Editoriale di Angelo Rossiello: le scuse di chi non si allena

Scritto da Angelo

Categorie: Sport

22 Agosto 2018

Che poi sono le stesse di chi non si vuol bene…

In oltre 35 anni di allenamenti più o meno queste:

1- Oh! Non ho tempo!
Non dire cazzate che volere è potere! Inoltre ci sono programmi di allenamento brevi ed intensi pure di 10 minuti molto efficaci

2- L’allenamento è noioso
Dai non dire cazzate puoi variarlo come ti pare e piace. Una volta pesi, una volta corri, un’altra vai in bici…

3- Sono stanco/a dopo una giornata lavorativa…
Grazie il cazzo, se non ti alleni non avrai mai le energie per farlo!

4- Mi sento stanco/a dopo l’allenamento
Che cazzata! Vuol dire che non ti sei posta obiettivi raggiungibili. Parti gradualmente e vedrai, fatti seguire da un bravo P.T.

5- Non sono un tipo atletico…
Mah! Demente considera che lo fai per la salute, per avere più energia, un apparato cardiocircolatorio efficiente…

6- Ci ho provato, ma ho fallito!
Riprovaci!

7- E’ costoso fare sport…
Questa è la più grande cazzata che potevi dire! Puoi correre persino scalzo/a sull’erba o sulla sabbia… Puoi fare esercizi a corpo libero, salire le scale, saltare, correre in un bosco… Dai su!

8- Ho paura di farmi male…
Demente, se non ti alleni ti fai male sicuro a lungo andare! SICURO!

9- Ho tanto da fare con i figli…
Allenati con loro! Per esempio quando li porti a nuoto ti metti a fare esercizi in una corsia a parte. Meglio ancora coinvolgili nei tuoi allenamenti. Sarà anche tanto educativo e formativo oltre a rinforzare i rapporti con più complicità!

10- Mi vergogno… Sono grasso/a…
Ma porca puttana! Come vorresti dimagrire? Mangiando le patatine stravaccato/a sul divano? Dai è la solita scusa… Utilizza questa fobia come stimolo!

11- Sono troppo vecchio/a per allenarmi
L’allenamento, se oculato e ben tarato, va bene a tutte le età! Non è mai troppo tardi per incominciare!

BUONI ALLENAMENTI A TUTTI!

Articoli recenti…

ATLETI DI ELITE E BLUE BLOCKER

ATLETI DI ELITE E BLUE BLOCKER

ATLETI DI ELITE E BLUE BLOCKER Gli atleti professionisti devono tenere conto di una serie di cose da curare anche...

Share This