Editoriale di Angelo Rossiello: la dieta evolutiva? Solo un misero tassello nella via della salute e della performance!

Scritto da Angelo

Categorie: Nutrizione | Salute

23 Giugno 2018

Verificate sempre criticamente ed attentamente i vostri esperti di riferimento..

FATTO: PaleoMom, al secolo Dr.ssa Sarah Ballantyne  ha scritto il suo libro sulla dieta paleo PRIMA che sviluppasse una condizione autoimmune.

Davvero una bella figa onestamente… Ma questo c’entra poco con il mio editoriale ispirato, come spesso accade, da un post del dr. Kruse.

La dr.ssa Ballantyne è idolatrata anche da vari guru “paleo” italiani che, spesso e volentieri, la portano come esempio, postando i suoi articoli… Ecc… Ma atteniamoci ai fatti!

Sia ben chiaro dunque: la Ballantyne ha prima iniziato a mangiare “paleo” e POI sviluppato tiroidite autoimmune di Hashimoto. Fissatelo bene in mente!

Ora vende strumenti tramite la sua pagina sui social media che emettono nnEMF (onde magnetiche non native).
Per esempio il noto, costoso e deleterio (perchè emette onde elettromagnetiche non native per registrare il sonno) Oura Ring.
Chiaramente alla gente piace essere tranquillizzata e rafforzata nelle proprie idee. spesso malsane…

La Ballantyne, esattamente come accade a tutti i medici, anche quelli “paleo”, chiama PSEUDOSCIENZA tutto quello che non riesce a comprendere!

Guardate il video…

Una semplice lettura di “Going Somewhere” del dott. Andrew Marino sulla biofisica vi mostrerà quanto siano ridicole le convinzioni della Ballanntyne. Marino è un biofisico, oltre che un avvocato che ha testimoniato di fronte al Congresso e centinaia di volte in tribunale in qualità di esperto in campi elettromagnetici e del loro effetto sulle cellule. Il suo lavoro ed i suoi esperimenti hanno trovato effetti enormi e li ha documentati tutti libro e nei suoi lavori.

L’ottica di questa signora è incentrata sul cibo e sulla biochimica perchè questo è tutto ciò che sa.

In effetti, vende ai suoi follower l’anello Oura che emette campi elettromagnetici. Questo potrebbe essere il motivo per cui la sua opinione è quella che i campi elettromagnetici siano innocui come dice nel video?

Penso che sia così. Ha iniziato come biochimico “paleo”. I biochimici restano fedeli a ciò che sanno anche se non sono in grado di spiegare il flusso di energia in una cellula. Anche io la pensavo come loro fino a qualche tempo fa poi, grazie ad una mentalità scettica e critica, ma anche aperta al nuovo, ho analizzato i dati, sono andato oltre…

Si va avanti, si approfondisce. Non bisogna mai pensare di essere “arrivati”. Il progresso della scienza dipende da un equilibrio ben calibrato tra apertura mentale e scetticismo. Sii troppo aperto e accetterai affermazioni sbagliate. Sii troppo scettico e respingerai nuove scoperte. Tutto deve essere bilanciato.

La storia della Ballantyne rispecchia fedelmente la medicina e la biologia moderna, bloccati in un paradigma genetico che non riesce a comprendere davvero quando l’ambiente e l’esposizione alla luce siano i fattori chiave per una salute ottimale.

C’è una rivoluzione sulla superficie della terra chiamata tecnologia che causa pressioni inaudite ai nostri mitocondri evolutisi lavorando a 100 Hz in comunione con le onde elettromagnetiche primordiali native. Il che che causa malattie.

Lo so è difficile accettarlo, più facile e semplice pensare a mangiare bene che spegnere il telefonino…

La realtà si manifesta da queste collisioni di idee sbagliate. Ogni branca della scienza lavora all’interno del suo particolare paradigma. Quello che sto seguendo e divulgando distrugge molte credenze di molte teorie scientifiche. Nessun paradigma dovrebbe essere al sicuro sotto l’inchiesta di qualcuno che cerca di capire come la Natura possa essere al lavoro al di sotto delle nostre attuali credenze e precetti di verità.

Un’altra possibile spiegazione del perché le osservazioni di PaleoMom non corrispondono alle previsioni delle statistiche sulle malattie moderne è che gli umani, generalmente non sono molto attenti al mosaico che filtra la luce intorno a noi e di cosa questa è capace di fare…

La scienza, e in particolare la scienza “paleo”, si sottopone alle idee dominanti del tempo invece di guardare obiettivamente dove si trovano veramente i problemi adattivi dei pazienti. La maggior parte di questi problemi si trova al di fuori dell’area tematica della sua esperienza, saldamente legata alle malattie croniche.

Esattamente come si sdoganano le paleo torte… Magari solo perchè non hanno glutine!

Prima di esprimere un’opinione, guarda tutti i fatti e non solo quelli con cui sei d’accordo. Una persona veramente saggia è disposta a sbagliare in modo che possa poi essere illuminata dalla verità.

Il più grande nemico della conoscenza non è l’ignoranza, ma l’illusione della conoscenza in cui si crede.
Prof. Stephen Hawking

Il mio consiglio è semplice. Evita (o almeno filtra) PaleoMom e tutti i guru “paleo” perchè sono pieni di pregiudizi esattamente come la scienza che criticano.

Sali di qualità e livello, evita di sprecare tempo in problemi di routine con pensatori routinari e cerca sempre di lavorare il più vicino possibile al limite delle tue capacità. Attacca la tua zona di comfort e spezza il conformismo con la curiosità.

Editoriale di Angelo Rossiello: diete? Non fatevi prendere per il culo!

Esci dalla comfort zone perchè è l’unico modo per scoprire in che modo il confine deve essere spostato in avanti. Mi piace entrare in contatto con persone che pensano o almeno hanno una mente aperta. Non ho tempo per coloro che non riescono ad essere anticonformisti.

Se pensi che il cibo possa risolvere i problemi autoimmuni devi anche chiederti come mai qualcuno ne abbia sviluppato uno facendo la dieta progettata per aiutarla!

La saggezza convenzionale mainstream serve a proteggere la massa dal duro lavoro del pensare.

Le persone come Sarah rinunceranno ad abbracciare una verità scomoda per perseguire una menzogna confortante perché si inserisce nel loro paradigma e lenisce la loro dissonanza cognitiva.

Il mondo ha meno bisogno di guru del cibo e più bisogno di guru della luce.
Dr. Jack Kruse

Senigallia, lì 24/5/2018

Articoli recenti…