questi effetti ed espressioni di solito si verificano in stati di ansia, stress estremo o tensione realmente misurabile.
Per gli intervistati, queste manifestazioni fisiche incontrollate sono indicative di un profondo malessere quando si rendono conto in seguito di aver fatto qualcosa di irreparabile.
L’atto della inoculazione è un atto irreversibile.
Alla domanda, è vero che le persone presentano un effetto elettromagnetico dopo aver subito almeno un atto di inoculazione, la risposta è affermativa e sì, infatti, gli individui diventano elettromagnetici almeno sulla zona di iniezione.
Alla domanda su cosa viene iniettato negli individui che provoca questo effetto, rispondiamo che spetta ai governi e alle autorità preposte alla salute dei lussemburghesi rispondere a questa domanda, poiché sono loro che hanno preso la pesante decisione di inoculare la popolazione.
Qui non risponderemo della responsabilità di ciascuna parte, ma è certo che se nanoparticelle paramagnetiche (nanovettori o biglie magnetiche) sono entrate nella composizione di questi farmaci sperimentali, è sicuro che sentiremo molto presto parlare di un inaudito disastro sanitario.

Spetta ora a tossicologi e farmacologi scoprire l’origine e le cause di questi effetti attrattivi sui soggetti vaccinati, ed è compito dei garanti della salute dei cittadini di questo Paese chiedere molto rapidamente l’apertura di un’inchiesta l’esatta e reale composizione di questi cosiddetti vaccini.

https://efvv.eu/news/study-on-the-electromagnetism-of-vaccinated-persons-in-luxembourg
——————————————————————-

OSSIDO DI GRAFENE

La Quinta Columna, un team di ricercatori spagnoli, ha scoperto che gli inoculi contengono ossido di grafene. Queste molecole hanno una banda di assorbimento per le frequenze 5G e potrebbero anche essere la ragione del fenomeno magnetico.

Ricardo Delgado: “Nelle fiale si sta introducendo la nanotecnologia. Non solo della infezione corrente, ma anche dell’inoculo annuale antinfluenzale. E infatti è proprio con l’antinfluenzale che lo hanno fatto, che hanno provocato, secondo noi , la stessa malattia.
Il fenomeno magnetico —chiamiamolo “magnetico” tra virgolette — è abbondante in tutto il mondo non solo con la questione della magnetizzazione di magneti e oggetti metallici, ma anche con fenomeni di induzione elettromagnetica che generano campi elettromagnetici variabili all’interno del corpo quando utilizzando dispositivi di misura come un gaussmetro o un multimetro, che genera anche campi elettrici variabili sulla scala dei millivolt, ma molto fuori dal comune, nell’ordine di 180mV a 200-350mV in alcune persone, specialmente nella fronte.

Abbiamo scoperto che queste nanoparticelle di ossido di grafene sono presenti anche nei test PCR e anche nelle mascherine, e probabilmente in qualche altra via di inalazione ed è per questo che alcune persone esprimono magnetismo nell’area del naso.

Nanoparticelle di ossido di grafene ridotto all’interno del corpo che acquisiscono proprietà magnetiche proprio all’interno del corpo in condizioni di temperatura corporea, a contatto con l’idrogeno e a determinati angoli, come il cosiddetto “angolo magico” dell’ossido di grafene.

Quando abbiamo visto che è un superconduttore che si comporta come un condensatore di energia e allo stesso tempo, essendo un superconduttore, le persone emettono e ricevono segnali.”

https://boards.4channel.org/x/thread/28987793
——————————————————————–

IL CERCHIO SI POTREBBE CHIUDERE…

MAGNETISMO NEGLI INOCULATI? REALE.
PROVOCATO DA OSSIDO DI GRAFENE? POTREBBE.
OSSIDO DI GRAFENE CONTENUTO ANCHE COME ADIUVANTE NEGLI ANTINFLUENZALI? SI
SI ATTIVA A FREQUENZE DEL 5G? REALE.
SI POTREBBE SPIEGARE COSI’ LA TEORIA COMPLOTTARA CHE LA MALATTIA POTREBBE ESSERE PROVOCATA DA UN JUMP TECNOLOGICO UNITO AD UN INQUINANTE ELETTROMAGNETICO? CON UNA ULTERIORE PROVA CHE I MORTI ITALIANI CI FURONO SOPRATTUTTO IN ZONE DOVE SIA TECNOLOGIE 5G SONO GIA’ PRESENTI E SIA CHE ANTINFLUENZALI ERANO STATI INOCULATI IN ABBONDANZA.

OVVIAMENTE NULLA ANCORA DI DIMOSTRABILE COME CAUSA ED EFFETTO. Nel dubbio non mi inoculo manco per il cazzo.
———————————————————————

IL MITO DEL CONTAGIO.

Le teorie complottare rivelate oltre un anno fa da duo SALLY FALLON – TOM COWAN.
Un libro bannato da tutti i canali di vendita ufficiali.
A BREVE DISPONIBILE IN ITALIA A CURA DELLA MIA PICCOLISSIMA MA CAZZUTA CASA EDITRICE TRUEdizioni.
In prevendita ad un prezzo più basso, la migliore lettura per quest’estate senza maschera in riva al mare.

https://shop.evolutamente.it/it/libri/200-il-mito-del-contagio-s-fallon-t-cowan.html
—————————————————————-
Buona giornata a tutti.
Angelo Rossiello.

Articoli recenti…

Share This