close
Gli effetti oppioidi del glutine sulla mente umana: la celiachia asintomatica.

Gli effetti oppioidi del glutine sulla mente umana: la celiachia asintomatica.

Adattamento e commenti: Angelo

41043_2015_32_fig1_html

Interessante review del 2015 che voleva indagare sugli effetti oppioidi del glutine rispetto alla celiachia asintomatica.

Lo sviluppo della celiachia sintomatica e asintomatica e della sensibilità al glutine non celiaca.
Le molecole di glutine non scisse completamente, inibiscono la formazione del DPP IV (dipeptidil-peptidasi IV, un enzima) e provocano un possibile aumento di proteine specifiche che portano a disturbi intestinali ed extra-intestinali“.

il meccanismo putativo presentato in questa review potrebbe spiegare questo fenomeno. La ripartizione incompleta del glutine, con conseguente presenza di peptidi della gliadina con effetti oppioidi, rende plausibile suggerire che gli effetti oppioidi delle esorfine del glutine potrebbero essere innescati proprio dall’assenza di sintomi gastrointestinali classici in individui che comunque soffrono di malattie associate all’assunzione di glutine“.

In soldoni ed in parole spicciole: SE PENSATE DI STAR BENE A MANGIARE GLUTINE PERCHE’ NON SENTITE GONFIORI O ALTRI DISTURBI, NON E’ DETTO CHE SIATE, PER COSI’ DIRE, “IMMUNI”…
Ecco forse spiegato perchè è più facile togliere pane e pasta a chi ha disturbi intestinali come dolori, gonfiori o diarrea ed è pressoché impossibile toglierla a chi non ha particolari sintomi immediati mangiandola…
Da cui una frase classica e con i lacrimoni agli occhi: “ma come faccio senza pane e pasta?”.
Ecco pure perchè alcuni sono proprio fissati e drogati di prodotti da forno ed affini e ne mangerebbero vagonate…
Classica e prevedibile crisi di astinenza…

A proposito! Non lo dico io… Ma:

Riferimento:
J Health Popul Nutr. 2015 Nov 24;33:24. doi: 10.1186/s41043-015-0032-y.
The opioid effects of gluten exorphins: asymptomatic celiac disease.
Pruimboom L, de Punder K.
Link: qui

Cereali? No, grazie!

(Visited 1.987 times, 1 visits today)
Angelo

Angelo

Angelo 50 anni, ingegnere, papà di una bellissima figlia, ex ciclista e triatleta agonista con alcuni risultati apprezzabili. Dal 2004 ha sperimentato su se stesso la dieta paleo abbinata allo sport di endurance e seguito decine di altre esperienze analoghe su, forum tematici, di altri atleti ed appassionati come lui. Uno degli organizzatori dell'evento "paleomeeting", past president, attuale segretario e socio fondatore del SIMNE (Società Italiana di Medicina e Nutrizione Evoluzionistica)

Genovese di polpo

Correre con scarpe “minimal” rinforza i muscoli della gamba e del piede.