Gli enormi benefici del praticare palestra o corpo libero!

Scritto da Angelo

Categorie: Sport

4 Novembre 2017

Un grande studio australiano che ha coinvolto ben 80.000 persone seguendole per molti anni ha stabilito che praticare palestra con pesi o corpo libero produce enormi benefici per la salute.

Di Angelo

La ricerca, pubblicata nell’American Journal of Epidemiology, si basa su un campione di popolazione aggregato di oltre 80.306 adulti con dati tratti dall’indagine sulla salute per l’Inghilterra e la Scottish Health Survey, collegata al Registro di Mortalità Centrale NHS.

Lo studio è stato osservazionale, tuttavia sono stati apportati adeguamenti per ridurre l’influenza di altri fattori quali età, sesso, stato di salute, comportamenti di stile di vita e livello di istruzione. Tutti i partecipanti con malattia cardiovascolare consolidata o il cancro al basale e quelli che sono deceduti nei primi due anni di follow-up sono stati esclusi dallo studio per ridurre la possibilità di ottenere risultati alterati; rispetto a quelli con condizioni preesistenti che partecipano a meno esercizio.

Sintesi delle principali scoperte:

  • la partecipazione a qualsiasi attività di promozione della forza è stata associata con una riduzione del 23% della mortalità per tutti i casi e una riduzione del 31% della mortalità da cancro
  • gli esercizi a corpo libero, che possono essere eseguiti in qualsiasi ambiente e senza equipaggiamento (e sono gratuiti, non avete più scuse), hanno prodotto risultati paragonabili a attività basate sui pesi.
  • l’adesione alla guida dell’esercizio di promozione della forza da parte dell’OMS da sola è stata associata a un rischio ridotto di morte correlata al cancro
  • l’adesione alla linea di attività fisica aerobica da sola promossa dell’OMS non lo è stata
  • l’adesione all’esercizio di promozione della forza e delle linee guida aerobiche dell’OMS è stata associata ad una maggiore riduzione del rischio di mortalità rispetto all’attività fisica aerobica da sola
  • non vi è stata alcuna prova di un’associazione tra l’esercizio di promozione della forza e la mortalità delle malattie cardiovascolari.

CAMMINARE vs. HIIT (allenamento ad intervalli ad alta intensità).

CONCLUSIONI:

Per l’ennesima volta si dimostra che l’attività con i pesi o a corpo libero che promuove l’aumento della forza è nettamente superiore all’attività aerobica.
Da valutare in futuro il mix tra le due.

RIFERIMENTO:
BioMed Central
The descriptive epidemiology of total physical activity, muscle-strengthening exercises and sedentary behaviour among Australian adults – results from the National Nutrition and Physical Activity Survey
Autori Vari
Link: qui

(Visited 1.148 times, 1 visits today)

Ti può interessare…

Share This