FARE LA SPESA DA… LIGHT TRAINER!

Scritto da Angelo

Categorie: Nutrizione | Salute

12 Maggio 2019

FARE LA SPESA DA… LIGHT TRAINER!

Cari amici attenti col cibo che mangiate… Sotto trovate 2 articoli del mio blog che pretendevano di insegnarvi a fare la spesa con le idee da guru del cibo…
Per esempio…

RIFERIMENTI:

Paleo-Economia ovvero indicazioni su come impostare una spesa economica, ma sana per dieta paleo

Cacciatori-raccoglitori nella metropoli: un compendio breve e ragionato di cibi paleo…

Purtroppo ho una notizia per voi… Sono tutte idee da rivedere alla luce della biologia quantistica ed alla luce che solo un esperto LIGHT TRAINER può darvi…

Infatti, se già il guru del cibo vi mette in guardia generalmente dall’acquistare ai supermercati per motivi ben noti relativi ai cibi processati, il guru della luce può darvi ulteriori FONDAMENTALI informazioni con un occhio anche al driver principale di salute o ossidazione: la luce!…

In generale preferire piccoli distributori, mercati, filiere… Dove il cibo rimanga o alla luce del sole naturale oppure all’oscuro per ma maggioranza del tempo.
Immaginate il nostro antenato “paleo” cogliere un frutto e mangiarlo lì per lì… Stesso dicasi per una battuta di caccia. Al massimo mangiava dopo qualche ora. La conservazione era rara e comunque alla luce del sole e contatto con madre terra.

PROBLEMA PRINCIPALE: ESPOSIZIONE ALLA LUCE ARTIFICIALE LED CARICA DI LUCE BLU PRO-OSSIDANTE. In pratica mangiate cibo OSSIDATO e danneggiato dal punto di vista della “vitalità”. Anche nel contenuto di acqua non più coerente.

Per cui il problema fondamentale sono i supermercati in generale e i banchi frigo di macellerie e salumerie.

Verdure e Frutta, prendere estremamente fresche, chiedete al commesso. Se non si ha la sicurezza della freschezza, scavare nei cesti, cassette e cercare tra quelle che sono state esposte meno possibile alla luce artificiale.

CARNE: evitate di comprare carni esposte già tagliate e pronte dentro il banco frigo o peggio ancora nella confezione, esposta sotto il LED o NEON. Magari stanno lì da qualche giorno. La fetta fatela tagliare lì per lì, non sarà mai ottimale ma è una scelta sicuramente conservativa.
Anche la carne conservata in cartoni bui non è male.

Quando vi fate spedire carne grass fed da piccoli produttori, pretendete sia fatto in scatole di cartone che, oltre al fresco, garantiscano anche l’oscurità. Inoltre conservatele subito in frigo o freezer.

PESCE

Il pesce compratelo al mercato!!!! ASSOLUTAMENTE!!!!

Vi dico spesso di mangiare i frutti di mare perchè contengono DDW (bassi livelli di deuterio), DHA ed acqua coerente… Ma se questi li comprate dopo 2 giorni che sono esposti alla luce blu dei supermercati… Suppongo che non saranno più così “salubri”. Il contenuto di deuterio sarà certamente aumentato ed anche il DHA probabilmente ionizzato. Pertanto per il pesce ed i frutti di mare vi consiglio, oltre al mercato ed anche il porto (ad aspettare le barche dei piccoli pescatori che risparmiate pure), di andare nei giorni di fornitura! Per ci normalmente il martedì o il venerdì. Informatevi comunque con la commessa.
Le ostriche in cassetta di legno sono abbastanza protette ed acquistabili.

UOVA

dopo la scelta ottimale di quelle del contadino, l’opzione cade su quelle biologiche marchiate 0.
Prendetele dietro nel bancone, nella zona più scura possibile e con la data più vicina al giorno della spesa stessa.

VINO

Questione serissima per un appassionato come me! Infatti il vino può giacere per mesi negli scaffali dei supermercati prima di essere acquistato. Quanti di voi hanno trovato i vini che sapevano di tappo comprati ai supermercati? Io una marea di volte purtroppo.
Prima ed UNICA opzione: mai comprare vini ai supermercati, soprattutto quelli pregiati. Una follia totale. Preferire le cantine attorno casa o le enoteche con cantina fresca e ventilata. Mai enoteche fighe con luci a palla.
Conservare il vino in posto fresco e in penombra.

FRUTTA SECCA

Preferire sempre quella ancora col guscio.

ACQUA

Non comprate MAI acqua al supermercato!!! MAI!!!!
Preferite le scelte elencate in ordine migliorativo in quest’articolo:

Editoriale di Angelo Rossiello: acqua

FRIGO

Non è di importanza fondamentale, ma nel frigo potreste sostituire la lampadina di serie con una ad ampio spettro o rossa. Inoltre potreste inserire nel frigo un magnete armonizzatore per le onde elettromagnetiche oppure un prodotto in shungite. Ho visto esperimenti interessanti con questi materiali che allungano la vita del cibo, rallentando l’ossidazione da luce blu e campi elettromagnetici.

 

 

 

Articoli recenti…