close
Editoriale di Angelo Rossiello: il sole non fa male! Ah si?

Editoriale di Angelo Rossiello: il sole non fa male! Ah si?

26 Agosto 2018sole807Visualizzazioni

Come molti di voi sanno, sia io che il mio blog promuoviamo uno stile di vita ancestrale che comprende l’esposizione cronica al sole, earthing, freddo… Ecc… E già questo vi dice che il sole è un solo tassello…

Molti mi scrivono dicendomi che:

  • non riesco a stare al sole perchè mi sento male, ho la fibromialgia, la sclerosi, la psoriasi, la tiroidite…
  • oppure mi dicono che dopo aver preso il sole sono completamente rintronati, sonnolenti…

Perchè questo? Chi ha questi fenomeni è completamente sballata/o ormonalmente… E’ semplicemente quello il problema, non certo il povero sole che sta lì da qualche miliardo di anni e nessuno si è mai lamentato…
Anche chi sta male dopo aver preso il sole (gente che non ha patologie conclamate) ha problemi… Sono tantissimi!

Io ci ho messo qualcosa come 2 anni, un giorno stavo bene, un altro meno… Ma ora sto al sole come e quando voglio…
Però in questi 2 anni ci ho dovuto CREDERE! Ho dovuto studiare (come sempre in piena autonomia…).
Sfidare il mio stesso scetticismo!

Perchè non è facile…

Per esempio l’altro giorno ho fatto una cazzata.
Ho fatto un’ora di esposizione al mattino presto e 4 ore la sera dalle 16 alle 20.
In pratica sono fatto il pieno di IR (evidentemente non sufficientemente bilanciati da UV) e la notte ero super pieno di energia.
Avevo addirittura voglia di allenarmi alle 3 di mattina…

Per questo dico sempre che bisogna imparare… Capire da soli…
Solo capendo si fa poi lo sforzo di fare le cose.

Chi capisce infine, capisce ben altre cose…

Per esempio che, il male del secolo non è SOLO il cibo spazzatura (che certamente lo è come proclama il gru di turno), ma molto probabilmente di più l’eccesso della luce blu nelle nostre vita (unito alla deprivazione di sole ed in generale di contatto con la NATURA).
Di come il sole funge da più potente probiotico, da regolatore dell’istamina, da antinfiammatorio…
I campi elettromagnetici e la loro influenza nella biologia umana (ed animale)…

Io ed il mio amico Alessio, siamo gli unici e SICURAMENTE i PRIMI a portare con cognizione di causa le INTUIZIONI di tanti. Almeno in Italia…

Il sole è un modulatore ormonale talmente potente che può far danni se ci si espone a cazzo, com’è successo a me l’altro giorno…

Un metodo per verificare se si sta bene (o male) è il seguente.

Chiamiamolo metodo “Rossiello” perchè l’ho pensato io ed è la prima volta che ne parlo.

Adesso è estate e si può andare al mare e tuffarsi trattenendo il respiro e cronometrare quanto si resiste (senza sforzarsi più di tanto). Ma si può fare anche a casa con una bacinella dove immergere la testa o semplicemente trattenendo il respiro tappandosi il naso.

Poi prendere il sole per 2 ore.

Ripetere l’esperimento con le stesse identiche modalità della prima volta.

Se si diminuisce il tempo o rimane uguale non ci siamo. Sballati.
Se si aumenta il tempo vuol dire che si è OK, se quasi raddoppia, come nel mio caso (quasi fino a 3 minuti totali da 1 minuto e 25 secondi), vuol dire che che si è a posto ormonalmente e ma soprattutto mitocondrialmente…

Capite la potenza del sole?!?!?!?!?!
E’ impressionante!

Non basta più dire (giustissimamente) “prendete il sole”; “il sole non fa male”; “il sole previene il cancro”; “non mettete le creme”… NON BASTA PIU’! NON E’ PIU’ SUFFICIENTE! Per affermare “ah, ma lo dico pure io… Non è una novità”… E’ NECESSARIO AGGIUNGERE TANTO ALTRO…

Bisogna dire: COME PRENDERE IL SOLE, QUANTO TEMPO, COME FARE… COSA ABBINARE IN SINERGIA… SENZA STRAVOLGERE LE ABITUDINI, COME ILLUMINARE LA CASA, COME USARE INTELLIGENTEMENTE DISPOSITIVI A SUPPORTO…

In pratica è un settore NUOVO!!!! OK??? DOVE BISOGNA STUDIARE SOLO QUESTO!!!!
Minimizzare il nostro lavoro vi coprirà solo di ridicolo. Non è necessario essere per forza i primi della classe… A volte fa bene anche ascoltare e capire ciò che dicono gli altri…

Cazzo, ci sto scrivendo un libro su queste cose! C’è un mondo mostruoso dietro con decine e decine di studi… E tante cose non riuscirò neanche a dirle…

E’ la biologia quantistica che fa la differenza tra il capire e, semplicemente, INTUIRE.

Spesso si intuisce bene ma si rischia di dare, con ogni probabilità, CONSIGLI DEL CAZZO se non si capisce cosa si stia facendo…

La biologia quantistica ti fa capire che il sole è il più potente probiotico per l’intestino (cari autoimmuni e cari microbioti INfelici), regola l’istamina (cari amici con dermatiti), aiuta la chiusura delle giunzioni strette dell’intestino mitigando la permeabilità (cari tutti)…
Con ogni probabilità la longevità della zone blu è dovuta proprio all’areale su cui battono le zone stesse, oltre alla semplicità della vita che si svolge prevalentemente all’aria aperta…

Quando lo capisci… Sei a cavallo…

Quando comprendi, inizi a vedere le cose da altri punti di vista. Aprire la mente…
Capisci che le luci artificiali sono un dramma, molto peggiore dell’alimentazione… UN DRAMMA.

(a proposito chi parla di luci artificiali nel mondo evolutivo? Solo stocazzo del sottoscritto me medesimo, di reset INTELLIGENTE di ritmi circadiani? IDEM e dal secondo paleomeeting almeno… Mitocondri, deuterio, acqua, freddo, earthing, no occhiali da sole, blue blocker, melanopsina… Sempre e solo: STOCAZZO!!!!).
No, perchè mi aspetto che da un momento all’altro che… Prevenire è meglio che curare…

“NON SEMPRE IL TUO FOLLOWER E’ ANCHE TUO FAN”

Anzi, io direi quasi mai…

Ecc. Ecc. Ecc…..
Potrei scrivere per ore ore ed ore… Ma mi sono rotto i coglioni da solo…

Spero sia chiaro…

Per un’infarinatura di massima ma estremamente convincente vi aspetto tutti al prossimo paleomeeting del 30 settembre a Torino.

Per info, costi ed iscrizioni, oltre al programma:

Partecipa al PaleoMeeting In Tour – Torino

Buona giornata a tutti.

Senigallia lì 22 agosto 2018.

 

 

(Visited 351 times, 1 visits today)
Tags:sole
Angelo

Angelo

Angelo 50 anni, ingegnere, papà di una bellissima figlia, ex ciclista e triatleta agonista con alcuni risultati apprezzabili. Dal 2004 ha sperimentato su se stesso la dieta paleo abbinata allo sport di endurance e seguito decine di altre esperienze analoghe su, forum tematici, di altri atleti ed appassionati come lui. Uno degli organizzatori dell'evento "paleomeeting", past president, attuale segretario e socio fondatore del SIMNE (Società Italiana di Medicina e Nutrizione Evoluzionistica)

Correre Naturale

Editoriale di Angelo Rossiello: sulla FRUTTA