close
Editoriale di Angelo Rossiello: la luce e le tenebre.

Editoriale di Angelo Rossiello: la luce e le tenebre.

LA LUCE E LE TENEBRE

Quanto amo il sole, sopratutto quello di primo mattino.

Ti permette di alzare velocemente di cortisolo e dare il là al meglio alla giornata.
Fissare più fortemente nella pelle e negli occhi il debole legame chimico esistente tra la melanopsina ed il retinolo (vit. A) che aiuta a in una serie di processi metabolici infiniti, in cui la vit D non ha alcun ruolo.
Debole legame che viene distrutto se state sempre al chiuso ed esposti alla luce blu e ai WI-FI…

Segnale luminoso che viene trasformato dal DHA presente negli occhi in segnale elettrico che da il via a tutto il sistema endocrino a prescindere dal cibo buono o di merda che mangiate.
Incredibilmente aiuta anche la sera, a distanza di ore, a rilassarsi ed addormentarsi più velocemente e profondamente.

I raggi infrarossi, presenti in larga quantità al primo mattino e al tramonto, iniziano una serie di processi infiniti di guarigione, del corpo e della mente…

E tante, tante, tante altre cose ancora…

Certo se non si fa come minimo 20-30 minuti…
Meglio ancora più…
È un ciclo naturale che si rinnova da milioni e milioni di anni.
Sfido chiunque a dirmi che non sia cosi.
L’ho sempre detto anni fa che non c’erano studi, ma solo il buon senso.
Lo ripeto con forza oggi, che ci sono prove provate.

Altro che bullshitcoffee…
Oggi persino gli ormoni bioidentici…
Cioè si critica l’approccio farmacocentrico, ma si applica come fosse una novità!
Per carità… Nei casi limite… Ma la domanda è: cosa si è fatto concretamente prima?!?!?!?
COSA?!?!?!?!?
Fantastico.

Editoriale di Angelo Rossiello: Dave Asprey ed il bulletproof coffee

Nel mondo moderno invece sembra essere più apprezzato l’inganno sensoriale ed il falso buonismo… La scorciatoia.
Io sono “a favore” (di cosa non si sa), sempre col sorriso sulle labbra fuori…
Dentro sempre incazzato e prevaricatore.
Come se il “vero”, seppur detto in modo becero ed ironico, debba passare, obtorto collo, neanche in secondo piano! Proprio contare nulla! Solo perché a volte detto proprio in modo becero ed ironico…
Capite l’assurdità?

Questo è esattamente il quadro della situazione del finto mondo moderno che si basa sul blandire, assecondare la gggente. Assecondarla a mantenere le loro pessime abitudini di vita proponendo inoltre loro surrogati, come improbabili pani, dolci, barrette ed inutili approcci dietetici estremi e restrittivi…

Quando basta il cibo vero a sensazione e sazietà e la… LUCE! Un po’ d’acqua buona… Un po’ di Natura…
Più banale e semplice di così si muore!

Si professa il cambiamento, in realtà non si cambia un cazzo.

Di modo che la ggggente pensi di aver intrapreso un cammino diverso ma rimanendo aggrappata solidamente alla propria comfort zone…

Editoriale di Angelo Rossiello: diete? Non fatevi prendere per il culo!

Occorre un cambio di passo… Se si tiene alla salute. Cancellare con un colpo di spugna il passato. La narrazione mainstream che vi accompagna per mano come bambini dementi da quando siete nati.

Narrazione mainstream che ormai è entrata a piedi pari anche purtroppo nel nostro mondo.
Io amo definirla mainstream del mainstream. Un colpo al cerchio ed uno alla botte.

Tu sei “contro“! Mi urlano col loro falso buonismo sperando di portarti verso le loro tesi e blandirti come fanno con gli altri… Non capendo che con me non è possibile…
Con le loro frasi ad effetto si possono confondere menti deboli.

No! Sono anche io “a favore“, ma della verità e di tutti quelli, parenti, amici, conoscenti e sconosciuti che leggono il “nostro” blog ed il “nostro” libro VIVERE SECONDO NATURA.
Nostro, perché di tutti.
La verità a volte va sbattuta in faccia.
Solo così si svegliano le coscienze di chi è prono ad essere svegliato.
Gli altri meglio lasciarli al loro destino…
Così è, e così sarà.

Torniamo con i piedi per terra!
Vi aspetto tutti al paleomeeting.
Torino 30 settembre 2018.
Per info, iscrizioni (ancora a prezzo agevolato) e programma:

www.paleomeeting.it

Senigallia, lì 6 agosto 2018

(Visited 121 times, 1 visits today)
Angelo

Angelo

Angelo 50 anni, ingegnere, papà di una bellissima figlia, ex ciclista e triatleta agonista con alcuni risultati apprezzabili. Dal 2004 ha sperimentato su se stesso la dieta paleo abbinata allo sport di endurance e seguito decine di altre esperienze analoghe su, forum tematici, di altri atleti ed appassionati come lui. Uno degli organizzatori dell'evento "paleomeeting", past president, attuale segretario e socio fondatore del SIMNE (Società Italiana di Medicina e Nutrizione Evoluzionistica)

Editoriale di Angelo Rossiello: Dave Asprey ed il bulletproof coffee

Editoriale di Angelo Rossiello: la caccia e la raccolta