Gli effetti negativi della campagna contro il colesterolo ha portato grandi benefici economici alle case farmaceutiche.

Scritto da Angelo

Categorie: Nutrizione | Pillole | Salute

22 Luglio 2014

Adattamento: Angelo.

Dr.Rosch3rd_8974

PAUL ROSCH, MD, è un professore di medicina e psichiatria al New York Medical College.

Il professor Rosch ha esaminato tutte le prove sul colesterolo ed il suo legame con le malattie cardiache.

Ha trovato:

1- La convinzione che l’aterosclerosi coronarica sia dovuta a colesterolo alto a causa di una maggiore assunzione di grassi saturi proviene da esperimenti su animali erbivori. Tutto questo è stato rafforzato dai rapporti che, presumibilmente, dimostrano questa sequenza di eventi in varie popolazioni, ma ignorando i dati contraddittori;

2- L’ idea è stata perpetuata da “forze potenti” che utilizzano tattiche simili per preservare il profitto e la reputazione di coloro che promuovono questa dottrina;

3- Opinioni opposte hanno difficoltà ad essere pubblicate e divulgate (ndr. Prima dell’avvento di internet e dei social);

4- L’avvento delle statine ha ulteriormente alimentato questa ipotesi lipidica fallace; nonostante le prove convincenti che il loro effetto è superiore per gli effetti dannosi collaterali che sui presunti benefici (ndr. abbassare i livelli di colesterolo).

Il professor Rosch conclude che gli effetti negativi della campagna sul colesterolo sulla salute, sulla qualità della vita, ha portato benefici all’economia e la ricerca medica inestimabili. E ‘imperativo che, per la salute pubblica, funzionari, medici e pazienti siano informati che quest’assunto è fuorviante, dannoso e maligno.

Riferimento:
Scandinavian Cardiovascular Journal 2008 Aug;42(4):244-9
Cholesterol does not cause coronary heart disease in contrast to stress.
Rosch PJ.
Department of Medicine and Psychiatry, New York Medical College, Valhalla, New York, USA. stress124@optonline.net
Link: http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/18609060

Discussione e tante altre notizie utili sul colesterolo ed i grassi saturi

Articoli recenti…