FOLLIA DELLE FOLLIE: TESTARE LE LENTI BLU FILTRANTI CON LE PENNE LASER - EvolutaMente.it
close
FOLLIA DELLE FOLLIE: TESTARE LE LENTI BLU FILTRANTI CON LE PENNE LASER
shop evolutamente

FOLLIA DELLE FOLLIE: TESTARE LE LENTI BLU FILTRANTI CON LE PENNE LASER

18 Novembre 2019blubloxblue blockerpenne laser87Visualizzazioni

Già sarebbe una follia utilizzare le penne laser per testare gli occhiali ‘bloccanti’, e adesso vedremo il perché, figuriamoci per quelli ‘filtranti’, che sono creati ad hoc per bloccare SOLO una percentuale della luce blu incidente.

Il laser, è una fonte di luce monocromatica in cui i fotoni oscillano con un alto grado di coerenza.

 

Essendo la luce del laser monocromatica, come può darci un’indicazione affidabile su un ampio range di lunghezze d’onda?

Inoltre, i puntatori largamente utilizzati, sono a 405 nm, cioè al confine tra il violetto e l’ultravioletto, quindi potrebbe trattarsi di semplici lenti che bloccano gli UV, ma non la luce blu.

Questo è il grafico relativo allo spettro dei dispositivi laser.

Confrontiamolo con la curva di trasmittanza dei blublox:

Come è possibile avere un’idea della curva di trasmissione fino a 550 nm se utilizziamo una fonte monocromatica a 405 nm?

L’unico modo per effettuare una misura realistica è quella di utilizzare uno spettrometro professionale.

Non fidatevi dei trucchetti utilizzati per vendere prodotti di serie B, scegliete il meglio!!

I migliori occhiali blu filtranti e blu bloccanti al mondo:

OCCHIALI BLUBLOX

Come scegliere:

PERCHE’ ACQUISTARE OCCHIALI BLUE BLOCKER DELLA BLUBLOX.COM?

 

 

(Visited 76 times, 1 visits today)
Angelo

Angelo

Angelo 52 anni, ingegnere, papà di una bellissima figlia, ex ciclista e triatleta agonista con alcuni risultati apprezzabili. Dal 2004 ha sperimentato su se stesso la dieta paleo abbinata allo sport di endurance e seguito decine di altre esperienze analoghe su, forum tematici, di altri atleti ed appassionati come lui. Uno degli organizzatori dell'evento "paleomeeting", past president, attuale segretario e socio fondatore del SIMNE (Società Italiana di Medicina e Nutrizione Evoluzionistica). Co-autore de IL NUOVO VIVERE SECONDO NATURA ed autore del best seller INSONNIA. IL MALE DEL NUOVO SECOLO.

DIETE LOW CARB E DIABETE: UNO STUDIO E DELLE CONSIDERAZIONI

DEMENZE ED ALZHEIMER: OLI VEGETALI