Editoriale di Angelo Rossiello: il riduzionismo umano e le emozioni

Scritto da Angelo

Categorie: Salute

6 Marzo 2018

Ci fanno totalmente sbellicare coloro i quali ci chiedono GIORNALMENTE “ma conta più l’alimentazione o l’allenamento”?

E’ un jingle che ascoltiamo ad almeno un 35ennio…

Solo ieri mi hanno scritto in 3. Una diceva: “secondo te possiamo dire che quello che conta è l’alimentazione 50%, allenamento l’altro 50%”? ROBBBBA DA RIDERE!

Signori il vostro riduzionismo vi semplifica la vita forse (nella vostra fantasia/cervello), ma vi porta verso errori madornali.
Esiste ben altro nella vita, per esempio il multi-sfaccettato contatto con la Natura, l’energia quantica invisibile, ma anche con gli altri esseri umani…

C’è ancora tanto da capire ed imparare…

Tenere la mano di una persona amata migliora il dolore e non solo: il respiro e la frequenza cardiaca si sincronizzano tra di loro. Ed anche le onde cerebrali si sincronizzano.

Sembra un racconto da rotocalco per signore degli anni ’60, ma è la realtà! Si chiamano EMOZIONI.

Questo secondo uno studio pubblicato questa settimana negli Atti dell’Accademia Nazionale delle Scienze (PNAS ).

Ed ecco perchè non mi sentirete mai fare ridicole “classifiche”. Quando qualcuno ve le fa, potete tranquillamente ridergli in faccia. Medico, personal, biologo, fruttivendolo, macellaio che sia…

Buona giornata a tutti.

RIFERIMENTO:
PNAS
Brain-to-brain coupling during handholding is associated with pain reduction
Autori Vari
Link: qui

Articoli recenti…

LUCE E VIBRAZIONI

LUCE E VIBRAZIONI

Ecco un nuovo studio pazzesco che utilizza i meccanismi oscillatori per sbarazzarsi delle cellule tumorali:...